INTERVISTA

Accardi: «Gruppo importante
pronto a rilevare il Palermo»

Accardi: «Gruppo importante pronto a rilevare il Palermo»



Il mancato pagamento degli stipendi, e la proposta della famiglia Mirri rifiutata, non fanno che alimentare la nube di incertezze attorno al Palermo Calcio.

 

Intervistato durante la trasmissione “Zona Vostra” su TRM, Beppe Accardi ha così parlato della situazione attuale della società rosanero:

 

«Che il Palermo abbia debiti importanti, è sotto gli occhi di tutti. Sono tifoso e legato al Palermo, ma non ho una situazione economica tale da salvare il Palermo da queste situazioni. So che ci sono società interessate»

 

POSSIBILE PENALIZZAZIONE

«I quattro punti possono essere un problema relativo, perché il Palermo li può recuperare senza problemi. Le persone prima di comprare devono capire i reali problemi del Palermo. Oggi si giocano tutto Foschi e la De Angeli. Famiglia Mirri? Se è vero che volevano acquistare i diritti pubblicitari di 600 mila euro, preferisco che il Palermo abbia i -4 punti e che cerchi altrove. Un ipotetico acquirente non vuole avere vincoli del genere. Non ci sono i soldi per pagare gli stipendi. Sono molto arrabbiato con i palermitani. Se fossimo stati presenti allo stadio come ieri, il problema stipendi non ci sarebbe stato».

 

GRUPPI ACQUIRENTI

«Nel calcio sta cambiando tanto. Le forze politiche devono mettere nelle condizioni adeguate chiunque venga a comprare il Palermo. So per certo che qualche gruppo importante è pronto a rilevare i debiti del Palermo. Preziosi non c'è. Che Zamparini si sia divertito a raccontare barzellette, non è una novità. Anni fa incontrai Zamparini per proporgli un acquirente, ma appena vidi la situazione economica del Palermo, mi alzai e me ne andai. Una volta in Sicilia non veniva nessuno ad investire, oggi invece è diverso».






4 commenti

  1. Anarchico 29 giorni fa

    Nico accardi era quello che diceva che dybala era giocatore da calcio portoghese, spaccia da anni Embalo per un fuoriclasse ecc. Ogni suo commento è solo a fine folcloristico per cui

  2. Yes 29 giorni fa

    Perfettamente d accordo con Accardi.

  3. pinkhill 30 giorni fa

    Si, si... ma che fine ha fatto la cordata americana miliardaria che avevano scelto al posto di Follieri?

  4. Nico 30 giorni fa

    Spiegate a quest’altro , che ama sproloquiare e si unisce anche lui alla moda del momento di andare contro i tifosi, che anche se avessimo avuto uno stadio diciamo da 15.000-18.000 a partita con una media di 15 euro a biglietto, avremmo poco più di 2 milioni, che tolte tasse, spese, contributi per la Lega e la squadra avversaria (sí, tra i professionisti si paga una percentuale fissa sugli introiti da stadio per la squadra avversaria), contributo per il comune e quanto altro... forse avremmo potuto pagare 1/10. Forse. Ma oramai tutti parlano e parlano e parlano...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *