LA DICHIARAZIONE

«Palermo, Marconi e Palazzi».
Parla Bellusci

«Palermo, Marconi e Palazzi». Parla Bellusci



"Sono due ottimi ragazzi, garantisco per loro al 100%. Ivan è un difensore estremamente affidabile, che ha anche esperienze in B. Secondo me è uno dei centrali più forti della categoria, un marcatore puro, forte sull’uomo, abile di testa.Quando mi ha confidato che sarebbe venuto a Palermo, gli ho detto che ha scelto una piazza bellissima e appassionata. Palazzi? Se il Palermo lo prenderà, farà un gran colpo”.

 

LEGGI ANCHE

GDS - PALERMO, SETTE PROFILI PER COMPLETARE LA ROSA

IL PALERMO RIPARTE BLINDATO NELLE MADONIE

«PALERMO, MARCONI E PALAZZI». PARLA BELLUSCI

PALERMO: PRIMA I TEST, IN SERATA L'ARRIVO A PETRALIA

 

Così l'ex calciatore del Palermo Bellusci dalle colonne de La Gazzetta dello Sport ha parlato dei suoi ex compagni al Monza Marconi, nuovo acquisto rosanero, e Palazzi probabile nuovo arrivo in Sicilia. È stata anche l'occasione per ripercorrere i suoi ricordi i maglia rosa.

 

"Eravamo abbandonati a noi stessi, il mio voleva essere un appello ai tifosi e alle istituzioni, anche nella speranza di recuperare un po’ di entusiasmo. Purtroppo è finita male, ma di Palermo avrò sempre un gran ricordo”. 

 

L'attualità 

“Bisogna costruire un gran gruppo: la base c’è, ora la vecchia guardia deve coinvolgere i nuovi e far sì che si integrino in fretta. Ma la società è ambiziosa, ci sono dirigenti competenti, sanno cosa serve".

 

L'auspicio 

"Spero che si rivinca, noi in B e i rosanero in C. La piazza di Palermo merita di stare al top: spero la risalita sia cominciata”.


 

ALTRI ARTICOLI

 

«CHI CADE, DEVE RIALZARSI». IL MARTIN PENSIERO

 

PALERMO, PETRALIA E' PRONTA AD ACCOGLIERE I ROSANERO

 

AMBRO, NUOVA MAGLIA. SARA' NEL GIRONE DEL PALERMO

 

CORONAVIRUS, BOLOGNA: POSITIVO SINISA MIHAJLOVIC






7 commenti

  1. chi non salta è zamparini 29 giorni fa

    Qualcuno qua crede di avere l'esclusiva per l'utilizzo della lingua italiana, delle citazioni letterarie e cinematografiche, dell'aneddotica calcistica, addirittura di essere un mito. I diritti d'autore sui luoghi comuni (si impara già alle elementari). Pagina buia della condizione umana di un troll narciso e problematico. Altro, non pervenuto, come al solito. Autentico Tabula Rasa, come sempre. Troll, null'altro che troll

  2. Gatto Maldestro 29 giorni fa

    Bellusci era in lacrime perché pensava a come un uomo di 80 anni sia in grado di mettere su una squallida recita di cessione a quattro scappati di casa inglesi facendoli passare pure come suo ultimo Regalo alla città

  3. Fausto Consolo 29 giorni fa

    Questo ragazzo, mercenario come quasi tutti i calciatori, che ha cambiato spesso società, nessun episodio degno di nota nella sua carriera (di livello medio-basso, peraltro), a un certo punto - dopo una vita trascorsa in silenzio e senza pensare - si lamenta, in maniera BANALE e interessata (picciuli) e lo fanno passare per un simbolo. Grande intellettualismo del mondo del calcio... rasoterra!

  4. Rubini 29 giorni fa

    Niente, copia(no) sempre. Sempre. Anche le espressioni meno felici. Pagina buia è un luogo comune, è retorica; le pagine non sono buie, sono di carta, sono di un libro, di un romanzo, di un giornale. Siccome è comunque una mia espressione, la copiano. Ve lo ripeto da tempo, non sono nessuno. Cercate altrove, per trovare dei miti.

  5. Aggregazione galattica lame rotanti 29 giorni fa

    Rubini@Poeta, 'tempo al tempo e lo vedrai' - 'no, non incontrarlo mai'.

  6. chi non salta è zamparini 30 giorni fa

    Meno male!E per questa rottura, Un troll decide di vendicarsi della contestazione (legittima) di qualche decina di persone, infangando tutti gli altri tifosi del PALERMO, compreso chi scrive qui ogni giorno, troll a parte, e la società FC Palermo che non ha responsabilità sul tracollo ordito da MZ nei confronti della defunta US Città di Palermo.Il solito atto di disonestà intellettuale dei soliti troll. Per me le pagine più buie della storia del Palermo sono circa due dozzine, tutte legate a decisioni di MZ. Ne cito solo una:L'unico caso in Italia di esonero giocatori: Daprelà Rigoni, Maresca!

  7. Rubini 30 giorni fa

    Bellusci, guerriero con alabarda, in lacrime. Una delle pagine più buie dell’intera storia del Palermo. Pagina buia come quella serata, di pioggia e di vento. 4000 spettatori, quindi 1000 sotto il minimo, secondo Mirri. Alla fine 0 0, il sorpasso del Brescia, la contestazione dalla tribuna. Il pianto, ma lo sguardo era una veranda. La ‘notte’ del Palermo e la sensazione che qualcosa si fosse rotto, dentro di me. Per sempre.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *