DUBBI

Cessione Palermo: investitori
comunicano rinvio al 2 gennaio

Cessione Palermo: gli investitori comunicano rinvio al 2 gennaio



 

Nuove domande e nuovi dubbi affiorano sulla cessione societaria del Palermo a Sport Capital Group Investiments Limited, la società creata da Clive Richardson, Emanuele Facile e l'imprenditore John Treacy. Benedetto Giardina sul Giornale di Sicilia si pone il quesito «Perché Sport Capital Group plc nascerà solo il 2 gennaio se il closing va fatto entro il 30 dicembre?». Le tempistiche non tornano e i conti nemmeno.

 

Infatti, c'è un altro quesito: «Perché la holding che dovrà chiudere l'acquisizione del Palermo, avrà un capitale di 124mila euro? Le risposte ci sono - si legge - ma restano i dubbi sugli interrogativi che saltano fuori dal comunicato di convocazione degli azionisti di Pelican House Mining, l'impresa che cambierà nome e ragione sociale nei primi giorni del 2019 con intenzione di investire nel mondo del calcio». Il comunicato fa cenno ad un rinvio, roba che i palermitani hanno ormai fatto il callo. 

 

Sarebbe il 2 gennaio la data segnata in rosso da Treacy per il cambio di nome e ragione sociale della Pelican House, ovvero tre giorni dopo la data fissata per il closing. Se il rinvio ci può stare, fa storcere il naso il fatto che la Sport Capital Group, che ha firmato il preliminare ha un capitale di 100 sterline, ma questa società aspetta iniezioni di capitali dalla casa madre che dirotterà gli investimenti sul campo sportivo dal 2 gennaio. Quindi, al momento, la società che ha raggiunto l'accordo con Zamparini è controllata da una compagnia che, per adesso, investe in altri affari. 


LEGGI

Balata, Lega B: «Palermo agli inglesi? Sono preoccupato»


 

Il punto cruciale è che la Pelican House avrebbe comunicato di avere a disposizione una «modesta base di capitale sociale» pari a 97.989, 50 sterline (109 mila euro) e «il secondo punto all’ordine del giorno nella convocazione del 2 gennaio prevede l’aumento delle quote fino al valore nominare di 111.322,83 sterline (meno di 120 mila euro). Tutto questo – si legge – mentre Eight Capital, diretto sempre da Treacy, ha comunicato l’acquisizione in tre tranche di 28,3 milioni di azioni di Pelican House Mining, per un totale di 134.250 sterline».

 

Le cifre sono ben diverse rispetto all'affare Palermo, che solo il credito di Alyssa costerà agli investitori 22,8 milioni di euro. La speranza per evitare uno slittamento sarebbe quella di trovare un investitore pronto a stanziare la somma necessaria per l'aumento di capitale entro il 30 dicembre. Ma il closing potrebbe, ancora una volta, slittare al 2 gennaio. 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

ALTRI ARTICOLI

 

• IL SILENZIO CHE FA RUMORE

 

• GDS - PALERMO, GOODBYE JAMES: SHEEHAN FUORI DAL GRUPPO INGLESE

 

• PALERMO, C'ERA UNA VOLTA L'EFFETTO "BARBERA"

 

• QUEL POCO CHE SAPPIAMO DI JAKE LEE, COLLABORATORE DI RICHARDSON

 

• COSA HANNO COMUNICATO SPORT CAPITAL E FINANCIAL INNOVATIONS

 

• PALERMO, CHI È DEAN HOLDSWORTH, IL NUOVO CONSULENTE DI RICHARDSON

 

• TUTTAPPOSTO VAI TRANQUILLO






9 commenti

  1. thieves lightin in Ball Close 91 giorni fa

    @Nain en sueur. Quoto. Completamente d'accordo, una settimana o un mese in più, non cambia nulla.

  2. Godot 91 giorni fa

    En attendant closing

  3. Mau49 91 giorni fa

    Per carità,non parliamo di cessione, perché non c'è stata alcuna volontà di eseguirla.Parliamo di farsa.Sarebbe più corretto.Le uniche mani sicure ,a cui si riferiva,sono le sue,del friulano intendo.Le preoccupazioni a cui qualcuno fa riferimento,fanno parte del copione della commedia?

  4. Filomaurizioforever 91 giorni fa

    Aridatece Maurizio!!!!! Da quando non c'è più il rendimento della squadra sta calando e Struna è di nuovo infortunato....

  5. AntiZampariniForEver 91 giorni fa

    Ormai stare a scrivere facendo il profeta è fin troppo scontato e non ne ho voglia...dico solo che mi dispiace come noi Palermitani assisteremo all'implodere di una società che MZ ha divorato di cui raccoglieremo solo i cocci!Il tempo ,anche se ci vorranno anni ,darà come mi auguro giustizia e se ci sarà un processo penale io e spero tutti i VERI PALERMITANI (che hanno le sfere e non fanno i leoni da tastiera) offesi e derisi in questi anni si costituiranno come parte civile contro MZ che ha distrutto una PASSIONE e CALPESTATO un'intera città

  6. Nain Ensueur & Boiteux sas 91 giorni fa

    Solo qualche giorno in più, Parigi val bene una messa ma soprattutto 'Je veux que le dimanche chaque paysan ait sa poule au pot' . Abbiate fiducia e soprattutto testa alta, tifosi rosanero.

  7. Rosa & nero 91 giorni fa

    Follieri che a detta di tutti aveva messo sul piatto 40milioni nn dava garanzie,e questi che garanzie hanno dato?? E ponte che doveva entrare con l acquisizione di una parte della società che fine ha fatto

  8. Anarchico 91 giorni fa

    Poi dal 2 Gennaio slitta a Febbraio ecc

  9. Montesano gallo manuelo marcello snc 91 giorni fa

    Al 2 gennaio 2028, fino ad allora il proprietario delle quote sarà Zamparini che nel frattempo metterà in scena altre farse come queste con gli inglesi, con Baccaglini, Cascio, arabi, cinesi, etc

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *