FASE 2

Autocertificazione, quanti
drammi: il governo chiarisce

Autocertificazione, quanti drammi: il governo chiarisce



Domani, lunedì 4 maggio, al via la cosiddetta Fase 2 su tutto il territorio nazionale.

Servirà ancora l’autocertificazione - ossia il modulo per giustificare gli spostamenti - ma non ci saranno particolari stravolgimenti.

 

Sul sito del Ministero dell'Interno (CLICCA QUI) arriva un ulteriore chiarimento in merito al modulo: in primo luogo, può essere ancora utilizzato il precedente modello barrando le voci non più attuali; ma soprattutto, l'autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo.

 

Qui, comunque, trovate il nuovo modello: FASE 2: SCARICA IL NUOVO MODULO

 

 

CONTE ANNUNCIA LA FASE 2, LE NOVITA' DAL 4 MAGGIO

CORONAVIRUS, QUANTI PASSEGGERI IN AUTO? IL GOVERNO RISPONDE


 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *