GDS

Palermo, per Boscaglia Silipo
è un piccolo Dybala

Palermo, per Boscaglia Silipo è un  piccolo Dybala



Mentre stamane riprenderà la preparazione del Palermo agli ordini del tecnico Boscaglia dopo il giorno di riposo, La Gazzetta dello Sport in edicola si sofferma su questa prima fase di allenamenti svolti da Silipo.

In particolare sulle attenzioni che il tecnico rosanero continua a dare al giovane talento romano.

 

LEGGI ANCHE

CORRADO: «PALERMO GRANDE PIAZZA. FELICE DI ESSERE QUI»

PALERMO, PER BOSCAGLIA SILIPO E' UN PICCOLO DYBALA

CDS - SERIE C, PALERMO E BARI SCATENATE SUL MERCATO

VIA LIBERA DA SASSUOLO E INTER. IL PALERMO PESCA DALLA A

 

La rosea evidenzia proprio come Boscaglia creta tantissimo nel giovane attaccante: lo incita, lo riprende, lo sposta in diverse postazioni del campo. Ha delle caratteristiche tecniche che se utilizzate al meglio possono essere devastanti. Così lo stesso Boscaglia intravede nel baby rosanero il primo Paulo Dybala, chiaramente con le dovute proporzioni.

 

Con le sue meticolose indicazioni, mister Boscaglia crede di poter plasmare il suo nuovo gioiellino. Intanto arrivano altri rinforzi: il terzino sinistro Niccolò Corrado, è in attesa dell'esito del tampone per poi raggiungere in giornata la squadra in quel di Petralia


 

ALTRI ARTICOLI

 

IL NUOVO PALERMO, UN ANNO (FA) PER RICOMINCIARE

 

HEURTAUX, IL PALERMO C'HA PROVATO

 

SI APRE IL CALCIOMERCATO. TUTTI I MOVIMENTI DEL PALERMO

 

PALERMO, BOSCAGLIA INSISTE SUL 4-2-3-1






29 commenti

  1. Chi non salta è zamparini 17 giorni fa

    Con Zamparini #AlyssagasdA Leggasi società farlocca e fidejussione insufficiente

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 17 giorni fa

    Con Zamparini #AltralacategoriA

  3. Bugia 17 giorni fa

    Si la serie A. Quella che lo sciagurato ci ha fatto perdere...

  4. chi non salta è zamparini 17 giorni fa

    Bisogna sempre ribadire che il Palermo (oggi FC Palermo) si trovava in D, oggi in C, per colpa (e dolo) esclusive di MZ. Anche al netto di ogni complottismo. Saremmo comunque nei bassifondi anche senza il fallimento. Il disprezzo per le categorie minori manifestato inopportunamente nei confronti degli odierni incolpevoli protagonisti, va riversato interamente nei confronti del peggior manager calcistico mai visto in Italia negli ultimi 50 anni: MZ. Intellettualmente disonesto e in malafede chi disconosce questa evidenza. Detto questo, IL PALERMO è IL PALERMO anche in C. Per i veri tifosi.

  5. Rubini 17 giorni fa

    La stella che nacque, sotto il segno di Zamparini, brillò per una vittoria sull’Inter, strameritata, anche se solo su misura, alla fine. Le stelle nascono soltanto nei cieli della Serie A. Nei campionati minori o tra i dilettanti sono quelle della carta azzurrina, che si usa per i presepi, a Natale. Lucine artificiali e l’acqua che scende dalle montagne, perché ‘si mette dietro l’enteroclisma, si gira la chiavetta e l’acqua scende’.

  6. Corrado Salvo 18 giorni fa

    Come diceva Bugia qualche messaggio fa a proposito di talenti locali, noi il nuovo Dybala lo abbiamo già in casa, ed è Samuele Tomasino, andatevi a vedere su YouTube i suoi video e le sue giocate e la cosa bella è che lo abbiamo in casa nella Primavera a costo zero, è un 2002 quindi ha un’anno in meno di Silipo che è 2001 e non vedo l’ora di vederlo esordire da palermitano nel Palermo. Forza Palermo!!!

  7. bugia 18 giorni fa

    ..no, no, nessun parente 'ra zita ( alias scuppati) Solo tifosi del Palermo. E per partite di serie D, arrivare a fare 15.000/20.000 presenze è tanto, ma tanto. Fattene una ragione, @Ruby. E' ri-nata una stella...

  8. Rubini 18 giorni fa

    Concessione. Ad uno degli idem, rispondo. Dunque, ‘oggi in D 20.000, strano, vero?’. Veramente più di una volta ho letto di ‘parenti ra zita’. Probabilmente questa espressione non l’ho ancora capita bene. Vuol dire: tanta gente? Come si vede in certi film, tante persone, agghindate, che si riuniscono, mangiano e ballano, tavolate enormi, perché c’è da festeggiare un fidanzamento. Grandi torte e sverniciature di musica alla Morricone. È così?

  9. Patacche 18 giorni fa

    Il controrisatto va esercitato ovviamente dopo un anno,non è che lo portiamo in serie A e se lo ricomprano per 500.000 euro

  10. Rubini 18 giorni fa

    Forse ho capito male, ma secondo me, nel caso in questione, con questo tipo di contratto, ‘recompra’, la Roma ha il diritto di riacquistare, alla fine della stagione ma entro una data precisa, Andrea Silipo, ad un prezzo già prefissato, ovvero 500mila E. Con il diritto esercitato, chi fosse interessato alle prestazioni del giovane attaccante, è solo alla Roma che dovrà rivolgersi. Ps Tmarkt ( il ‘faro’ della Procura nella richiesta di fallimento/rigettata) valuta al momento questo ‘piccolo Dybala’ 25mila Euro.

  11. chi non salta è zamparini 18 giorni fa

    Questa retorica della poesia nel calcio é roba retrò. Retaggi di un giornalismo alla Brera o Viola che è morto, non più attuale. Neanche Mura scriveva più cose così Esercitazioni vacue per sedicenti intenditori di calcio, palati fini incompresi. Quando ciò si coniuga con una visione (orrore!) zamparinocentrica del calcio, il rigurgito esofageo è automatico.Come si fa a dire che gli ultimi “poeti” sono passati da Palermo? Follia pura cancellare il “resto” del calcio a fare da sfondo al Palermo di MZ.Che idiozie.Solo Atalanta e Sassuolo posseggono oggi il quadruplo dei poeti passati da PA.

  12. Armando 18 giorni fa

    Quaison è l’uomo mercato del Meinz. Sono in trattative con il Tottenham, per dire.

  13. Bugia 18 giorni fa

    Vero, pochi spettatori. Il bello è che @Ruby non se lo spiega, se non con una presunta ingratitudine del palermitano. In realtà gli spettatori mancanti erano a casa, già consapevoli delle politiche societarie del patron... Oggi in D in 20.000, strano vero?

  14. Fabio 18 giorni fa

    Quaison chi? quello che con la squadra invischiata nella lotta per non retrocedere il peggior presidente della storia vendette a gennaio insieme a hjliemark per incassarsi i soldi, sostituendoli con le solite resche dei suoi amici slavi sunjic e Silva portando la squadra alla retrocessione?

  15. Marco Catania 18 giorni fa

    Con tutto il rispetto Cassini era di un altro pianeta

  16. bugia 18 giorni fa

    @Ruby..Pensa un pò...all'importanza del settore giovanile. Cosa mai presa in considerazione dal tuo eroe. Ecco i risultati. Adesso Lei vorrebbe accaparrarsi un talento cresciuto dalla Roma, che, giustamente, ce lo presta, soltanto. Pensiamo piuttosto, cosa che Mirri sta facendo, a fare crescere i NOSTRI talenti, in casa.

  17. bugia 18 giorni fa

    .. a proposito di talenti locali...ma Samuele Tomasino?

  18. Isatacuracaticachi 18 giorni fa

    E comunque questo fantomatico diritto di recompra avviene solo se il Palermo vuole vendere il giocatore.

  19. Rubini 18 giorni fa

    Al funerale di Pasolini, Moravia disse che di poeti non ne nascono tanti, due o tre al massimo, in un secolo. Lo stesso, o quasi, si può dire, secondo me, per i poeti del calcio. Gli ultimi son passati tutti da Palermo, Stadio Barbera, già Favorita. Negli ultimi venti anni, un quinto di secolo. Ho rivisto giorni fa la sintesi di Palermo-Napoli del 2015. L’azione del terzo gol parte proprio da sublimi versi di Dybala. Stiamo dalle parti degli altissimi poeti, irripetibili. Palermo Napoli 3 a 1. Spettatori 12/13mila circa. Ps mi ero dimenticato di Quaison, a me piaceva, Quaison.

  20. Yes 18 giorni fa

    D'accordo con Rubini.

  21. Isatacuracaticachi 18 giorni fa

    Il diritto di recompra è solo per il primo anno (che poi sarebbe la vecchia comproprietà con qualche differenza sulle eventuali plusvalenze) al termine dell'anno il Palermo sarebbe libero di rivenderlo a chi vuole (ovviamente spero che se diventa forte lo teniamo almeno per un po) ma se eventualmente dovesse arrivare un altra squadra (sempre nel primo anno) e spara di più dei famosi 500 mila, la Roma selapiandercù....detto questo non credo proprio che la roma pure che faccia bene quest'anno (a meno che non fa il Maradona) lo recompra!!

  22. Marco Palermo 18 giorni fa

    con tutto il rispetto per dybala, ma silipo, in prospettiva, è molto più forte

  23. chi non salta è zamparini 18 giorni fa

    Molto meglio di Dybala:se farà bene (penso di si) Mirri tratterà con la Roma (acquisto?Rinnovo prestito? Chissà!).Se andrà via avendo servito la causa dell'FC Palermo sarà salutato dalla società e dai veri tifosi del Palermo e si guarderanno nuovi orizzonti.Ciò che è importante è sapere che non si imbroglieranno agenti, che nessuno farà causa al Palermo e che non ci saranno debiti derivanti da spese legali non onorate.Soprattutto che nessuno dirà questo l'ho scoperto io dove deve giocare quando deve giocare a chi sarà venduto.Sarà fantastico non ripercorrere il solito calvario friulano

  24. Aggregazione galattica lame rotanti 18 giorni fa

    Era piccolo, così.

  25. Giovanni B. 18 giorni fa

    Totuccione, con tutto il dovuto rispetto 'aggiornati', siamo nell'epoca dell'euro........

  26. Il grafologo 18 giorni fa

    Giovanni B e Rubini 'concordo'

  27. Totuccione 18 giorni fa

    riscussi i ru liri....

  28. Giovanni B. 18 giorni fa

    Signor Boscaglia, non si esponga troppo con i complimenti verso il baby rosanero Silipo, intravedendo in lui il primo Paulo Dybala. Lo plasmi un po’ di meno, anche se a lei non interesserà molto. Penso, però, che sia già a conoscenza che il giocatore è venuto a Palermo con il conclamato nuovo contratto di: 'Diritto di recompra'. La Roma, fra non molto, scoprirà (se già non ne è al corrente) di avere un c/c aperto a Palermo che gli frutterà molto. Congratulazioni alla Roma, un po' meno (purtroppo) al mio Palermo. Mah!

  29. Rubini 18 giorni fa

    Piccolo Dybala. Pensa un po’ e la Roma potrà portarselo via per un pugno di Euro, 500mila Euro. Ecco l’importanza degli investimenti. Della proprietà. Come per le case, l’affitto e la proprietà. L’importanza di strumenti finanziari, come il mutuo o il leasing. Il debito che diventa patrimonio, ricchezza.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *