PROTOCOLLO

Palermo: prima i test, in
serata l'arrivo a Petralia

Palermo: prima i test, in serata l'arrivo a Petralia



Ci siamo, il ritiro pre campionato sta per iniziare. Così Il Giornale di Sicilia mette in evidenza l'inizio ufficiale della nuova stagione in casa Palermo. Prima, però, di partire per Petralia Sottana, il gruppo composto da 45 elementi si sottoporrà in mattinata al secondo giro di tamponi a distanza di 72 ore dall'ultimo controllo. Una volta ottenuto l'esito, ci si potrà avviare verso la cittadina madonita.

 

LEGGI ANCHE

GDS - PALERMO, SETTE PROFILI PER COMPLETARE LA ROSA

IL PALERMO RIPARTE BLINDATO NELLE MADONIE

«PALERMO, MARCONI E PALAZZI». PARLA BELLUSCI

PALERMO: PRIMA I TEST, IN SERATA L'ARRIVO A PETRALIA

 

Sarà un ritiro blindato all'interno del convento dei Padri Riformati, diversamente dal mare di entusiasmo che ha fatto da cornice all'inizio della scorsa stagione. Soltanto domani la squadra inizierà il suo primo allenamento visto che l'arrivo nelle Madonie è previsto per la serata di oggi.

 

Infatti - conclude il quotidiano - in assenza di positivi ai controlli, si potrà partire con destinazione Petralia. Mentre chi dovesse risultare positivo, sarebbe costretto a rimanere a Palermo in quarantena separato dal gruppo. Chi sarà in ritiro sarà sottoposto a tampone ogni quattro giorni.

Discorso analogo per i nuovi arrivi che potranno aggregarsi al ritiro soltanto dopo essere risultati negativi al doppio test di tamponi a Palermo


 

ALTRI ARTICOLI

 

«CHI CADE, DEVE RIALZARSI». IL MARTIN PENSIERO

 

PALERMO, PETRALIA E' PRONTA AD ACCOGLIERE I ROSANERO

 

AMBRO, NUOVA MAGLIA. SARA' NEL GIRONE DEL PALERMO

 

CORONAVIRUS, BOLOGNA: POSITIVO SINISA MIHAJLOVIC






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *