FASE 2

Visite agli amici, bar e negozi:
le regole dal 18 maggio

Visite agli amici, bar e negozi: le regole dal 18 maggio



Pochi giorni è avrà inizio la seconda parte della “Fase 2”.

 

I dati dopo i primi allentamenti alle restrizioni sono confortanti nonostante in Molise ci sia stata un’impennata di contagi per colpa di un funerale troppo numeroso e che la Lombardia continui ad essere la regione più colpita d’Italia.

 

A partire dal 18 maggio, però, ci saranno nuove libertà.

Come scrive l’edizione odierna del Corriere della Sera, non sarà più necessaria l’autocertificazione e sarà possibile rivedere gli amici, seguendo ovviamente tutte le regole del caso: distanziamento sociale e mascherina. Resta vietato, ovviamente, uscire di casa in presenza di sintomi da coronavirus.

 

Bar e ristoranti

Sarà possibile, continua il Corriere della Sera, tornare a prendere un caffè e uno spuntino al bar. Gli ingressi saranno contingentati in base all'ampiezza del locale (si farà la fila con la mascherina). Stando alle indicazioni del Comitato tecnico scientifico, sono stati destinati 4 metri quadri per ciascun cliente.

 

Nei ristoranti la regola base è la distanza di due metri tra i tavoli. Niente buffet, menù di carta, per i camerieri obbligatori guanti e mascherina.

 

 

Per quanto riguarda i centri commerciali, da lunedì riapriranno tutti quelli che sono in grado di rispettare i protocolli. I vestiti non saranno sanificati, ma sarà necessario l'utilizzo dei guanti e avere diversi dispenser con il disinfettante. Ingressi contingentati anche qui e gli ascensori, soprattutto quelli piccoli, saranno destinati ai portatori di handicap.

 

Riapriranno anche i mercati all'aperto, ma dovranno essere recintati e il numero dei banchi di vendita sarà ridotto.

 

ALTRI ARTICOLI

 

• RIVOLUZIONE: SERIE B A 234,5 SQUADRE, PALERMO RETROCESSO

 

 • «CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

• SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

• GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»

 

• DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *