BOSCAGLIA

«Ad oggi è da stupidi pensare
di poter vincere il campionato»

«Ad oggi è da stupidi pensare di poter vincere il campionato»




Le dichiarazioni, in conferenza stampa, del mister Roberto Boscaglia alla vigilia del match contro la Virtus Francavilla:

 

“Personalmente ho già allenato squadre che hanno giocato alle dodici e trenta, noi spesso ci alleniamo la mattina quindi cambia poco. Dal punto di vista alimentare e del riposo manca poco. Valente a destra? Lo può fare ma meglio a sinistra, ha fatto una vita lì, quando si ha più campo e sul piano dell’adattamento potenzialmente lo può fare ma per come giochiamo dà il meglio a sinistra”.

 

FILOTTO DI VITTORIE
“Il filotto di vittorie viene da sé, non dobbiamo cercarlo con insistenza. Dobbiamo pensare a vincere la prossima partita, andiamo in campo per vincere contro tutti. Vogliamo assestarci in una zona di classifica importante per giocarci tutto nel finale nella maniera giusta e diversa rispetto al girone di andata. Non possiamo pensare troppo a lungo termine perché bisogna guadagnarsi tutto giornata dopo giornata”.

 

MERCATO
“Non mi preoccupa che le altre si rinforzino. Il mercato di gennaio è di riparazione, di solito si fanno scambi e lì entra in gioco la fortuna, chi ha tanti soldi deve spendere tanto per il giocatore forte. Noi dobbiamo pensare a noi stessi, abbiamo ancora giocatori che dobbiamo recuperare e che saranno i nostri veri nuovi acquisti”.

 

VIRTUS FRANCAVILLA
“Un avversario difficile e tosto, è in questa categoria da tempo e sa come si giocano certe partite. Ha giovani interessanti e giocatori di categoria, è una squadra tignosa e non si sa come affronterà la gara. Noi siamo pronti ad ogni situazione, sarà una partita tosta come tante altre che abbiamo affrontato in casa. Il Francavilla gioca molto di intensità, ci daranno filo da torcere”

 

OBIETTIVI
“Noi abbiamo degli obiettivi, dobbiamo sempre puntare al massimo e per farlo bisogna guardare sempre al breve termine. Non faccio proclami e non ci facciamo prendere per stupidi. Non possiamo essere così stupidi da pensare che oggi possiamo vincere il campionato, al massimo lo possono perdere loro e in quel caso noi dobbiamo essere lì, pronti ad approfittarne. Non dipende più da noi, da noi dipende solo il fatto che se qualcuno dovesse scivolare ripetutamente noi dobbiamo essere lì”.

 

LUCCA
“Lucca è un giocatore per il quale nutriamo tanta fiducia. Sa di essere forte ma anche di dover lavorare tanto e imparare tanto, i rigori poi li sbagliano anche i grandi, li sbaglia chi li tira. Il rigore non ha intaccato l’equilibrio mentale importante che ha in questo momento il ragazzo”.

 

SOMMA
“Lo abbiamo rischiato quando non stava bene, ora sta bene e mi aspetto ancora tanto da lui così come da tutti i difensori centrali. Nelle ultime settimane abbiamo preso solo un gol da flipper, vuol dire che la squadra da questo punto di vista sta lavorando bene”.

 

GIRONE DI ANDATA
“Nel girone di andata sono successe tante di quelle cose che ho dovuto rivedere tanto in corsa. Sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto negli ultimi tempi, dobbiamo migliorare ancora e fare ancora meglio.

 

FORMAZIONE
"Abbiamo le idee chiare per domani, non è una questione di Palazzi o Martin ma di vedere cosa ci aspettiamo dalla partita, quello che ci possono permettere o meno gli avversari. L’ultimo dei miei pensieri è la formazione ma abbiamo già le idee molto chiare”.

 

CORRADO E FLORIANO
“Corrado e Floriano sono entrambi convocati, stanno bene ma chiaramente non hanno i novanta minuti nelle gambe. Sono giocatori importanti, sono contento che siano tornati con noi”.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *