VERSO LA NUOVA STAGIONE

Palermo, due settimane
fondamentali

Palermo, due settimane fondamentali



L’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia sottolinea come il consiglio di amministrazione del Palermo si riunirà nella giornata di oggi.

Infatti tra quattordici giorni è prevista la prima scadenza dei termini utili per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie B: un summit certamente atteso proprio in vista degli adempimenti obbligatori per garantire la presenza del club siciliano al prossimo campionato.

Sarà il primo e fondamentale passo che porterà nei prossimi giorni ad un’immissione di capitali nelle casse della società rosanero.

 

Inoltre durante il week-end appena concluso il vicepresidente del Palermo Calcio, Vincenzo Macaione, avrebbe incontrato Luciano Basile, uno dei componenti del gruppo di imprenditori locali, pronto a dare un contributo economico al nuovo corso rosanero.

Quindi è giunto il momento in cui la nuova proprietà dai proclami passerà alle azioni effettive per dare il là alla rinascita del Palermo.

 

Di fatto la cordata locale - come sottolinea sempre il quotidiano siciliano - starebbe aspettando un cenno da parte di Arkus Network che poco prima dell’udienza in Corte federale d’appello ha comunicato di aver sottoscritto, deliberato e versato cinque milioni di euro di capitale nelle proprie casse e di voler far fronte alla copertura di debiti tributari e fiscali del Palermo per un ammontare di circa 4,4 milioni di euro.

Con l’imminente arrivo della prima dead line del nuovo corso - la data di iscrizione al prossimo campionato cadetto - il club necessita del versamento di quei liquidi da parte di Sporting Network alfine di possedere i parametri previsti e richiesti dalla Covisoc per la partecipazione al prossimo campionato.

Insomma, dopo settimane di proclami si inizia a fare sul serio.

 

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

Fabio Lupo tra passato e 
presente: «In B contano le idee»

 

 

Si sta come al Barbera
ai microfoni i no comment

 

 

Ritiro Palermo, niente Calabria

 

 

Palermo, due settimane
fondamentali

 

 






5 commenti

  1. Ciaparàt 8 giorni fa

    Occorrono soldi veri cone dice Mr. Tacopina da Montelepre il quale adesso fa il Condor quando non fa il Coyote ...

  2. Rubini 8 giorni fa

    Ci vuole pazienza, PAZIENZA. Lo dico a @Fabio, ma vorrei dirlo anche a tutti voi. I SOLDI sono come certi amori, fanno dei GIRI immensi, ma poi ritornano. SOLDI indivisibili indissolubili inseparabili ahahahah

  3. Yes 8 giorni fa

    Basta aspettare

  4. Rubini 8 giorni fa

    Redazione, sveglia, giù dalle brande! E' arrivato @Fabio e vuole sapere i fatti e se a Palermo stamattina 'girano soldi'!!! ahahahahah Ehi, un po' di pazienza però, che diamine! ahahahah

  5. Fabio 8 giorni fa

    Ma il debito di Alyssa é stato coperto? la cosa preoccupante è che diverse persone da tacopina a dragotto dicono che soldi non ne girano a Palermo. Per non parlare del fatto che si parla di vendersi pure puscas e brignoli per trovare soldi. Insomma questi a chiacchiere sono bravi ma i fatti?gli inglesi purtroppo non ce li siamo scordati purtroppo

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *