#TUTTIALBARBERA

Repubblica- Il Palermo chiede
aiuto ai tifosi e ai vip

Repubblica- Il Palermo chiede aiuto ai tifosi e ai vip



 

Scongiurata la penalizzazione, almeno per il momento, il Palermo può finalmente tornare a pensare solamente al campo.
La formazione di Stellone riposerà da calendario questo weekend e scenderà in campo martedì contro il Crotone. Sabato 2 marzo, invece, sarà il momento della sfida Palermo-Lecce in programma alle 18 allo stadio “Renzo Barbera”.
Proprio in occasione di questa sfida, la società rosanero ha riservato ai tifosi importanti novità.

 

Nuovi prezzi e una promo abbonamenti a partire dalla sfida contro i salentini per dare sostegno alla formazione di Stellone in occasione delle ultime sfide di campionato.

 

Una promozione, scrive la Repubblica- Palermo, «per premiare la fedeltà dei tifosi che andranno allo stadio nelle ultime sei partite casalinghe della stagione, quelle in cui verosimilmente la squadra si giocherà il tutto per tutto per andare in serie A».

 

Prezzi ridotti soprattutto per U14 e U18, donne e Over65 (QUI i maggiori dettagli).

«Sul fronte societario, nel frattempo, la famiglia Mirri, che ha preso l'incarico di verificare l'esatta situazione debitoria del Palermo, aspetta ancora le carte dall'ufficio amministrativo della società. L'opzione per l'acquisto del club in favore della Damir scade il 13 marzo, mentre gli stipendi dovranno essere pagati entro il 18 marzo».

 

L’obiettivo è quello di coinvolgere i tifosi vip nella raccolta per il pagamento degli emolumenti di gennaio e febbraio, che dovrà essere fatto entro il 18 marzo per evitare la penalizzazione in classifica e un’altra corsa contro il tempo come quella che ha visto protagonisti Dario Mirri e il presidente Rino Foschi.

 

Il quotidiano, inoltre, parla dei personaggi famosi che vorrebbero aderire all’iniziativa. Si tratta di Ficarra e Picone e Pif. «L'idea è quella già presentata in occasione della conferenza stampa di martedì, creare un conto corrente sotto il controllo della Lega di B o di un comitato etico di garanzia (per avere tracciabilità dei flussi di denaro) e dare maggiore possibilità a chi vuole comprare il Palermo di effettuare tutte le verifiche del caso senza avere l'incombenza della penalizzazione. Le modalità operative di questa iniziativa sono attualmente allo studio fra la Damir e il Palermo».

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

 

ALTRI ARTICOLI

 
 

• PALERMO-MIRRI, IL COMUNICATO DELLA SOCIETÀ

 

• Accardi: «Gruppo importante pronto a rilevare il Palermo»

 

• Palermo, quella sublime corrispondenza di amorosi sensi

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *