GAZZETTA

Ricciardo, Palermo ti aspetta

Ricciardo, Palermo ti aspetta



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK


 

A quasi un girone di distanza per tornare a fare quello che gli riesce meglio, ovvero segnare. Dopo l'infortunio che lo ha tenuto fuori per tre settimane Gianni Ricciardo è pronto a riprendersi il suo posto al centro dell'attacco del Palermo.

 

SANTANA: «NON PENSIAMO ALLA PARTITA CONTRO IL SAVOIA»

 

«Per un attaccante il gol è come l'aria» scrive Giovanni Di Marco per la Gazzetta dello Sport e per l'attaccante messinese la rete non arriva dal rigore segnato il 15 dicembre contro il Castrovillari, mentre l'ultimo gol su azione risale addirittura al match contro il Corigliano, praticamente un girone fa. Assente dal campo dalla partita contro il Roccella del 19 gennaio, dopo aver scaldato la panchina contro il Biancavilla per influenza e a Licata per scelta tecnica Ricciardo è destinato a partire dall'inizio nel match interno contro il Nola per riformare il tridente con Felici e Floriano.

 

SANTANA: «NESSUNO CI HA REGALATO NIENTE»

 

Ritrovare in campo la condizione ottimale dopo il lungo stop ma soprattutto la rete, quella che allo stadio "Renzo Barbera" Ricciardo non gonfia da ben 116 giorni. Partito alla grande nella prima fase del torneo e vero trascinatore della squadra con 9 reti e 3 doppiette, dall'ultima di queste siglata contro il Corigliano il bomber rosanero si è fermato, proprio ad un passo dalla doppia cifra. Il primo degli obiettivi da raggiungere per l'attaccante messinese, che punta a ritrovare motivazioni e gol per poter tornare alla vittoria e aumentare il distacco sul Savoia prima del big match del 22 marzo.


ALTRI ARTICOLI

 

L'INFORTUNIO E L'ESEMPIO AI GIOVANI: PARLA SANTANA

 

LA PAURA DELLA PAURA

 

PALERMO-NOLA A PORTE APERTE? ORLANDO RISPONDE

 

PALERMO-NOLA, LA DISPOSIZIONE DEL COMUNE






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *