LA DECISIONE

Aumento pubblico stadi, il Cts:
«Non ci sono le condizioni»

Aumento pubblico stadi, il Cts: «Non ci sono le condizioni»



Allo stadio possono accedere massimo mille persone, il Cts (Comitato tecnico scientifico) ha detto no ad un’apertura maggiore degli impianti sportivi.

 

Alla base della decisione, anche le prime valutazioni della situazione epidemiologica da Coronavirus al rientro a scuola:

 

"Il CTS, pur comprendendo le aspettative di un ritorno graduale degli spettatori alla fruizione in presenza degli eventi sportivi, ritiene che la proposta operata dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome potrà essere riconsiderata sulla base dei risultati del monitoraggio di impatto delle riaperture della scuola e della pubblica amministrazione. Per quanto riguarda la partecipazione del pubblico agli eventi delle diverse discipline sportive e delle diverse serie - scrive il Cts - confermando che essi rappresentano la massima espressione di criticità per la trasmissione del virus – anche in considerazione del recente avvio dell’anno scolastico, il cui impatto sulla curva epidemica dovrà essere oggetto di analisi nel breve periodo – il Cts ritiene che, sulla base degli attuali indici epidemiologici ed in coerenza con quanto più volte raccomandato, non esistano – al momento – le condizioni per consentire negli eventi all’aperto e al chiuso, la partecipazione degli spettatori nelle modalità indicate dal documento predisposto dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome. Resta, comunque, imprescindibile assicurare - per ogni evento autorizzato dalle norme attualmente in vigore - la prenotazione e la preassegnazione del posto a sedere con seduta fissa, il rigoroso rispetto delle misure di distanziamento fisico di almeno 1 metro, l'igienizzazione delle mani e l'uso delle mascherine". Qualora l'evento non possa garantire le citate misure di prevenzione, "i numeri indicati nel Dpcm dovranno necessariamente essere ridotti dagli enti organizzatori e posti sotto la valutazione e la responsabilità delle autorità sanitarie competenti".

 

 

NEWS DI GIORNATA

 

PALERMO, I CONVOCATI DI BOSCAGLIA PER IL TERAMO

 

BOSCAGLIA: «TERAMO TRASFERTA INSIDIOSA, SQUADRA ORGANIZZATA»

 

LIVE - IL PALERMO PRESENTA LE NUOVE MAGLIE 2020-2021

 

LA REPUBBLICA - PALERMO PRONTO, TRAPANI IN BILICO

 

CRAC VECCHIO PALERMO: «FU COLPA DI ZAMPARINI»

 

«A PALERMO PER VINCERE NON PER LO SPETTACOLO». PARLA PERGOLIZZI

 

GDS - PALERMO, PRONTO L'ASSALTO AL TERAMO

 

FORZAPALERMO.IT LIVE - CON LA REDAZIONE

 

«FELICE CHE IL CAMPIONATO INIZI». GHIRELLI A FP.IT

 

PALERMO: BROH E' UFFICIALE. IL COMUNICATO

 

LIVE - PALERMO, MAMADOU KANOUTE SI PRESENTA. LA CONFERENZA STAMPA

 

ALTRI ARTICOLI





2 commenti

  1. Benedetto 22 giorni fa

    comitato tecnico scientifico....Pagliacci!!!!

  2. Isatacuracaticachi 22 giorni fa

    Vorrei spiegato il motivo per cui al Mugello nei 2 fine settimana di gara sono arrivati 60000 spettatori (10000 al giorno) in quel caso c'erano le condizioni? Bho!!??

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *