CAMBIAMENTI

Alyssa, dimesso l'amministratore
delegato. Su Mepal è mistero

Alyssa, si dimette l'amministratore delegato. Su Mepal è mistero



IMMAGINE  NON SEGUI FORZAPALERMO.IT SU INSTAGRAM? CLICCA QUI

 

In attesa dell'identità dei nuovi proprietari del Palermo e della costituzione del nuovo organigramma societario, Alyssa ha già cambiato fisionomia. Nella giornata di giovedì si è infatti dimesso Paul Diederich, amministratore delegato della holding lussemburghese a cui è stata ceduta la società proprietaria del marchio del club rosanero, ovvero Mepal

 

Dimissioni, quelle di Diederich, come scrive il Giornale di Sicilia, arrivate 24 ore prima della firma dell'atto notarile di cessione non soltanto del Palermo Calcio, ma anche della società debitrice di 22,8 milioni di euro nei confronti del club, da saldare entro il prossimo 30 giugno. Alyssa è entrata nel mirino della Procura per via del credito che il Palermo ha iniziato a riscuotere soltanto dal 2018, dopo che il 31 dicembre il debito è stato ridotto dai 40 milioni originali alla cifra sopra indicata.

 

Il gruppo inglese che ha rilevato la società di viale del Fante ha assicurato la copertura totale del debito, ma la lettera pubblicata da Zamparini per salutare i tifosi in occasione dell'annuncio del closing lascia qualche dubbio. Non è chiaro infatti se gli inglesi hanno effettivamente acquistato Mepal, come detto dall'ex patron, oppure Alyssa: i cambi nell'organigramma e la situazione di indebitamento fanno presupporre che sia stata proprio quest'ultima ad essere stata acquisita dal fondo londinese, mentre nel caso acquisissero Mepal bisogna capire quale sarà l'operazione per saldare il debito esistente. Entrambe le possibilità hanno, come certezza, che il marchio tornerà sotto controllo del Palermo, ma per il resto sull'operazione che ha caratterizzato gli ultimi due anni del club rosa rimane ancora un alone di mistero. 


LEGGI ANCHE:

 

GDS - PALERMO, OGGI È IL GIORNO DEL NOME DELL'ACQUIRENTE

 

• ZAMPARINI: «IN QUESTI GIORNI A PALERMO CON LA NUOVA PROPRIETÀ»

 

• CLOSING E PROCURA: CRONISTORIA DI DUE SETTIMANE ASSURDE

 

• IL PALERMO DI ZAMPARINI, UNA STORIA LUNGA 16 ANNI/ PARTE 2

 






1 commento

  1. pinkhill 10 giorni fa

    Va bé dai, smettetela di perseguitare a zamparini, non fate siddiare a pink. :D

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *