LA DICHIARAZIONE

«Ho diritto a maggiori
informazioni». Parla Di Piazza

«Ho diritto a maggiori informazioni». Parla Di Piazza



"Sono contento che, finalmente, dopo mesi di attesa, il Palermo abbia trovato un tecnico con le caratteristiche, l’esperienza ed il background di Boscaglia che auspico firmi al più presto. Come ogni tifoso, mi auguro che adesso vengano messi a disposizione i migliori calciatori per il progetto tecnico dell’allenatore”.

 

LEGGI ANCHE

«HO DIRITTO A MAGGIORI INFORMAZIONI». PARLA DI PIAZZA

GAZZETTA - BOSCAGLIA, TUTTO PRONTO. MERCOLEDI' LA FIRMA

GDS - MERCATO: PALERMO, MARSURA IN FELICI OUT

PALERMO, UN POSTO LIBERO PER OGNI REPARTO

 

Sono queste le prime parole che Tony Di Piazza ha pronunciato dalle colonne de Il Corriere dello Sport stamane in edicola. Un occasione in cui l'imprenditore italo americano ha fatto il punto in casa Palermo in vista della prossima stagione.

 

"Fino a ora non mi sono intromesso nelle questioni tecniche e mai lo farei. Ho solo detto, e ribadisco, che se per raggiungere il risultato sportivo, che tutti vogliamo, dobbiamo investire maggiori capitali, sono pronto a farlo, immediatamente. Non a caso avevo proposto di versare tutto il capitale sottoscritto. Confermo i miei impegni. Ne abbiamo presi e firmati, lo scorso anno, prima di partecipare al bando del Comune. Li ho sempre rispettati e sono pronto ad onorarli anche per l’avvenire, a condizione che anche gli altri intendano comportarsi allo stesso modo”.

 

Continua

"Ho tutta l’intenzione di mantenere gli accordi ma pretendo, per farlo, che le cose vadano nel senso giusto, ossia che i patti vengano mantenuti da tutti. Mi trovo dall’altra parte del mondo e con questa emergenza Covid sono impossibilitato a venire in Italia. Ho diritto ad avere maggiori informazioni”.

 

In conclusione

"Mi sembra una notizia uscita ad arte chissà per quale motivo. Sono stato chiamato da un sito di Genova che mi chiedeva se avessi mai potuto cedere il mio 40 % a Ferrero e ho semplicemente risposto che considererei la sua proposta come quella di chiunque altro, solo se mi convincesse sia economicamente che eticamente e se fossi certo che terrebbe al Palermo almeno quanto ci tengo io, e cioè tantissimo”.


 

ALTRI ARTICOLI

 

VIDEO - MUSEO PALERMO: ECCO LA HALL OF FAME DI ACCARDI

 

JEDA: «BOSCAGLIA A PALERMO UNA SORPRESA, MA E' LA SCELTA GIUSTA»

 

PALERMO, FELICI LONTANO DAL BARBERA. IL LECCE CREDE IN LUI

 

TRAPANI, TRE OFFERTE PER IL CLUB






39 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 33 giorni fa

    Non poteva ceeto mancare l'intervento che ripropone l'Etna in funzione delle Colonne d'Ercole per un gruppo minoritario di tifosi panormiti.

  2. Francesco 70 33 giorni fa

    Ma poi Rubiniello che palermitano è?Mette il punto interrogativo su arancini????Giusto.Lui è cacanese,quindi arancini.A Palermo sono arancine!!!!VIDDANU!!

  3. Tifoso 33 giorni fa

    Avevo sottolineato come comprare e vendere guidati da veri conoscitori del calcio quali Sabatini Perinetti o Foschi fosse stata una strategia vincente nei primi anni. Così come scellerata quella di rivolgersi alle bande slave. Risposte? Nessuna. Argomenti? Nessuno. Solo antaniche prematurate come quelle del quotidiano locale da parte di vasi aggregati che volano e rubini che brillano . Continuano imperterriti a balbettare del nulla cosmico . Ricordando tempi che non torneranno mai più capito? Non torna. Ormai è andato, non torna solo per vostro piacere. Finito.

  4. Torakiki 33 giorni fa

    Ahahha, Tedino il nuovo Sarri e l'ultimo regalo alla città che perla, grazie Rubinaldo...uno dei più grossi bluff della storia del calcio,si vantava della sua competenza, bravo a prendersi i meriti degli altri vedi Foschi e Sabatini amministrati dall'ottimo sagramola che i primi anni pur con i suoi limiti lasciava liber.Quando in delirio di onnipotenza si è messo a fare tutto in prima persona circondandosi di yes man che cambiava a ripetizione tutta la sua incompetenza è venuta fuori centinaia di bidoni presi,debiti alle stelle, tentativi allucinanti di rimediare con manovre folli di bilancio.

  5. Marcello la noce 33 giorni fa

    Picciotti, finitela di SPottere ddu cristianu. Si diverte a fare il troll tutto il giorno qui dentro, ma se lo valutate nei giusti termini 'pare pure piatusu', ha avuto un'esistenza da disperato.

  6. Fausto consolo 33 giorni fa

    @Vero Anonimo, Fausto Consolo è il mio nome di protagonista di un film che il tizio ida te citato nemmeno conosce. Anche il contenuto del mio commento, 'l'undici di picche' e 'non dirmi il tuo nutile nome, meglio per te che resti anonimo', sono citazioni (del mio pensiero nell'opera indicata) che si adattano opportunamente al tizio da te citato. In fondo vive per camuffarsi dietro 100.000 nick.

  7. Rubinaldo della Grattachecca 33 giorni fa

    Ne ho parlato con Baccaglini. Sono felice, è il mio ultimo regalo a Palermo prima di lasciare. Tedino sarà il nuovo Sarri, ricordatevelo”. Ahahha il peggior presidente della storia per distacco,ci ha permesso di rivalutare Ferrara e Polizzi

  8. Paolo 33 giorni fa

    È stolto. Vive di piccoli eventi e pettegolezzi, unico s***o della sua esistenza il suo inutile cortiletto che gli sembra addirittura una cosa rilevante, e vitale. E ripete, stolto.

  9. Aggregazione galattica lame rotanti 33 giorni fa

    Rubini@Poeta, a mio avviso andrebbe fondata TeleBallclose, emittente con sede legale in via del Cannolo Spurio - per tutti i collegamenti in diretta e in esclusiva.

  10. Rubini 34 giorni fa

    Le dirette tv. Passare dalla D’Amico che si collega con Palermo, ‘’uno dei posti più belli d’Italia’’ a Mia che si collega con il club Sicilianeddi That’s Amore. Cento arancine ( arancini? E risate) e cento panini con le panelle, mentre al Barbera c’è Fortuna, con la solita faccia appesa, che’ la SSD Palermo sta perdendo, il primo derby.

  11. Rubini 34 giorni fa

    Di Piazza forse non capisce molto di calcio. Ma di soldi, di piccioli, nel senso di investimenti, probabilmente si. In questa ‘dichiarazione’ il calcio è solo una premessa, di circostanza. Nel seguito si nota una chiara insoddisfazione, non certo per la misura del capitale sottoscritto (era ufficialmente nei patti) ma da ricercare in quelle scritture private, cui ha fatto cenno, poco tempo fa, il suo avvocato. Accordi riservati, non rispettati da Mirri, almeno secondo Di Piazza.

  12. San Marziano 34 giorni fa

    @Chinonsalta, non lo sai che è tipico degli ignoranti gonfiare le frasi con parole, alle loro orecchie, altisonanti? Come quelli che scrivono Problematica al posto di Problema e Invasivo al posto di Invadente. Gli pare più colto. Intanto i veri colti sghignazzano.

  13. Totuccino 34 giorni fa

    Stu rubini fa discussi i ru centesimi

  14. Chi non salta è zamparini 34 giorni fa

    ‘ho recepito un frammento di esperienza’...ma come parla? Di che parla? Intercettazioni cosmiche? Raggi Alfa? .. Medicina legale? Esoterismo? ‘che mi rimanda’... in italiano sicuramente. insomma: supercazzole, come quelle del suo mentore, il peggior Presidente dell’intera storia rosanero, colui che i colori rosanero li ha oltraggiati portandoli in serie D

  15. Benedetto 34 giorni fa

    Giovanni, non basta mettere i soldi per diventare credibile e autorevole in un mondo in cui sei un neofita. Di Piazza di pallone non ne capisce niente, si è evinto dalle dirette tv che faceva quest'inverno. E perché un professionista affermato del settore come Sagramola dovrebbe perdere tempo a confrontarsi con uno che non ne capisce niente? Diceva un mio amico: non c'è cosa più noiosa che parlare di calcio con chi non sa niente di calcio.

  16. Giovanni rosanero 34 giorni fa

    Non mi pare Di piazza dica cose così clamorose..mette qualche mln d' euro..ergo essere coinvolto nei processi decisionali mi pare il minimo...

  17. Mudo 34 giorni fa

    Vazquez ieri sera è entrato ed ha cambiato la partita, perché la sua presenza ha permesso a Banega di giocare più vicino alle punte e...come per incanto, due gol! Il Siviglia in Europa League non ha rivali, mi fanno un po' pena gli interisti che esultavano per l'eliminazione del Manchester: non hanno capito niente, sottovalutano quello che non conoscono. Neanche in finale andranno, perché sottovalutano pure lo Shakhtar.

  18. Paolo 34 giorni fa

    @tifosasolodelPalermo, da come scrive dubito che lei abbia pagato 5 abbonamenti in tribuna. Non mi sembra il profilo, anche se in tribuna ci vanno PURE MOLTI arrinisciuti con scarsa reale istruzione. Ammesso che lei lo abbia fatto, restano comunque pochi soldi, a fronte dei 21 milioni di euro (capitale sociale più budget) che Mirri e Di Piazza stanno mettendo SOLO per disputare serie D e serie C. Persino in serie D gli incassi dal pubblico sono stati di 2 milioni - meno del 50% del fatturato - e i tifosi hanno messo ZERO CENTESIMI dei 15 milioni di capitale sociale. Non potete PRETENDERE

  19. Aggregazione galattica lame rotanti 34 giorni fa

    Non ho visto purtroppo la partita del Siviglia, Rubini@Poeta, ma grazie alla sua descrizione ho recepito almeno un frammento d'esperienza che mi rimanda agli amati colori rosanero, nei loro tempi migliori in assoluto.

  20. chi non salta è zamparini 34 giorni fa

    quanta fuffa inutile questa dei due troll odiatori, il dominante e il servente, col calcio del Sultanato. Dove il Sultano non ha alcun merito avendo solo soldi malspesi e supercazzole. Non ringraziano mai i DS e tutti gli addetti ai lavori. Il vero Sultano si è visto dai croati in poi. Solo quello dovrebbero vantare i 2 troll. Quanta alla poesia: che luoghi comuni inutili e vuoti. Il calcio è altro. Sana amministrazione e competenza. Questa scimmiottare Brera o Viola è patetico, fuori moda, fuori contesto. Cosa rimpiangete? IL Palermo oggi non ha né Vazquez, né chiunque per colpa di MZ

  21. Aristarco Battistini 34 giorni fa

    Io non vedo nulla di nuovo ne di destabilizzante in quello che dice Di Piazza. Gli rode ancora che non abbia potere decisionale e lo si sapeva, così come dagli states non si può gestire il Palermo come se fossimo in viale del fante, ne gli si può mandare una email per ogni cosa che si fa. Di Piazza deve decidersi, o vende o acquista tutto il pacchetto, fino ad allora sarà sempre un semplice socio di minoranza.

  22. Francesco 70 34 giorni fa

    Le uscite di Di Piazza,sono fastidiose perché da l'impressione che faccia delle sollecitazioni per vendere le quote,mettendo pressione a Mirri.Se lui vuole sapere ed essere più informato,non è certo tramite stampa che può ottenere tutto ciò.Semmai apprezzo Mirri che con il suo silenzio,sta facendo fatti....

  23. Vero anonimo 34 giorni fa

    Fausto Consolo, ma quale anonimo? Marcello lo conosciamo tutti, saranno 20 anni. ormai, che si esibisce su questi schermi. Dai lontani tempi di Aristogatto, passando per Montesano e Gallo, fino al Rubini di oggi. Sempre identico a se stesso.

  24. noitifosidelpalermo.jimdo 34 giorni fa

    Bisogna evitare queste discussioni, Di Piazza ha le sue ragioni pero' adesso bisogna concentrarsi sul calciomercato, a Di Piazza dico di cercare qualche forte imprenditore americano che puo' fare un grande Palermo.

  25. Rubini 34 giorni fa

    Quanto a ‘È scoppiato il minestrone’ è un famoso tormentone. Boldi, ai tempi del Derby, Cochi e Renato, Jannacci. Mentre trovo veramente e sempre insopportabile il luogo comune dei panni sporchi che si lavano in famiglia. Ma allora alla fonte, o al cannolo pubblico per es.di Ballclose, cosa si lava, o lavicchia, si lavano forse i panni puliti?

  26. Gatto Maldestro 34 giorni fa

    Con un Nick si dà del poeta con l'altro del maestro...qui proprio tocchiamo livelli inauditi

  27. TifosasolodelPalermo 34 giorni fa

    Sig.paolo( sempre se signore lo è)per sua informazione io l'abbonamento c è l ho in tribuna,e quest'anno ci ho portato tutta la famiglia,il sig di piazza dal palermo percepisce degli introiti (avendo investito) come li ha mirri , un socio serio farebbe l'interesse della squadra tacendo come dovrebbe fare lei ,poi penso che un tifoso lo è a prescindere di quanto e come spende per andare a vedere la squadra del cuore, una societá è come una famiglia se uno rema contro con questi articoletti allusivi fa il male alla societá

  28. Fausto Consolo 34 giorni fa

    Parafrasando me stesso, costui è l'undici di picche. E sta tutto il giorno qui, coi due suoi nick che si fanno i complimenti e si parlano vicendevolmente, ovvero si sbrodola sé stesso e parla con sé stesso. Caso unico nel web mondiale. Non dircelo il tuo (reale) inutile nome, meglio per te se resti anonimo.

  29. Paolo 34 giorni fa

    Il mio commento vale anche per tutti quelli che anche qui pretendono di approfittare dei soldi degli altri, e si permettono di criticare chi li fa divertire dilapidando il proprio patrimonio. Loro che ACCUCCHIANO a malapena pochi euro.

  30. Rubini 34 giorni fa

    @Maestro, ho visto la partita del Siviglia, sperando che entrasse, almeno nel secondo tempo. E Vazquez poi è entrato, per partecipare alla costruzione dell’azione decisiva. Mi è tornata alla mente una rete all’Atalanta, a Bergamo, un regalo di Natale, rete pari per bellezza al cucchiaio di Zauli al Barbera, contro il Napoli. Zauli, non dimenticate. Onorate l’altissimo poeta.

  31. Rubini 34 giorni fa

    C'è quindi un ulteriore problema, la questione ‘etica’. Ragione più sentimento, secondo l’insegnamento di Sant’Agostino. Devo dire che per quanto riguarda Ferrero, permangono da tempo su di lui fortissimi pregiudizi. Immagine forse falsata, a sentire ad esempio le maestranze del cinema. Lo dipingono infatti come un uomo dal cuore d’oro e pronto ad intervenire prontamente in caso di bisogno.

  32. Aggregazione galattica lame rotanti 34 giorni fa

    È così, Rubini@Poeta: giocatori di primissimo d'ordine, ammirati grazie a Zamparini, il miglior presidente della storia rosanero, che mai più torneranno ad allietarci con il loro calcio stellare.

  33. Torakiki 34 giorni fa

    I panni sporchi si lavano in famiglia,non capisco queste regolari sparate a mezzo stampa.alza la cornetta e si informa

  34. Paolo 34 giorni fa

    Il minestrone asciuga fino a disintegrarsi, non scoppia, gnuranti. @TifosasolodelPalermo, ma tu che vuoi? Di Piazza deve dilapidare il suo patrimonio come uno sce.mo per il tuo divertimento, e deve stare zitto? E magari aspetti un altro scemo che prenda il suo posto? E tu che fai? Paghi 2 euro o 5 euro di biglietto ogni tanto? U paliaimmu è tuo e i picciuli i miettinu l'avutri?

  35. Rubinaldo della Grattachecca 34 giorni fa

    Terzi chi? quello venduto contro il volere di iachini per sostituirlo con il solito Carneade straniero tale Ortiz?? meglio non rivangare certe che emergono le cassate dell'innominabile

  36. Tifoso 34 giorni fa

    Dimenticavo. A proposito dei giornalieri rimpianti per il Palermo andato. Guardate che quei giocatori non li abbiamo venduti mica noi . È stata sempre una precisa strategia societaria che sino a quando si è sviluppata attraverso uomini esperti e competenti quali Sabatini Perinetti o Foschi ha dato suoi frutti. Non appena è stata affidata alle bande slave ci ha condotto al fallimento. Molto semplice nostalgici del tempo andato che non torna. Non torna, dimenticatelo. Oppure tornate a tifare per le vostre squadre. Ve ne saremo grati.

  37. Tifoso 34 giorni fa

    Personaggio strano questo Di Piazza. Dalle sue parole traspare sempre l insinuazione che lui sia il socio forte, disposto a immettere capitali Infiniti mentre Mirri sia quello che lo frena quasi disinteressato alle vicende del Palermo. La mia sensazione è che sia esattamente il contrario fermo restando i limiti imposti dall'attuale categoria in cui purtroppo ci siamo ritrovati. Alla fine comunque capiremo meglio tutti compresi i signori giornalisti che come al solito non ci dicono nulla delle reali intenzioni di Di Piazza. Perché non chiedergli ad esempio di mettere i soldi sul tavolo ?

  38. Rubini 34 giorni fa

    Se non lo togli dal fuoco, il minestrone prima o poi scoppia. Intanto Vazquez si appresta a giocare la finale di EL, Terzi a condurre lo Spezia alla prima avventura in Serie A. Mi ero dimenticato di Terzi, quanto Palermo c'è ancora in giro e che Palermo!

  39. TifosasolodelPalermo 34 giorni fa

    DI PIAZZA sta letteralmente rompento le scatole,che motivo cè di rilasciare interviste destabilizzanti ad mercato ancora chiuso??Che professionista è uno che per emergere rilascia interviste a destra a manca ?Se le sue intenzioni non sono di coesione lasci il Palermo a chi sa fare i fatti e non le parole,e se qualcuno di più forte economicamente volesse prenderlo che ben venga,forza Palermo

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *