UDIENZA

Palermo e Zamparini: oggi
la Cassazione decide

Palermo e Zamparini: oggi la Cassazione decide



 

Oggi è il giorno in cui la Cassazione si pronuncerà sul ricorso della Procura sul dissequestro di 1,2 milioni delle casse del Palermo e della decisione sui possibili arresti domiciliari per Maurizio Zamparini, ex patron rosanero. 

 

La decisione della Cassazione è legata anche al futuro del Palermo, perché nel caso in cui il ricorso venga accolto si aprirebbero scenari preoccupanti per la società; intanto per la cifra che verrà nuovamente sequestrata di 1,2 milioni e, in seguito, sulla decisione della Cassazione del prossimo 14 marzo sulla richiesta relativa al sequestro di 50 milioni ai danni della società. Uno scenario - si legge sul Giornale di Sicilia - che diventa devastante per il club, nonostante l'ingresso dei nuovi proprietari.

 

Oggi si aspetta la decisione e sarà fondamentale per il futuro del Palermo.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

• PALERMO E LA SUA ITACA: LA MAGA CIRCE, ORLANDO E DE ANDRE'

• ESCLUSIVA: ANTONIO PONTE E' A PALERMO. ECCO PERCHE'

• PALERMO, AUMENTO DI CAPITALE DI SPORT CAPITAL GROUP FORMALIZZATO

• MEMENTO PALERMO, FOSCHI LA GARANZIA

• FOSCHI NON S'ARRABBI, LA SOCIETA' LO HA SCRITTO A CHIARE LETTERE






17 commenti

  1. Totuccione 88 giorni fa

    Gente che nella vita reale non conta nulla.. Che, commenti de m***a

  2. Rubini 88 giorni fa

    Dimenticavo e chiedo scusi per l'OT. Ho visto la pubblicità del vino San Crispino, in cartone, però c'è Mimì, cu cestello di ghiaccio e le lucciole. Che ne dite, ci si può fidare, questo è un buon vino, è migliore del Tavernello? Ps 'Veuve Clicquot, il top tra gli champagne'...Certo, non c'è dubbio. 'nchia, e poi si lamientano se gli fottono i picciula ahahahah vai Zampa, stavolta non fare prigionieri! ahahahahah

  3. Rubini 88 giorni fa

    Ancora niente? Che attesa snervante! Comunque io resto qui, fino a notte fonda. Già pronto, mutande, vestaglione di flanella, tavolinetto davanti al computer, frittatona di cipolle e familiare Peroni gelata. Avutru che 'vedova'. Comunque, cari fratelli palermitani, non me la raccontata giusta. Città a basso reddito pro-capite, disoccupazione alle stelle, record di fallimenti, saracinesche abbassate in segno di resa, eppure qui sento parlare di crociere di lusso, champagne, astici e noto pure un malcelato disprezzo per chi deve accontentarsi di un bicchiere di Tavernello. Mah!

  4. CiuridduScaiNius24® 88 giorni fa

    E ai traditori che sperano che Tramezzini rimanga, come in un girone Dantesco auguro coscia di pollo bollita e Tavernello in eterno jajajjajajaj io spero di festeggiare invece con un ottimo Ceuso di Calatafimi del 2000 invecchiato in botti di rovere. :-)

  5. CiuridduScaiNius24® 88 giorni fa

    Sarebbe meraviglioso che la procura lo allontanasse dal palermo perchè socialmente pericoloso e come già scritto nella motivazione ''incline ad azioni criminali''. Bisogna togliergli il Palermo prima che lo distrugga, lui ai domiciliari e rinviato a giudizio, e un commissario che traghetti la società verso mani degne dei colori rosanero. Questa feccia che gira attorno al Palermo deve sparire. Se Tramezzini deve continuare a succhiare sangue e denaro nella nostra terra preferisco fare come il Bari, ma come scritto sopra ci sono altre soluzioni.

  6. Marcelo 88 giorni fa

    Sono le 18 e ancora nessuna notizia della cassazione?Comu finiu.

  7. Aquilotto 88 giorni fa

    SONO LE 16-30 ED ANCORA NON TRAPELA NESSUNA NOTIZIA RIGUARDO IL VERDETTO .........SPERRIAMO BENE .....PROCURA LIBERACI DALL' INCUBO FRIULANO

  8. Aggregazione galattica lame rotanti 88 giorni fa

    Rimarrà comunque alla guida del Palermo, anche se condannato. Il che è positivo.

  9. lupo 88 giorni fa

    Con gli arresti domiciliari di zampa si chiude il capitolo....palermo.fine delle trasmissioni.

  10. AntiZampariniForEver 88 giorni fa

    Rubini ci sei andato al discount a comprare il Tavernello per festeggiare? Io ho già la bottiglia di Veuve Clicquot in casa pronta ad essere stappata. Il top tra gli champagne...per certi eventi non ci sono soldi che tengano! FORZA PROCURA!

  11. Blackmamba 89 giorni fa

    A chi ancora chiede che la gente vada allo stadio dico di smetterla, da anni si assiste alla vendita di tutto il possibile per fare cassa, per poi rimanere sempre in rosso....finti presidenti, ridicole e finte vendite di cui l'apoteosi sono stati gli arabi al conca d'oro. Accuse della procura gravissime, scatole cinesi, inglesi senza denari, a volte ritornano come Ponte che vuole la sua fetta di speculazione, odore di imbrogli, e sospetto di COMMEDIE. La gente è NAUSEATA, non vedo una partita da anni se non spezzoni BASTA! Spero che la procura METTA FINE A TUTTO QUESTO! DLIN DLIN, DLIN!!

  12. Beato angelico 89 giorni fa

    Clive Riccardino, il figurante presidente (nemmeno ufficialmente) al servizio di Zamparone, ha il profilo del sommelier del ristorante che si trova dentro l'hotel Ritz di Londra.

  13. Beato angelico 89 giorni fa

    NUOVI PROPRIETARI ? CHI ? Siete in vena di scherzi. Questi inglesi stanno messi a pani e cipuddi.

  14. noitifosidelpalermo.jimdo.com 89 giorni fa

    Con questo caos societario e giudiziario, stadio vuoto, é un miracolo che il Palermo é primo in classifica, infatti purtroppo prevedo che alla lunga finirà come l'anno scorso. Ci facciamo male da soli..

  15. Pinkhill 89 giorni fa

    Praticamente ci tiene in ostaggio. Putacaso, gli finisce bene, gli inglesi stavano provando a truffarlo, ma adesso con ponte, la cosa si risolve senza problemi. Cmq sia, si incomincia con un nuovo closing... ????????

  16. Rubini 89 giorni fa

    Attesa febbrile. A che ora gioca, la Cassazione? Cioè, volevo dire, a che ora sapremo qualcosa, è prevista una diretta? Scusi, chi ha fatto palo? AhAhAhAh

  17. AquilaRosanero 89 giorni fa

    Incrociamo le dita….

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *