FILIPPI

«Con la Casertana partita
importante ma non determinante»

«Con la Casertana partita importante ma non determinante»



Le dichiarazioni dell'allenatore del Palermo Giacomo Filippi alla vigilia del match contro la Casertana:

 

“Normale che ci sarà un tour de force, ci siamo preparati bene per dare il meglio in queste cinque partite. La fortuna è dalla nostra parte perché abbiamo tutti gli effettivi a disposizione e possiamo fare rotazioni. Ci siamo preparati bene e da domani inizieremo affrontando una squadra in salute, sarà sicuramente una bella partita”.

 

MODULO
“L’atteggiamento è quello che conta, poi i numeri di quanti siamo a metà campo contano poco. L’atteggiamento che sto vedendo nelle ultime settimane è quello giusto, abbiamo i reparti sempre corti quando nelle ultime settimane eravamo spesso larghi. I ragazzi stanno riportando tutto quello che proviamo nel modo migliore".

 

PAUSA
“Questi venti giorni ci sono serviti per migliorare alcune situazioni di gioco e per oliare alcuni movimenti e dinamiche ben precise, cosa che i ragazzi stanno attuando molto bene. E’ una partita molto importante perché siamo punto a punto, non credo sia determinante ma molto importante. Dobbiamo affrontare questa partita come se fosse l’ultima. Questi giorni ci sono serviti per dare intensità a tutti i ragazzi e a quello che vogliamo fare. Più tempo hai più lavori nei dettagli e siamo intervenuti su questo. Mi aspetto una buona gara soprattutto sul piano dell’equilibrio e della determinazione”.

 

DE ROSE E ODJER
“Vero che De Rose manca a questa squadra ma ci sono più elementi che possono sostituirlo in maniera egregia. Non ci poniamo il problema ma sia Martin che Odjer che Broh seppur con caratteristiche diverse possono sopperire a questa mancanza”.

 

SARANITI E RAUTI
“Una partita molto importante per la classifica, si avvicina molto ad uno spareggio per i play-off per quanto manchino sei partite. Sia Rauti che Saraniti si sono allenati molto bene, sono un’arma in più per questo rush finale che il Palermo si preparerà ad affrontare”.

 

SANTANA E LUCCA
“Ci sono momenti della stagione dove basta toccare la palla e la butti dentro e altri dove fai tanto e concretizzi poco, non mi preoccupo sulla finalizzazione di Lucca perché il ragazzo si allena bene, e vi assicuro che non è assolutamente un ragazzo superficiale. Santana è un giocatore offensivo e lo adoperiamo per per dare quel quid in più che ci serve. Gli altri trequartisti danno garanzie ma non hanno la stessa qualità e visione di Santana, giocatori come Floriano e Silipo sono comunque giocatori che possono dare un apporto importante”.

 

TABELLE E MARCONI
“Non abbiamo fatto nessuna tabella, guardiamo allenamento dopo allenamento e partita dopo partita. Marconi si sta allenando con la squadra, ha avuto un acciacco ma da due giorni si allena con il gruppo. Pensiamo solo alla partita di domani, dopo guarderemo alla partita di mercoledì”

 

TIFOSI
“I tifosi a Palermo si fanno sentire ogni giorno, anche quando vai in giro a comprare qualcosa dal negoziante. Anche ieri sono stati encomiabili per far sentire la loro vicinanza, la squadra accoglie questo affetto con grande piacere”.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *