L'ORDINANZA

Teramo - Palermo: il «Bonolis»
apre a 1.345 spettatori

Teramo - Palermo: il «Bonolis» apre a 1.345 spettatori



In attesa di scoprire se la prima giornata di Serie C si giocherà regolarmente (lo sciopero dell’Aic potrebbe far slittare l’esordio delle gare in Lega Pro) arrivano novità importanti sul match Teramo  - Palermo, gara valida per la prima giornata di campionato.

 

Come riportato dal sito ufficiale della società abruzzese, la Regione Abruzzo ha emanato un’ordinanza che permette l’apertura dello stadio “Bonolis” a 1345 persone.

 

Di seguito il comunicato:

E' stato ufficializzato quest'oggi dalla Regione Abruzzo, con ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n.87, la riapertura dello stadio "Bonolis" con la presenza di pubblico durante lo svolgimento di competizioni ed eventi sportivi, riconosciuti dalle relative federazioni, di carattere provinciale, regionale o nazionale, nel rispetto delle disposizioni stabilite dall'Ordinanza n.78 dell’11.8.2020.

Un risultato derivato da un piano operativo-gestionale dettagliato e puntuale presentato dalla Teramo Calcio lo scorso 11 settembre (protocollo n.93/2020) ed al costante impegno messo in campo dal Presidente biancorosso Iachini per il raggiungimento di questo importante obiettivo per la città di Teramo, con un incremento di posti del 35% (1.345 disponibili sin dal prossimo impegno di campionato con il Palermo) rispetto ai 1.000 garantiti per le serie minori.

 

LEGGI QUI L'ORDINANZA REGIONALE N.87 DEL 23/09/2020

 


LE NEWS DI GIORNATA

 

COPPA ITALIA: VINCONO BARI E TERAMO. CATANIA SCONFITTO

 

RIAPERTURA STADI, L'OBIETTIVO: CAPIENZA FINO AL 25%

 

SERIE C, IL VIA IN BILICO. SI LAVORA PER EVITARE LO SCIOPERO

 

SPADAFORA: «PRONTO PIANO PER RIAPERTURA GRADUALE STADI»

 

PALERMO: KANOUTE È ARRIVATO IN CITTÀ

 

PALERMO: C'È SOMMA PER LA DIFESA

 

FORZAPALERMO.IT LIVE - CON FEDERICO MENDOLA

 

 

ALTRI ARTICOLI





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *