L'INIZIATIVA

Palermo: maglie Peter Pan
all'asta per ricostruire l'asilo

Palermo: maglie Peter Pan all'asta per ricostruire l'asilo



Una raccolta fondi sostenuta da Maredolce, la onlus di Ficarra&Picone, Stefania Petix e Pif: “Un segnale che speriamo arrivi a tanti”.

 

Non è passato inosservato il gesto dei giocatori del Palermo che domenica scorsa al Barbera sono scesi in campo nella partita contro la Virtus Francavilla indossando delle speciali maglie gara con la scritta “Peter Pan” al posto dei nomi dei singoli calciatori. Un gesto simbolico di sostegno alla legalità, contro l’iniziativa criminale di chi ha incendiato e distrutto l’asilo Peter Pan nel quartiere San Giovanni Apostolo lo scorso 2 gennaio a Palermo. Quelle maglie da oggi sono all’asta su Ebay per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione dell’asilo, a supporto dell’iniziativa spontanea di tante persone da ogni parte della città e del Paese e al fianco del Comune di Palermo che ha lanciato un appello aperto alla cittadinanza.

 

Per l’occasione, infatti, il Palermo ha donato tutte le maglie indossate nella partita alla onlus Maredolce, che riunisce Ficarra&Picone, Stefania Petix e Pif attorno a progetti di solidarietà in particolare dedicati all’infanzia. E proprio l’associazione, già charity partner ufficiale del Palermo, ha organizzato l’asta benefica per raccogliere più risorse possibili da destinare al progetto di ricostruzione della struttura. Fino al 27 gennaio sarà infatti possibile partecipare all’asta per aggiudicarsi le maglie indossate dai calciatori e contribuire così alla causa solidale. All’asta le uniche 23 maglie realizzate per l’occasione, quelle utilizzate in campo o in panchina da Pelagotti, Valente, Santana, Crivello e tutti gli altri compagni. Pezzi unici che sono già oggetti da collezione disponibili su ebay sul profilo venditore “maredolceonlus”.

 

LINK ASTA: https://www.ebay.it/sch/maredolceonlus/m.html?_nkw=&_armrs=1&_ipg=&_from=

 

fonte: palermofc.com


 

NEWS DI GIORNATA

 

GDS - PALERMO, ECLISSI SARANITI: DA INTOCCABILE A BOCCIATO

 

GDS - PALERMO, QUANTI ERRORI: LUCCA CAPOCANNONIERE «AL CONTRARIO»

 

PALERMO, CAPITOLO 1: L'EQUILIBRIO IMPIETOSO DEI NUMERI

 

PALERMO-TERAMO, LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

 

GHIRELLI: «PALERMO, LA C NON È FACILE. I ROSA HANNO UN PROGETTO»

 

 





1 commento

  1. Rosanero incazzato 36 giorni fa

    Ok, tutto bello, toccante l'iniziativa a livello sociale ... ma questo non cancella la ferita, da sportivo, per il mancato lutto al braccio per la morte di Malavasi.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *