FIGC

UFFICIALE che non si sa ancora
dove giocherà il Palermo

UFFICIALE che non si sa ancora dove giocherà il Palermo



La Serie D si ferma. È questa la decisione presa dal Consiglio Federale a margine di una riunione fiume in cui gli Stati Generali del calcio italiano hanno vidimato il futuro del calcio italiano. Avanti il pallone professionistico (A, B, C) - ma non sono ancora chiare le modalità - stop ai Dilettanti.

 

Quindi? Il prossimo passo determinante sarà venerdì prossimo quando alle ore 12:00 il presidente Sibilia riunirà il Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti. Sarà quella la sede in cui il plenum Dilettantistico deciderà le sorti del Palermo. Attualmente - al netto di voci e notizie incontrollate - non vi è alcuna ufficialità inerente la promozione dei rosanero.


LEGGI ANCHE: 

 

DI PIAZZA: «HA IL SAPORE DELLA SERIE C»

 

UFFICIALE - STOP AI CAMPIONATI DILETTANTI, IL COMUNICATO


 

La sacralità arriverà soltanto quando il prossimo Consiglio Federale della FIGC (in giugno) andrà a mettere il timbro sulla richiesta della Lega Dilettanti circa il futuro della prime classificate dei nove gironi di Serie D. Insomma: venerdì la LND avanzerà le proprie proposte in merito a promozioni e retrocessioni, poi sarà la FIGC a ratificarle (rigettarle appare piuttosto improbabile).

E ancora, a proposito di attesa, il mondo pallonaro cerca di comprendere quali pieghe assumerà il domani del calcio italiano, soprattutto per quanto concerne l'emisfero della Serie C. Si parla di girone unico, o due gironi di cui uno professionistico e l'altro semi-professionistico.

 

 

Quindi ancora troppa palude per poter parlare di ufficialità in tutti i sensi. Il Palermo è primo, questa è la unica certezza ufficiale allo stato attuale. L'altra è la conclusione della Serie D decretata dal Consiglio Federale di stamane.

Prossimo appuntamento venerdì ore 12:00, in quell'istante la Lega Nazionale Dilettanti deciderà le richieste da avanzare al prossimo summit del Consiglio Federale, l'unico maximo organo in grado di definire ufficialmente la promozione (in quale Serie C?) del Palermo.







22 commenti

  1. chi non salta è zamparini 75 giorni fa

    Dunque c’è qualcuno che fa ‘ricerchine’ qui e non sono certo io. Improvvisamente si ricorda di 5 campionati dal ’61 prima del Sultano. e..’più C che B’ non si sono accorti che i campionati in B sono 44 contro appena 11 di C. E poi… il barbiere di Vanello, che baggianate! La strategia è quella: fumogeni per impressionare ma non impressionano nessuno. Possono solo cantarsela e suonarsela fra di loro. Ignobili, ignoranti, violenti, aggressivi, squadristi.

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 77 giorni fa

    Rubini@Poeta, gli sbranatori della lingua italiana sono ovunque in agguato, persino a Ballclose!

  3. Dr Dellaprica 77 giorni fa

    S.C.im.u.ni.to, 'io chiedo' qui è una forma retorica, che comunque sottintende un fatto certo. A forza di inventare nick che popolano il suo cervello... l'ha bruciato, incapace di comprendere.

  4. Rubini 77 giorni fa

    Appunto. Copia e incolla pertinente, almeno questo. Per cui: 'Perché dia spazio' !!! Comprì ? Ancora no? ahahahahah Guarda, GIGIniellu, terza elementare si e no, fai una cosa, vai a chiedere conferma a Scimitaz! Ps ''capra capra capra'', eppure guarda trasmissioni televisive di qualità! ahahahahah

  5. Dr. Dellaprica 77 giorni fa

    CAPRA CAPRA CAPRA. Colleziona sempre, qui, bacchettate, sberleffi, correzioni. IGNORANTE insiste... PURE MASOCHISTA. quando la persona che parla presenta un fatto che per lui è certo e reale usa il modo indicativo, se invece esprime un dubbio, un’ipotesi, una possibilità eventuale o anche un desiderio, o una volontà, usa invece il modo congiuntivo, che quindi è il modo che si usa per esprimere possibilità, soggettività e incertezza.

  6. Rubini 77 giorni fa

    @Dr. Dellaprica. 'Perché DIA spazio'! Dellaprica, ma lei dottore è, veramente? Mi saluti allora il Magnifico Rettore della sua Università in Ballclose, GIGIniellu, IL Professore (ri cacuocciula) ahahahahah

  7. Dr. Dellaprica 77 giorni fa

    Io continuo a chiedere perché l'amministrazione dà spazio a un odiatore del Palermo e dei palermitani, in un giornale dedicato al Palermo e ai suoi tifosi. Un odiatore evidentemente affetto da serie patologie, che tutto il giorno infesta questo sito coi suoi deliri servendosi di decine di nick, in maniera ossessiva, che, come si nota, per soddisfare la sua malattia, non soddisfatto della dose, aggiunge altre malignità con l'altro suo nick.

  8. Rubini 77 giorni fa

    @Maestro. Cinque campionati e sul finire anche un campione, Vanello, rubacuori delle tifose rosanero. Veniva a Roma, per tagliarsi (acconciarsi) i capelli, da Amleto, in via Farnese. Coiffeur di lusso, che però avevo già abbandonato, prima per Modern Man di via Frattina, poi per il severo e classico Di Sora, al Babuino. Il 'barbiere' di Fellini, che abitava a due passi, in via Margutta.

  9. Aggregazione galattica lame rotanti 78 giorni fa

    Rubini@Poeta, a proposito di cemento e catrame: dal 1961 all'avvento di Zamparini, il miglior Presidente della Storia rosanero, il Palermo ha partecipato a ben 5 (dico cinque) campionati di Serie A. È l'Italia del boom economico, delle conquiste sociali e delle libertà politiche. E della Serie A, la cui partecipazione palermitana si conta appunto sulle dita di una mano. Del dopoguerra e del triste ventennio precedente si può anche disquisire, ma per fortuna quel mondo non esiste più, tranne che per alcuni nostalgici.

  10. Rubini 78 giorni fa

    Chi parla? Cos'è questo canto, che nell'aria si perde ('sballatu i ciriviaddu'?), da dove arriva? @Maestro, non mi sbaglio, è il canto di un pastore errante, di Ballclose. Greggi, cannoli d'acqua abusivi, i nonni, i padri e i figli. Ed erba, poi catrame e cemento.

  11. CLAUDIO 78 giorni fa

    TACI. Tutti i giorni qui 24/24 a provocare, a denigrare Palermo e i palermitani. Marcio, mistificatore, non è vero che il Palermo è stato più in serie C che in serie B. Prima del suo padrone al quale fa lo scendiletto, il Palermo ha disputato 17 campionati di serie A, 40 di serie B, e solo 9 di serie C e uno di C2. Buttate fuori da qui questo individuo maligno.

  12. Rubini 78 giorni fa

    @Maestro. Scusi, dimenticavo. Per quanto riguarda la Serie A, vorrei fare solo un esempio, un paragone. Ovvero la graziosa ultima Panda (-full optional- senza anticipo e con rate a partire da giugno 2021) e la Ferrari Roma ( V8 3.9 biturbo con 'variable boost management' che eroga 620 CV e 760 Nm ). In fondo non sono altro che due (nuove) automobili.

  13. CLAUDIO 78 giorni fa

    Taci, idiota. Marcio. Sballatu i ciriviaddu.

  14. Rubini 78 giorni fa

    @Maestro, più Serie C , che B. Due volte in C2, la prima per grazia ricevuta (elemosina Dr. Carraro) la seconda sul campo (v.spareggio, perso, con la Battipagliese), poi evitata grazie alle disgrazie della gloriosa e blasonata Ischia Isola Verde. Ci vorrà Sensi (pasticcio finanziario-politico con D'Antoni) per rivedere la cadetteria. Breve ( e infelice ) avventura, anche per Pruzzo, la cui carriera da allenatore durerà il tempo di un viaggio, da Roma a Palermo, dove però era già approdato il Friulano. Con un bastimento carico di milioni e di giocatori, tra i quali anche un Imperatore.

  15. chi non salta è zamparini 78 giorni fa

    Ci sono dunque due persone mutilate: a uno gli mancano tutte e due le mani, a un altro gliene manca una. Si, perchè il Palermo ha disputato 29 campionati di A, 9 con MZ, 20 con altri presidenti,(senza contare la 1^divisione prima del girone unico ecc.) quindi 4 mani complete, 20 dita. Tempi diversi, in cui onore, dignità, lealtà erano valori oggi disconosciuti da chi non ha il senso della Storia (e neanche rispetto ed educazione).Per il resto aspettiamo e vediamo quello che succederà.Baldanza e teorie pallapiattiste saranno spazzate via con lo scirocco. MZ ci ha portato lì. Questa è Storia.

  16. Aggregazione galattica lame rotanti 78 giorni fa

    Vorrei ricordare che, a parte la gloriosa stagione zampariniana, il Palermo è rimasto quasi sempre a metà classifica della cadetteria, scendendo più volte in serie C, e persino in C2, a causa di un fallimento. Gli anni di Serie A prima della gestione friulana si contano sulle dita di una mano, o poco più.

  17. Rubini 78 giorni fa

    Il Palermo si trova in questa categoria perché è (solo) quella che può permettersi (v. MIRRI : 'Palermo, il GIOCO DELL'OCA!!). Vedi il BANDO a cui praticamente partecipò SOLO lo stesso Mirri (comunque coinvolto nella precedente gestione). Vedi le ultime dichiarazioni di Di Piazza (''Abbiamo pagato un milione di euro per iscriverci in D e ci avevano garantito che con la promozione avremmo giocato tra i professionisti''), che dovrebbero portare ad un'inchiesta su tali 'garanti' (e su tali 'rapporti) della LND. Che nel frattempo però ha già chiuso il portone, arrivederci e grazie.

  18. Fabio 78 giorni fa

    Ci ha fatto perdere la dignità con le sue cessioni tarocche culminate nel fallimento..di gran lunga il peggior presidente della storia.quello che prometteva la Champions e ha portato la squadra a giocare in serie D per la prima volta nella storia.

  19. Francesco 70 78 giorni fa

    Vorrei ricordare che se il Palermo si trova in questa categoria,è tutta colpa del peggior presidente della sua gloriosa storia:Maurizio Zamparini!!

  20. Palermoforever? 79 giorni fa

    Non c'è dubbio che una Serie C d'eccellenza dovrebbe tener conto sia dei meriti acquisiti sul campo dalle Società che dovrebbero fare parte dei tre gironi attuali [75% dei posti], sia di altri parametri (bacino di utenza, incassi medi nell'ultimo quinquennio, diritti televisivi percepiti nell'ultimo quinquennio, anni di A, B e C disputati, etc,) [25% dei posti]. Se si vogliono dare basi solide a una C d'eccellenza, occorre puntare su centri che sono in grado di sostenere (numeri alla mano) il professionismo.

  21. Aggregazione galattica lame rotanti 79 giorni fa

    Blasone & Storia? Certamente, durante l'era zampariniana.

  22. Francesco 70 79 giorni fa

    Spero non si tratti della solita presa in giro tutta Italiana.Il Palermo deve giocare nella serie C,però quella che C..onta.L'altra equivarrebbe alla serie dilettanti.Soprattutto per la storia ed il blasone che ci hanno sempre contraddistinto.Forza Palermo!!!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *