CONFERENZA STAMPA

Boscaglia: «Bisogna capire cosa
vuol dire giocare in Serie C»

Boscaglia: «Bisogna capire cosa vuol dire giocare in Serie C»



L'allenatore del Palermo Roberto Boscaglia, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Bisceglie, si è soffermato a parlare degli obiettivi della squadra rosanero nonché della scelta di coprire il campo di allenamento del Pasqualino e del suo rapporto con la società: 


«Il Palermo è il Palermo. Bucaro ha ragione, è una persona molta seria e dice la verità. Noi dobbiamo avere sempre l'obiettivo di scendere in campo e vincere, ma dall'altra parte c'è il Bisceglie che è una squadra allenata bene e darà tutto. Noi siamo una squadra forte e competitiva che sta raggiungendo la forma adesso, dobbiamo andare in campo con questa consapevolezza e sapendo che i nostri avversari daranno sempre il massimo contro di noi».

 

TELONI AL PASQUALINO
«Non esiste che una squadra di calcio faccia vedere gli allenamenti altrimenti si dà un estremo vantaggio agli avversari. Abbiamo messo il telone perché è giusto che sia così, poi magari in futuro ci sarà la possibilità che il pubblico possa assistere una volta a settimana ma non dobbiamo spifferare nulla ai nostri avversari».

 

REALTA'
«I giocatori che sono arrivati devono capire cosa voglia dire questo campionato: ci si deve abituare subito a campi stretti come quello del Bisceglie».

 

DIRIGENZA
«Rapporto incrinato con la dirigenza? Follia, chi dice queste cose non vuole bene al Palermo. Il rapporto tra me e la società è straordinario, parlo sempre con Sagramola e Castagnini. Da folli solo pensare questo. Per quanto riguarda gli allenamenti non penso che le altre squadre li facciano vedere, poi magari capiterà che la gente potrà vedere alcune sedute ma quelle che saranno disponibili alla visione».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *