REPUBBLICA

Serie C, il via in bilico. Si
lavora per evitare lo sciopero

Serie C, il via in bilico. Si lavora per evitare lo sciopero



Lo sciopero indetto dall’Aic rischia di far saltare l’esordio della Serie C in questo weekend. L’Assocalciatori punta il dito sulla Lega Pro e sulla decisione di quest’ultima in merito alle liste da 22 giocatori e al minutaggio dei giovani (clicca qui).

 

Intanto molte squadre, tra queste anche il Palermo, si preparano all’esordio in campionato nonostante diventi sempre più concreta la possibilità del rinvio delle prime giornate di campionato.

 

Come riportato dall’edizione odierna de la Repubblica, la macchina organizzativa della Lega Pro è avviata e molte squadre si stanno allenando regolarmente e potrebbero scendere in campo per la prima giornata nonostante l’adesione allo sciopero riguardi tutti i giocatori. Nel caso in cui i calciatori decidessero di non scendere in campo, da regolamento la società sarebbe penalizzata di un punto.

 

Allo stato attuale, Turris e Catanzaro, in attesa di comunicazioni ufficiali, sono pronte a scendere in campo nel luogo e all’orario stabilito.

 

Se la prima giornata dovesse essere rinviata, il Palermo avrebbe il tempo di far integrare i nuovi acquisti e recuperare i giocatori fermi in infermeria.


 

LE NEWS DI GIORNATA

 

SPADAFORA: «PRONTO PIANO PER RIAPERTURA GRADUALE STADI»

 

PALERMO: KANOUTE È ARRIVATO IN CITTÀ

 

PALERMO: C'È SOMMA PER LA DIFESA

 

FORZAPALERMO.IT LIVE - CON FEDERICO MENDOLA

 

 

ALTRI ARTICOLI





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *