AI NOSTRI MICROFONI

Toscano: Vittorie arrivano con
il tempo. De Rose...»

Toscano: «Vittorie si costruiscono nel tempo. De Rose...»



«Il girone C è sempre molto impegnativo con squadre blasonate, ambienti passionali e società storiche. La prima parte di campionato ci dice che la Ternana sta mantenendo un ritmo infernale, sembra la mia Reggina. Il Bari però non ha intenzione - com’è giusto che sia - di mollare e aspetta un passo falso della capolista per approfittarne, anche se i punti cominciano ad essere tanti».

 

Così Domenico Toscano ha esordito ai nostri microfoni. Una chiacchierata in cui il tecnico ha analizzato la prima fase del campionato, in particolare del Palermo, con ovviamente un’analisi di Francesco De Rose, nuovo acquisto rosanero che Toscano conosce molto bene.

 

«Il Palermo e il Bari sono due grandi piazze ma con una situazione totalmente diversa. I pugliesi stanno provando - come la Ternana - di vincere il campionato da anni: non è mai facile. Mentre i rosanero sono una neopromossa, grande piazza con una passione immensa, quindi serve pazienza. Bisogna costruire: soprattutto quando vieni dalla Serie D con tanti giovani serve tempo. È difficile che una neopromossa arrivi prima in Lega Pro».

 

CONTINUA

«Posso comprendere la delusione dei tifosi ma bisogna essere realisti e capire che certi obiettivi si costruiscono nel tempo».

 

COME SI VINCE LA C

«È molto importante creare sinergia fra la società, lo staff, gruppo calciatori e ambiente: questo è fondamentale. Certamente è importante avere calciatori che conoscono bene la categoria e nella fattispecie il girone meridionale, abituati alla vittoria. Questo però si ottiene con il tempo, facendo anche tesoro degli errori commessi in passato, come sta facendo la Ternana che dopo alcuni anni ha trovato l’alchimia giusta per disputare un campionato straordinario».

 

SORPRESE

«Sinceramente dal Monopoli - anche se ha ceduto alcuni calciatori importanti - mi aspettavo un campionato diverso. Il Catania sta patendo un po’ di instabilità a causa del cambio societario, mentre per il resto tutte le squadre stanno dimostrando le attese della vigilia. Dalla Ternana ci si aspettava facesse un torneo di vertice, come il Bari e anche il Catanzaro ogni anno è lì sempre a lottare per le prime posizioni: il campionato sta mostrando i reali valori delle squadre».

 

INFINE UN PENSIERO SU DE ROSE

«È un calciatore che conosco molto bene da tanto tempo, l’ho allenato per cinque stagioni. Sicuramente porta la mentalità vincente: ha tanto da dare e Palermo lo apprezzerà per i suoi valori umani quali il senso del sacrificio, l’abnegazione, l’appartenenza e la cultura del lavoro. Un ragazzo molto generoso che pensa sempre e soltanto alla squadra: si è fatto da solo, dai Dilettanti è arrivato in B attraverso il lavoro e i risultati. Credo che a Palermo potrà dare un grande contributo. È un colpo importante, ti fa alzare il livello di competizione».

 


NEWS DI GIORNATA

 

SI SALVANO IN TRE, BOSCAGLIA BOCCIATO: LE PAGELLE

 

PALERMO, ODJER OUT PER UN PROBLEMA AL GINOCCHIO

 

GDS - PALERMO, LUCCA RIMEDIA AI SOLITI PROBLEMI

 

CORSPORT - PALERMO FERMATO DALLA PAURA

 

PALERMO - TERAMO: LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI





2 commenti

  1. Palermoforever? 82 giorni fa

    Ipotesi valida anche in caso di un ulteriore anno di C. Avrebbe la possibilità di valutare il materiale umano a disposizione e di suggerire gli innesti più opportuni per primeggiare il prossimo anni ... Sono d'accordo con Paolo.

  2. Paolo 82 giorni fa

    Toscano è libero, l'anno scorso ha vinto il campionato con la Reggina, conosce bene il calcionato, io lo prenderei subito, via Boscaglia.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *