Palermo: e Commisso confermò - Forza Palermo Calcio Giornale
PRESIDENTE FIORENTINA

Palermo: e Commisso confermò

Palermo: e Commisso confermò



La Fiorentina ha un nuovo proprietario: la famiglia Della Valle infatti, dopo 17 anni di gestione, ha venduto la società all'imprenditore italo-americano Rocco Commisso. Il numero uno di Mediacom e della squadra americana dei New York Cosmos, nella conferenza stampa di presentazione, ha svelato di aver valutato possibili altre soluzioni prima di acquisire la Viola, fra queste anche il Palermo prima che passasse nelle mani di Arkus Network

 

«Ho provato più volte, negli anni passati, a prendere la Fiorentina, ma l'anno scorso all'ennesimo rifiuto ho capito che non c'erano possibilità e che non volevano vendere. Sono rimasto tuttavia convinto di voler investire nel calcio in questo bellissimo paese. Abbiamo iniziato a seguire altre squadre e mi sono arrivate tante offerte da tutta Europa: Inghilterra, Francia, Belgio, Svizzera e ovviamente Italia. Ho fatto il mio investimento alla Fiorentina dopo aver valutato tutte le altre opportunità che avevo a disposizione come Parma, Genoa, Palermo e ogni città della mia Calabria, che voleva il mio ritorno, ma alla fine ho deciso di investire in una squadra di qualità in una città bellissima come Firenze» . 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

LIVE - PALERMO, MARINO SI PRESENTA

 

 

Video/Foschi all'uscita dagli uffici del Renzo Barbera

 

 

Fine rapporto, Marino, Arkus Palermo, parla Delio Rossi

 

 

Sì Palermo, è l'uomo giusto

 

 

Palermo, il Tribunale ha scelto il nuovo curatore






6 commenti

  1. Rubini 42 giorni fa

    Comunque, 170 Milioni! 'nghia che prezzi! Ma solo il Palermo un costa nieinti? Anzi u furfante c'ha dare pure picciula a chi se lo prende ( e i dieibiti l'ha pagare lui, ché lui li ha fatti e lui l'ha paari!). AhAhAhAhAh Però quando c'era da fare la squadra, il tifoso si lamentava: La QUINTA CITTA' d'ITALIA, e stu lestofante accatta solo resche e ci fa i tracchiggi! U sai chi c'è? Lo STADIO a mia un mi viri cchiù!! AHAHAHAHAH

  2. Rubini 42 giorni fa

    No fatturato! Debiti, come si dice, riebiti, riebita, picciula ra niesciri, tel quel? 2,35 miliardi, dollari americani però, in Euro è un po' meno. A Firenze si può spuntare un cambio favorevole, dalle parti di Ponte Vecchio, nei negozi ri braccialieitti. Arkus? Ma che ne so io, della Arkus! Ripeto, la sede di Roma sta dalle parti della Garbatella, un quartiere che ha un suo perché (dal 93: 'Il quartiere che mi piace di più è la Garbatella e me ne vado in giro per i lotti popolari'). Comunque sti 900mila che sono, la caparra? E a chi l'hanno consegnata sta caparra? Ahahahah

  3. Daniele anti truffa 42 giorni fa

    @Rubini si è come dici tu, vuoi mettere il proprietario di Mediacom con 2 miliardi di fatturato, con Arkus e i suoi due fratelli? Non cè paragone, quello ha investito 170 milioni, e noi al 7 giugno risultano versati 900mila euro. Scusa ma allora con te il Tavernello c'entra sul serio, e io che credevo che fossero dicerie. Lo hai messo tu il cartello Grazie Daniela? Birbante hai dimenticato Maurizio, non si così.

  4. rosario 42 giorni fa

    Ma si come si fa ad accettare le garanzie di un miliardario americano ma dai mentre Arkus con i milioni che fattura all'anno garantisce altro che serie A....... Ma io mi chiedo che fine hanno fatto i Cascio, i Viola gente che si dichiarava rosanero e che di soldi forse quantomeno non sono secondi a comisso dove sono finiti?

  5. Torakiki 42 giorni fa

    E noi qui con gli striscioni grazie Daniela....in un altra piazza il domiciliato lo assicutavano sino in Friuli lui e i cialtroni che ha portato

  6. Rubini 42 giorni fa

    Grandi i tifosi della FIORE!!! ONORE a loro, che si sono sbarazzati dei DELLA VALLE aprendo la strada ad un miliardario come Comisso ( Mediacom, 3 miliardi ri diaibiti, 'nghia putienza e su dollari r'amierica, mica euro). Ps Ma questo nella foto Comisso è? A mia mi pare Enzo Cannavale, che però è morto, otto anni fa. Un grande!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *