LA DICHIARAZIONE

«Il Palermo è in C, ora puntiamo
alla Serie B» Parla Di Piazza

«Il Palermo è in C, ora puntiamo alla Serie B» Parla Di Piazza



“Il Palermo è praticamente in C. Promozione conquistata alla grande, ora meritiamo rispetto.

Non voglio sorprese ma un Palermo in una C di livello, non semiprò. Per l’iscrizione, ci hanno imposto di pagare un milione di euro. Lo stesso non era avvenuto con Venezia, Parma e Bari. Non ci siamo lamentati e nessuna società ci è venuta incontro. Ora discutono di uguaglianza. La premessa era che, vinto il campionato, saremmo tornati tra i professionisti".

 

Sono queste le prime parole del vicepresidente del Palermo Tony Di Piazza che analizza l'attualità in casa rosanero guardando alla prossima stagione, tra promozione e riforma del calcio italiano. Di seguito una parte della sua intervista rilasciata al Corriere dello Sport.

 

Sulla stagione disputata

"La squadra è stata formata in tre settimane, abbiamo comandato dalla prima all’ultima giornata, pubblico e tifosi sono stati i veri trascinatori. Vorrei dare il giusto merito a Sagramola e Castagnini, che hanno scelto i giocatori e, se mi consentite, anche a Paparesta che ha segnalato Felici, rivelazione della stagione.

Le perdite sono state superiori alle attese, più di un milione, l’importante però era raggiungere l’obiettivo. Poi ci si è messa di mezzo l’epidemia che ha cancellato incassi, pubblicità, diritti tv, difficoltà che si dovranno affrontare".


 

DIRETTA/FORZAPALERMO.IT TALK - DOMENICA 10 MAGGIO

 

AGGRESSIONE AUTISTA AMAT: LA SOLIDARIETA' DI ORLANDO

 

SERIE A, CELLINO CAMBIA IDEA: «BISOGNA RIPARTIRE»

 

CORONAVIRUS SICILIA, IL BOLLETTINO DEL 10 MAGGIO IN SICILIA

 

CONTROLLI A MONDELLO, MENO PERSONE IN SPIAGGIA

 

2 SETTEMBRE 2007: LIVORNO-PALERMO 2-4, OPERAZIONE NOSTALGIA






8 commenti

  1. Rubini 19 giorni fa

    Ancora qua sta questo? Devi andare a dare il cambio a Scimitaz, dai Claudio! La sala operatoria è pronta! Ahahahahah i chirurghi della notte! GIGiniellu u cirivieddu ri Balloclose! Ahahahah

  2. Chi non salta è zamparini 19 giorni fa

    La claque del@ Tabula Rasa nei confronti di Rubini poeta ah ah aha , è a suo modo compassionevole. Da chi potrebbe raccattare sennò un consenso per la montagna di corbellerie che produce quotidianamente? Lui è specialista in adulazione un vero maestro (ecco perché lo chiama così quell’altro di rimando) ed offre quello che sa far meglio al suo compare di menzogne. Un quadretto triste, una deriva senza appello, certo però che leggere ‘memoria storica incomparabile’ fa ribaltare dalle risate. Almeno....

  3. Rubini 19 giorni fa

    7 punti di vantaggio. Quanti ne aveva l'ultimo Palermo, ad un certo punto, nelle ultime DUE stagioni di Serie B? Classifiche provvisorie, vale soltanto il traguardo, la fotografia finale. C'è da aggiungere anche la spinosa questione dei prestiti, struttura portante della SSD Palermo. I relativi contratti scadono, tutti, tra circa un mese. Un'eventuale successiva ripartenza, comunque del tutto improbabile, vedrebbe la stessa SSD in grande difficoltà nel mettere insieme una formazione in grado di fronteggiare il Savoia o l'Acireale. Oltretutto in trasferta, in campi infernali.

  4. Bugia 19 giorni fa

    7 punti di vantaggio dalla seconda...non so quanti dalla terza...si, direi alla grande.

  5. Rubini 19 giorni fa

    @Claudio. Compassione? Non pensare a me, continua pure la tua strada per Ballclose... senza mai pensare a me. La vita continuerà, il cannolo non si chiuderà per me... 'Non pensare a me', un tuo omonimo, Claudio Villa, un trionfo a Sanremo. Grande voce, reuccio della canzone italiana. 'la vita continuerà, il mondo non si fermerà, non pensare a me...'

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 19 giorni fa

    Rubini@Poeta è molto attivo e qui gliene siamo molto grati! Le sue disamine sono sempre molto acute e la sua memoria storica è incomparabile.

  7. Claudio 19 giorni fa

    Facendo un calcolo veloce, ha iniziato a commentare alle ore 8. Sogna commenti, se dorme. Uscirà da qui stanotte. Compassione.

  8. Rubini 19 giorni fa

    Un milione di 'perdite'? Come hanno fatto, con 900mila Euro complessivi di monte-ingaggi ed 1 milione di iscrizione (uniche spese, diciamo, rilevanti) coperti interamente da abbonamenti (record assoluto, per la categoria) e ricavi da botteghino, iniziati ancor prima del campionato (v. 'notte dei campioni'). Anche sul resto c'è da ridire. Sulla 'Promozione conquistata alla grande', ad esempio, stando alle considerazioni e alle contestazioni, fatte proprio ieri dal Presidente del Messina, Arena.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *