COMUNICATO

PALERMO-TURRIS: LA SOCIETÀ METTE
IN VENDITA 1000 BIGLIETTI

PALERMO-TURRIS: LA SOCIETÀ METTE IN VENDITA 1000 BIGLIETTI



Il Palermo, attraverso un comunicato, ha reso nota la messa in vendita di 1000 biglietti per la sfida casalinga contro la Turris.

 

Di seguito il comunicato:

In ottemperanza al DPCM del 13 ottobre 2020 che regolamenta la presenza di spettatori negli impianti sportivi, il Palermo comunica la riapertura dei cancelli dello stadio Renzo Barbera in occasione dalla gara di campionato contro la Turris, in programma mercoledì 21 ottobre con fischio d’inizio alle ore 15.00.

Al match potranno assistere 1000 spettatori, esclusivamente nei settori “Tribuna coperta” (anello superiore e inferiore) e “Gradinata” (anello inferiore). I posti disponibili sono stati predisposti secondo le misure di prevenzione del contagio del virus Covid 19, con il fine di garantire la distanza di sicurezza tra gli spettatori. Pertanto non sarà possibile scegliere un posto specifico all’interno del settore di riferimento.

L’ingresso allo stadio è consentito esclusivamente a utenti muniti delle stampe del biglietto e della relativa autocertificazione allegata al biglietto acquistato, opportunamente compilata e firmata. I biglietti potranno essere acquistati esclusivamente online, sul sito www.vivaticket.it, solo da utenti residenti in Sicilia, secondo i seguenti orari e modalità:

- Dalle 16.00 alle 20.00 di lunedì 19 ottobre: prelazione per i soci di Amici Rosanero, rappresentanti della quota popolare della Società

- Dalle 21 di lunedì 19 ottobre alle 15 di martedì 20 ottobre: prelazione per gli abbonati in qualunque settore nella stagione 2019/2020

- Dalle 16 di martedì 20 ottobre alle 15 di mercoledì 21 ottobre: vendita libera fino a esaurimento disponibilità:

PREZZI:

- Posto unico Tribuna coperta (anello inferiore o superiore): 50€

- Posto unico Gradinata (anello inferiore): 35€

Per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, saranno potenziate le misure di prevenzione e mantenimento delle distanze. Per questo motivo, i punti ristoro rimarranno chiusi mentre verrà implementato il servizio di vendita itinerante. All’interno dell’impianto saranno inoltre presenti apposite colonnine-dispenser con gel igienizzante. Durante tutte le fasi di accesso allo stadio, visione della partita e deflusso, sarà obbligatorio indossare la mascherina.

Gli utenti disabili in carrozzina, non deambulanti, possono inoltrare apposita richiesta di accesso all’evento all’indirizzo biglietteria@palermofc.com entro le 21 del 19 ottobre. Ma la partecipazione sarà vincolata all’accettazione da parte della Società, in considerazione dell’effettiva disponibilità dei 30 posti previsti e delle norme vigenti sul distanziamento.

 

NEWS DI GIORNATA

UN CANNOLO SCOMPOSTO

 

BISCEGLIE-PALERMO, LE PAGELLE: IL MUSEO DEGLI ORRORI ROSANERO

 

A BISCEGLIE PROFONDO ROSANERO: IL COMMENTO

 

BOSCAGLIA: «C'È TANTA DELUSIONE, DOBBIAMO CALARCI DI PIÙ NELLA CATEGORIA»

 

CRIVELLO: «SIAMO DELUSI E ARRABBIATI. RESTIAMO UNITI»

 

«VITTORIA MERITATA, CONCESSO NIENTE AL PALERMO»: PARLA BUCARO

 

SERIE C, GIRONE C: VINCONO TERAMO E CATANIA

 





15 commenti

  1. Il football è un gioco 34 giorni fa

    Meglio guardarla in televisione. Considerare un lusso l'assistere a questo genere di prestazioni è una oscenità in termini. La società dovrebbe pagare gli spettatori come risarcimento del danno biologico causato.

  2. Scai 34 giorni fa

    Si chiama Legge del mercato. Se diminuisce l’offerta e rimane invariata la domanda, il prezzo aumenta., è l’ABC dell’economia. Se ci sono solo 1000 biglietti per potenziali 10.000 acquirenti, il biglietto diventa un lusso, e il lusso costa. Senza considerare il costo di apertura dello stadio al pubblico, che va coperto per non perderci.

  3. giovanni rosanero 34 giorni fa

    Giovanni B. perdonami se non ho colto il tuo sarcasmo. Faccio ammenda.

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 34 giorni fa

    Andrò allo stadio accompagnato dal mio harem venusiano, per ammirare finalmente dal vivo il calcio giuocato. C siamo, quasi.

  5. Pissi Pissi Bau Bau 34 giorni fa

    A Palermo piace elemosinare ... E' più trendy ...

  6. Giovanni B. 34 giorni fa

    X il Tifoso Sportivo e X Giovanni Rosanero (mio omonimo). Egregi colleghi commentatori, dovete capire quando un commento è a base satirica oppure no (e ci voleva poco)! Il mio è estremamente satirico nei confronti di chi ha avuto l'idea di attuare questo tipo di prezzi. Poi spendere 350 euro (sette persone) per una partita di serie C anche se contro la prima in classifica: ‘laTurris’ (con tutto il rispetto) per posti in tribuna, mi sembra un po' esagerato. Interpretateli bene i commenti!!!

  7. Maluchiffari 34 giorni fa

    GiovanniRosanero, ti assicuro che, come me, moltissimi dell'associazione non prenderanno il biglietto e non solo perché il mercoledì pomeriggio alle 15.00 normalmente si lavora e l'apertura al pubblico è stata comunicata appena due giorni prima, ma anche come forma di protesta contro una scelta davvero infelice. Perché delle due l'una: o la società è messa così male che le serve rastrellare anche poche migliaia di euro, a costo di perdere la faccia, oppure perde la faccia semplicemente perché, pur non avendone bisogno, pensa di sfruttare sino in fondo la passione dei più vicini.

  8. Rosanero 78 34 giorni fa

    piano piano il PRESIDENTISSIMO sta venendo fuori,altro che calcio sentimentale ,qui mi pare che si attacchi anche al centesimo ,ora godetevelo fino in fondo.... personalmente sono stato contrario alla sua candidatura dal primo istante ,quando voleva prendersi il palermo assieme a Preziosi,uno dei personaggi peggiori del calcio italiano

  9. giovanni rosanero 34 giorni fa

    Dalle 16.00 alle 20.00 di lunedì 19 Ottobre diritto di prelazione dedicato agli Amici Rosanero, ovvero agli amici degli amici, azionariato popolare fondato dall' amico personale del Presidente Mirri oltreché stretto collaboratore presso le sue aziende, tale Stefano Montanari. Un modo per riempire quei pochi spazi disponibili degli amici del presidente. Premesso che tiferò per la nostra squadra sperando che vinca la sua prima partita, andiamo ai prezzi: altra buffonata, 35 € per un posto in gradinata è un prezzo equo? Finiamola per favore...

  10. Tifoso 34 giorni fa

    Sembra una corsa sfrenata verso minchiatone continue, dal ritiro a Petralia sino alla mancanza di un campo di allenamento , tutto attraverso ad una suicida campagna acquisti senza regista e centravanti. Cosa intendono dimostrare a questo punto i signori dirigenti ?

  11. Il tifoso sportivo 34 giorni fa

    Non faccio beneficenza nel calcio.

  12. Il tifoso sportivo 35 giorni fa

    Giovanni B. ma che prezzi equi, stiamo parlando di serie C ovvero la scarsità del calcio, seppur si tratti di gradinata.

  13. Saladino 35 giorni fa

    1000 coraggiosi!

  14. Giovanni B. 35 giorni fa

    I prezzi dei biglietti Stadio (finalmente!) mi sembrano equi, direi abbastanza economici e abbordabili per una partita contro una delle prime in classifica della serie C gir. C, la Turris. Spero di fare in tempo a prenotarne sette di biglietti: uno per me, uno per la mia compagna, tre per i nostri figlioli e due per i miei consuoceri. Naturalmente quelli da 50 euro cadauno, sotto la tettoia poiché, non si sa mai, può anche piovere. L'istituzione delle apposite colonnine-dispenser con gel igienizzante mi pare corretta in questo periodo e l’implemento del servizio di vendita itinerante pure.

  15. Maluchiffari 35 giorni fa

    Non sfrutterò la prelazione. Non perdevo una partita (salute permettendo) da anni. Sinceramente non mi sembra una grande mossa quella di fare pagare 35 euro la gradinata in serie C. Peraltro, immaginando che ci siano 500 posti da assegnare in gradinata, vendere i biglietti a 35 euro piuttosto che a 15 euro porta una maggiore entrata di 10.000 euro: una miseria. E per una miseria si rischia di fare una figura misera.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *