DICHIARAZIONE

Scuola, Orlando mette in
campo la Protezione Civile

Scuola, Orlando mette in campo la Protezione Civile



 

Allo scopo di agevolare la fruizione del diritto allo studio, il Sindaco della Città Metropolitana di Palermo, Leoluca Orlando, ha inviato una lettera ai dirigenti scolastici degli Istituti Superiori di II grado dell’intero territorio.


In questo delicato momento emergenziale, legato alla diffusione del contagio da coronavirus - ha detto il Sindaco Leoluca Orlando - è importante dedicare la adeguata attenzione alle istituzioni educative del territorio metropolitano, per agevolare la fruizione del diritto allo studio costituzionalmente garantito. Ritengo inoltre che l’attenzione debba essere rivolta soprattutto agli studenti e alle famiglie in particolare stato di bisogno che devono affrontare la realtà della didattica a distanza, pertanto ho predisposto che la Città Metropolitana di Palermo metta a disposizione delle istituzioni scolastiche, compatibilmente con le proprie attività d’istituto, mezzi e personale della propria struttura di Protezione Civile, per fronteggiare urgenti e specifiche esigenze ( consegna agli studenti di dispositivi informatici, di ausili didattici, ecc.)”.

 

 

LEGGI ANCHE

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO

 




A questo scopo sono stati inoltre istituiti uno specifico indirizzo di posta elettronica certificata e un numero di telefono a cui i dirigenti potranno indirizzare eventuali richieste.


ALTRI ARTICOLI

 

BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 

DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

VERGOGNOSO FELTRI: "IL SUD MERITA UNA BRUTTA FINE"

 

ZTL, IL COMUNE DI PALERMO LA RIVUOLE

 

PALERMO, RIAPERTURA PARCHI: INGRESSO SU PRENOTAZIONE

 

«ECCO PERCHE' SONO TORNATO A PALERMO» A TUTTO SAGRAMOLA

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *