PRECISAZIONE

«Istanza di fallimento»:
la rettifica di Nicola Binda

«Istanza di fallimento»: la rettifica di Nicola Binda

 

In merito alle dichiarazioni rilasciate a TifosiPalermo.it, alla nostra redazione è arrivata la rettifica del giornalista de La Gazzetta dello Sport Nicola Binda, che ha parlato erroneamente di «un'istanza di fallimento pendente» sul Palermo calcio.

 

Binda in realtà si riferiva al primo atto del procedimento per la richiesta di commissariamento del Palermo calcio, che non ha avuto luogo come inizialmente previsto venerdì 3 maggio per “legittimo impedimento” dei legali di Daniela De Angeli, ex proprietaria delle quote del club rosanero, e che si terrà il prossimo 31 maggio.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

IL PALERMO VA IN A SE...

 

DA LECCE: «FOSCHI SENZA PUDORE» MA NON SANNO DI CHE PARLANO

 

VIDEO - CLOSING PALERMO, LA DIRETTA

 

VIDEO - LA NUOVA PROPRIETÀ SALUTA LA SQUADRA

 

DE ANGELI DOPO IL CLOSING: «UN'ERA CHE SI CHIUDE»

 

IL PALERMO CHE VERRÀ: COS’È ARKUS NETWORK

 

BUON SENSO IN VENDITA: TARIFFE SPECIALI 


PALERMO, CITTADELLA E L'IPOTESI PENALIZZAZIONE. PARLA FOSCHI






4 commenti

  1. noitifosidelpalermo.jimdo 17 giorni fa

    Nessun fallimento, tra l'altro adesso ce una nuova proprietà.

  2. Stefano 17 giorni fa

    Ma questo Binda chi è? Un esperto?, un consulente? uno che sa cos'è che nessun altro sa? o più semplicemente uno che gode a rovesciarci addosso tonnellate di sfiga e negatività?.. Peraltro disinformato o in malafede.. Peccato che tra i nostri giornalisti non c'è nessuno capace di mandarlo a quel paese. Siamo di serie b anche in questo

  3. Yes 17 giorni fa

    I brividi vengono. Il tribunale fallimentare ha già deciso sul punto mepal alissa per la regolarità dello stesso è dei pagamenti. Di cosa stiamo parlando? Ci sono altre irregolarità? Vediamole! Non ci sono? Archiviate! Senti di retrocessione all ultimo posto... questi pensano che le squadre di calcio sono noccioline? Brividi...

  4. Pink 17 giorni fa

    Ricordiamo al sig. Binda che il Palermo calcio non ha nessuna istanza di fallimento in corso e che tutte quelle presentate dalla procura di Palermo e Caltanissetta, sono state tutte rigettate ed archiviate. Il nostro ex proprietario cj ha lasciato che le pezze nel c..o, ma non così da non poter essere risolto. Poi tutta questa voglia di giustizia a tutto costo, l'anno scorso dov'era dopo le vergogne di Frosinone, Chievo, telefoni persi, vedi Ceravolo per Spezia - Parma. Ci vogliono usare di nuovo come cavie, vedi radiazione 1986?

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *