CORSPORT

Palermo, in serie C si cambia:
Pergolizzi verso i saluti

Palermo, in serie C si cambia: Pergolizzi verso i saluti



Con l'ormai quasi certa seppur non ancora ufficiale mancata ripresa del campionato il Palermo, proiettato verso la serie C, pensa alla programmazione della prossima stagione. Il nodo principale, al momento, è legato all'allenatore con l'enigma del futuro di Rosario Pergolizzi ancora irrisolto. 

 

Come si legge nel Corriere dello Sport, nonostante il raggiungimento dell'obiettivo stagionale la conferma del tecnico rosanero non appare per niente scontata. Al contrario, la tifoseria è spaccata e la presa di tempo da parte del club lascia pensare che il ciclo di Pergolizzi a Palermo potrebbe essersi concluso. Tanti i tasselli che portano all'ipotesi capolinea dell'avventura dell'allenatore palermitano in rosanero, dalla sua assenza allo stadio per gli allenamenti individuali alle "accuse" di scarsa capacità di comunicazione nonché della presa di tempo della società in merito ad un incontro faccia a faccia con il tecnico.  

 

LEGGI ANCHE

 

• "IL PALERMO È IN SERIE C, ORA PENSIAMO ALLA B", PARLA DI PIAZZA

 

 

Con i precedenti di Apolloni a Parma e Cornacchia al Bari, tecnici della promozione riconfermati ed esonerati prontamente per non aver riconfermato quanto di buono fatto in serie D, che non lasciano sogni tranquilli in casa Palermo pare che la società non sia convinta di avere piena fiducia su Pergolizzi per il campionato di serie C, cosa che rende sempre più concreta l'ipotesi di una presa di strade diverse. “Voglio essere giudicato per quello che faccio. La società è la vera forza di un allenatore. Le parole contano poco”: questo il Pergolizzi-pensiero, con la piazza che sogna nomi altisonanti, la squadra che chiede notizie sul suo futuro e un rapporto quello fra il Palermo e il tecnico palermitano che sembra avviarsi verso il capolinea. 






9 commenti

  1. chi non salta è zamparini 159 giorni fa

    Minus habens galattico, tabula rasa, provocatore troll. Io non ho detto questo. Sulla mia onestà mentale lei non deve nemmeno fiatare. Io ho semplicemente detto che lei è un ottuso. Il vero ignorante è lei

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 160 giorni fa

    Homen.Sà.Nomen.Perchè.C'è.l'ha.Fans?Si. Non avevo dubbi che non le importasse molto della lingua italiana. In questa sua ammissione mostra un barlume di insperata onestà intellettuale, la ringrazio molto di tale atto coraggioso.

  3. chi non salta è zamparini 161 giorni fa

    minus habens galattico. Scrivo perchè o perché a mio piacimento, del suo giudizio me ne frego. Quello che non è acuto sicuramente è il suo intelletto. Ha dei seri problemi di comprendonio oltre che di coerenza logica. Un appecorato a zamparini come lei come fa a non aver frequentato la Favorita. Abbia un pò di decoro. Salti qualche commento. quando non scrive è un genio

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 161 giorni fa

    Homen.Sà.Nomen.Fans.Filosofo, lei non ha la minima conoscenza dei motivi per i quali sono stato un frequentatore assiduo della Favorita, ma ne parla come se ne avesse cognizione di causa. Così come dimostra ancora una volta di non aver padronanza della lingua italiana, ripetendo tre volte in uno stesso commento l'errore 'perchè' con l'accento grave anziché acuto..

  5. chi non salta è zamparini 162 giorni fa

    @Tabula Rasa Galattica io sono andato allo stadio in ogni epoca, con orgoglio, in C2, in A e in D. Dire ad ognuno i gusti che merita, nel suo caso sarebbe come consentire a un posteggiatore abusivo di diventare Ministro dei Trasporti. Lei è andato allo stadio solo perchè ha pagato il biglietto (e non ne sono neanche sicuro) e perchè ha un debole per i chiacchieroni indagati, perchè per il resto lei il calcio neanche sa dove sta di casa

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 162 giorni fa

    Sì, è davvero una fortuna poter essere andati alla Favorita ad ammirare la Serie D. A ognuno i gusti che merita.

  7. Bugia 162 giorni fa

    Chissà quali disastri avrebbe perpetrato zampa...lo avrebbe esonerato, richiamato, esonerato, richiamato...... Fortuna che adesso abbiamo persone di buon senso in società.

  8. Chi non salta è zamparini 163 giorni fa

    L’unico mangia allenatori che si è visto all’ombra del Momte Pellegrino negli ultimi 16 anni è quell’indagato del suo padrone a cui lei è rimasto saldamente appecorato.

  9. Aggregazione galattica lame rotanti 164 giorni fa

    Una tifoseria mangiaallenatori, che durante tutto il campionato Dilettanti chiedeva la testa del miglior trainer di serie D mai ammirato all'ombra del Monte Pellegrino.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *