MERCATO

Di Gaudio, parla Almici: «Gli
ho detto di fare ciò che sente»

Di Gaudio, parla Almici: «Gli ho detto di fare ciò che sente»



Alberto Almici "chiama" il suo ex compagno Antonio Di Gaudio.

Il potenziale arrivo dell'attaccante palermitano è diventato il tormentone di questa sessione invernale di calciomercato e il terzino rosanero, amico e compagno di squadra al Verona promosso in Serie A due anni fa, intervistato da TRM ha consigliato a Di Gaudio di fare una scelta di cuore sul suo immediato futuro calcistico:

 

“Con Antonio (Di Gaudio, ndr) siamo molto amici, ci siamo sentiti e gli ho detto di scegliere quello che può far stare bene lui e la sua famiglia. Abbiamo parlato di Palermo, non entro nei dettagli ma il mio consiglio è stato quello di fare ciò che sente. So che ha avuto altre richieste, anche dalla Serie B, se dovesse arrivare sarei contento ma se non dovesse arrivare va bene lo stesso perché è comunque un mio grande amico, abbiamo condiviso una bellissima promozione in Serie A due anni fa. Cosa può dare Di Gaudio al Palermo? E’ un giocatore forte ma non sono domande da fare a me, io faccio solo il giocatore e qualche volta anche male (ride, ndr). La società, che penso sia vigile sul mercato, ha fatto un acquisto importante per la categoria (De Rose, ndr), un ragazzo che ha esperienza e ha vinto il campionato l’anno scorso. Se ci sarà l’occasione di prendere qualcuno utile alla causa la società lo farà”.

 

L'intervista completa ad Alberto Almici andrà in onda nell'edizione di Siamo Aquile di giovedì 28 gennaio, ore 21 su TRM.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *