DICHIARAZIONI

Rauti: «Palermo uno step
importante per la mia carriera»

Rauti: «Palermo uno step importante per la mia carriera»



Il neoacquisto del Palermo Nicola Rauti è stato il protagonista della conferenza stampa di oggi.

 

Di seguito le sue dichiarazioni:

«Inutile negare l'importanza di una piazza come Palermo per un ragazzo come me giovane e pieno di entusiasmo. Avevo la possibilità di andare anche in B ma quando mi ha chiamato il Palermo non è stato difficile decidere. Sono contento di essere qui, ci sarà da divertirsi. È uno step importante della mia carriera»
 

IL GRUPPO
«Sono arrivato da una settimana, quello che mi è saltato all'occhio è che noi giovani siamo tutti forti e dobbiamo andare tutti a duemila. A Monza sono stato poco ma ho respirato un'aria di vittoria e la squadra era davvero dforte. Respiro la stessa aria anche qui e anche qui la squadra è forte. Il gruppo è incredibile e molto coeso».
 

LUCCA E CONDIZIONE
«Sono arrivato pronto mentalmente e quando si arriva così è più facile arrivare pronti anche con il corpo. Mi sento pronto per poter dimostrare sin da subito il mio valore. Ho giocato con Lucca l'anno scorso e ha un grande potenziale. Mi trovo molto bene con lui, mi ha raccontato della sua esperienza a Palermo e dei tifosi e mi ha solo convinto a confermare la mia scelta».

 

LA SCELTA

«Palermo è stata una scelta semplice. Mi sento bene perché mi sono allenato con il Torino, siamo tutti in grado di poter dare il nostro contributo, una volta entrati in condizione potremo far vedere a tutti i frutti del nostro lavoro».

 

OBIETTIVI PERSONALI

«Mi sto ponendo degli obiettivi giorno dopo giorno, ho una voglia matta di stupire e di mostrare il mio potenziale perché so che qui posso farlo. Al momento solo testa bassa e lavorare, poi si vedrà ma sono sicuro di poter far bene».


NEWS DI GIORNATA

PALERMO-POTENZA: LE PROBABILI FORMAZIONI

 

PALERMO, CENTROCAMPO «CORTO»: PALAZZI E ODJER GIÀ INTOCCABILI

 

CRIVELLO: «A TERAMO ABBIAMO CAPITO COSA È LA SERIE C»

 

RUOLO, OBIETTIVI E IL PRESIDENTE MIRRI: PARLA CRIVELLO

 

FOGGIA E BISCEGLIE IN C: ECCO IL NUOVO CALENDARIO DEL PALERMO

 

MICHELE CONTRO PAPÀ MARIO. A PALERMO LA SFIDA È SOMMA

 

TERNANA-PALERMO: CAMBIA L'ORARIO

 

 

TEMPO, FATICA E FORTUNA: VINCERE IL GIRONE C È DURA

 

CALCIOMERCATO PALERMO: LUPERINI SI PUÒ...BATTERE LA CONCORRENZA

 

PALERMO-POTENZA, LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

 

ALTRI ARTICOLI





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *