CONFERENZA STAMPA

Boscaglia: «Faremo di tutto per
vincere, pretendo progressi»

Boscaglia: «Faremo di tutto per vincere, pretendo progressi»



Ecco le parole di mister Roberto Boscaglia alla vigilia di Palermo-Potenza, match valido per la seconda giornata del girone C di Serie C, in programma domani alle 15 allo stadio Renzo Barbera:

 

«Mi aspetto i progressi che si attende ogni allenatore dopo la prima partita: un po' più di minuti sulle gambe e tutte quelle cose che per un po' di tempo sono mancate visto che sono stati tanto tempo senza allenarsi in campi grandi. Quindi progressi fisici, tattici e sono cose che pretendo».

 

MERCATO

«Faremo di tutto per vincere la partita, abbiamo consapevolezza dei nostri mezzi e dobbiamo metterli in campo senza l'assillo e la pressione che a molti dà fastidio. Mi aspetto qualcosa dal mercato, più chiaro di così non posso essere».

 

FORMAZIONE

«Se cambiassi ora sarei un folle, stiamo lavorando su alcuni concetti dopo la sconfitta di domenica. Non parlo dei singoli, riguarda la squadra che decideremo in base a ciò che mi dimostreranno in campo».

 

TRAPANI
«Mi dispiace tantissimo per il Trapani. Abbiamo fatto sei anni meravigliosi e dispiace soprattutto per il calcio siciliano. Mi dispiace moltissimo».

 

SOMMA E BROH

«È un calciatore che è arrivato allenato, senza nessun problema, quindi possibile che giochi dal primo minuto. Vediamo qual è la soluzione migliore, probabile che giochi titolare. Sono amico del padre e so che è una persona importante e un allenatore molto preparato. Avendo il figlio è naturale che qualche battuta sia scappata. Broh sarà convocato per stare con la squadra. È un calciatore interessante ma lo conosciamo poco. Si sta allenando bene ma il suo percorso è lungo».

 

POTENZA
«Il Potenza è una squadra brillante che lotta su tutti i palloni, con un'ottima condizione fisica e sono liberi di testa. È un buon mix fra giovani e calciatori più esperti».

 

LE ALTRE
«Non c'è bisogno di guardare Bari-Teramo per sapere che il Teramo è una squadra forte. Noi abbiamo dei margini di miglioramento, ma gli altri risultati li guardo sempre alla fine».

 

SARANITI
«Non risponderò mai su un singolo per il rispetto che nutro nei confronti della rosa. I calciatori saranno sempre i primi a sapere la formazione».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *