PENSIERI

Palermo: è la Serie C,
dimenticatevi le passeggiate

Palermo: è la Serie C, dimenticatevi le passeggiate



È stato un esordio mesto, triste ma se vogliamo anche prevedibile. È vero che l'equilibrio non appartiene, per natura, all'animo del tifoso, ma è cosa buona e giusta avere un approccio quanto più razionale possibile.
Siamo scarsi, squadra improponibile, salviamoci prima possibile, moriremo tutti, il mondo è finito eccettera eccetera.
Chi si aspettava un Palermo da mille e una notte subito al primo fischio di inizio non conosce realmente le dinamiche del calcio, o magari, vive talmente in una dimensione idilliaca da perdere di vista la realtà.
Proviamo a fare un po' di ordine.

 

La squadra si è presentata senza disputare alcuna amichevole, cosa che nella ripresa si è palesata in tutta la differenza fra Teramo e Palermo. Sarà una sconfitta salutare, viatico primordiale per comprendere la dimensione della Serie C. Chi si aspettava una stagione rilassata con mocassini e camminata sul lungo mare ha sbagliato luogo: sarà una lotta, partita per partita, minuto per minuto, pallone su pallone.
Sono tre le certezze da cui ripartire: la prima, essenziale e confortante si chiama Roberto Boscaglia. Perfetto nel post gara, equilibrato e serafico. È il comandante che serviva a questa squadra, a questa meravigliosa piazza ispirata dalla passione ancestrale e dalla voglia di rivalsa dopo le ferite patite negli ultimi anni.

 

La seconda è il tempo. Il tecnico sin dai primi lavori a Petralia Sottana ha dimostrato di avere una certa idea di calcio. Per essere squadra servono allenamenti, servono partite, serve stare insieme. Ieri al fischio di inizio c'erano sei nuovi elementi: ricordo che pure l'allenatore è una meravigliosa sì, ma novità. Non siamo a Fifa, la realtà è tutta un'altra storia.
Infine la terza sicurezza è il mercato. La campagna acquisti chiuderà fra una settimana: servono almeno due profili per completare la rosa, forse anche tre. Un terzino destro, un centrocampista e un centravanti. Che sia un occasione di mercato o meno poco importa, ma sono fondamentali per completare una squadra competitiva ma che ha bisogno di quel quid in più per essere aulica.
Ciò detto richiamo alla fiducia e all'equilibrio: la storia è appena iniziata, con la fiducia e il lavoro si avranno risultati ma senza drammi e feriti. C'è tempo.


 

NEWS DI GIORNATA

 

PALERMO: E' LA SERIE C, DIMENTICATEVI LE PASSEGGIATE

 

UNA SOLA SUFFICIENZA, VALENTE NON PERVENUTO. LE PAGELLE

 

TERAMO-PALERMO: LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

 

GAZZETTA - IL PALERMO DELUDE. TERAMO VITTORIOSO CON MERITO

 

GDS - PALERMO, AL BUIO. IMPORTANTE COMPLETARE LA ROSA

 

SERIE C, GIRONE C: PARI CATANIA, TRAPANI OUT A TAVOLINO

 

TERAMO-PALERMO, GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

 

«AMAREGGIATI PER IL RISULTATO MA LA SQUADRA MI E' PIACIUTA»

 

SANTANA: «DOBBIAMO TROVARE LA CONDIZIONE»

 

ALTRI ARTICOLI

 





12 commenti

  1. Bugia 21 giorni fa

    Noitifosidelpalermo.Jimdo invece in serie A, B o D servono staticità e ingenuità....

  2. Bugia 21 giorni fa

    Pissi Pissi Bau Bau nè primordiale, nè prioritario...piuttosto, necessario.

  3. Blackmamba 21 giorni fa

    @Palermoforever? Sei certo di essere sobrio? Non capisco il tuo post...io mi lamento? MI LAMENTO DEI TROLL e dei falsi tifosi.... non della società che vale mille volte più del criminale, o di eventuali avventurieri che tu avresti probabilmente preferito, tipo Ferrero..inglesi...e arabi con investimenti da 100 milioni. A proposito di troll tu ne sai qualcosa...?

  4. Blackmamba 21 giorni fa

    @Palermoforever? Sei certo di essere sobrio? Non si capisce nulla con il tuo post...io mi lamento? MI LAMENTO DEI TROLL e dei falsi tifosi.... non della società che vale mille volte più del criminale, o di eventuali avventurieri che tu avresti probabilmente preferito, tipo Ferrero..inglesi...e arabi con investimenti da 100 milioni. A proposito di troll tu ne sai qualcosa...?

  5. Pissi Pissi Bau Bau 22 giorni fa

    Una annotazione per Francesco Lupo: le parole Primordiale e Prioritario non sono sinonimi ... Primordiale è infatti un aggettivo riferibile a un periodo iniziale o originario; Prioritario è un aggettivo riferibile a qualcosa che ha o deve avere la precedenza su tutto ... Non se ne abbia a male, ma l'italiano non è una opinione.

  6. Palermoforever? 22 giorni fa

    Black, di cosa ti lamenti? Sei voluto salire sulla diligenza dopo averle sparato addosso? Adeguati a fare da bersaglio ... Questa società è nata inadeguata, prendine atto. E' stata una scelta locale, ma non quella che offriva più garanzie sotto l'aspetto economico. Adesso devono pedalare? Che pedalino. C'est la vie ...

  7. Il tifoso sportivo 22 giorni fa

    Non è il calcio amatoriale di serie D.

  8. Blackmamba 22 giorni fa

    Trovo VERGOGNOSI alcuni post palesemente in malafede e non certo da tifosi, contro la società. Spargitori di veleno locali e non, gente che tutto è tranne che un tifoso del Palermo. TUTTI siamo delusi ma la cattiveria di alcuni e intollerabile. La squadra è lenta e incompleta e ha bisogno di tempo, Di Franscesco se infilato in mezzo a CINQUE giocatori del Palermo e se ne andato, la nostra condizione è indietro nei tempi , ma ribadisco che abbiamo un ottimo organico che in poche settimane metterà a tacere tutti.

  9. Lettore attento 22 giorni fa

    Francesco Lupo e la sua passione per la parola ‘primordiale’. La infila in tutti gli articoli. Comunque, concordo con le sue parole al 99%. L’1% di disaccordo è la parola ‘primordiale’.

  10. noitifosidelpalermo.jimdo 23 giorni fa

    Il 4-2-3-1 non è adatto per i giocatori del Palermoo e per la serie C, in serie C serve dinamismo e cinismo, tante squadre giocano con due punte, i moduli più usati sono il 4-3-1-2 e il 3-5-2.

  11. Rosanero amareggiato 23 giorni fa

    Condivido l'articolo un po' meno il titolo, ovvero.....quando mai il Palermo ha passeggiato?....boh...per favore non ditemi che in D aveva la certezza della promozione se non ci fosse stato il lock down!!! Siamo sportivi oltre che tifosi su...e cmq forza Palermo sempre

  12. Francesco 70 23 giorni fa

    Perfetto questo articolo di Francesco Lupo,non è già il momento di fare alcun dramma,anzi questi due schiaffi ci devono fare capire che dobbiamo subito calarci in questa nuova realtà,dove nessuno ci regalerà niente.La società dovrà metterci del suo,ma perfavore non diamo sentenze affrettate alla prima giornata di campionato.Forza sempre Palermo!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *