REPUBBLICA

In Serie D più tifosi che in B
La miglior affluenza dopo anni

In Serie D più tifosi che in B. La miglior affluenza dopo anni



 

 

Il Palermo, dopo mesi di dubbi, fallimenti e incertezze, è ripartito dalla Serie D grazie alla Hera Hora di Dario Mirri e Tony Di Piazza.

Un obiettivo chiaro quello dei due imprenditori che, dopo pochissimo tempo, hanno riportato un entusiasmo che mancava da tempo tra i tifosi rosanero.

 

Un entusiasmo ritrovato che trova riscontro anche nei numeri registrati per le partite del Palermo al “Renzo Barbera”. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna de “la Repubblica”, la quota dei duecentomila spettatori da inizio stagione è vicina.

 

Il quotidiano sottolinea come con la sfida all’Fc Messina di domenica scorsa il dato sia cresciuto sensibilmente. Prima della gara contro i giallorossi, anche a causa probabilmente dei risultati non proprio entusiasmanti della squadra, il pubblico del “Barbera” era di fatto diminuito.

 

Senza dubbio la media spettatori registrata quest’anno è superiore a quella registrata nelle ultime stagioni, nonostante si giocasse in categorie superiori.

Per quanto riguarda gli incassi, conclude il quotidiano, è difficile stabilire la cifra esatta. Tra i cinque euro per l’acquisto dei tagliandi in curva, i prezzi diversi in ogni settore, sconti per over e under, il cassiere non fa grandi incassi. D’altronde l’obiettivo della società era uno: ritrovare appartenenza e riavvicinare i tifosi allo stadio.

 

Intanto le squadre che ospitano il Palermo puntano sempre sul tutto esaurito: anche domenica la Cittanovese sospenderà gli abbonamenti stagionali in occasione della “Giornata Giallorossa”. L’obiettivo, anche per la squadra calabrese, è quello di fare il pienone allo stadio “Morreale – Proto”.

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

ALTRI ARTICOLI


 

VERSO IL PALERMO. PARLA IL CAPITANO DELLA CITTANOVESE

IN SERIE D PIÙ TIFOSI CHE IN B. LA MIGLIOR AFFLUENZA DOPO ANNI

VERSO LA CITTANOVESE: IN DUBBIO CRIVELLO E PERETTI

FICARROTTA: «IN SERIE D NON C’È AVVERSARIO PIÙ FORTE DEL PALERMO»

PALERMO, SAVOIA E IL SUO PORTA FORTUNA. PARLA SFORZINI






9 commenti

  1. stadio 180 giorni fa

    L'unica cosa vera in tema di numeri.

  2. Francesco 70 181 giorni fa

    Rubini,va travagghia!!!!

  3. chi non salta è zamparini 181 giorni fa

    Trombone romano, Qua se c'è un ignorante è lei. Tutte queste citazioni sempre inappropriate ed in particolare modo questa volta, non la dirozzano per niente. Prima delle tabelline le consiglierei di imparare l'educazione, se mai ne ha avuto opportunità. Vada a studiare seriamente invece di spargere fumo

  4. Rubini 181 giorni fa

    SSD Palermo, ove Palermo sta ad indicare la sede sociale. Esempio: la Pregiata Ditta 'Parrucche&Affini Palermo' non è il Palermo. Per il 'Palermo' (Marchio, Colori etc.) rivolgersi alla Curatela Fallimentare 'Fallimento US Città di Palermo'. Ps Inapplicabile, la sequenza Fibonacci? Studiare, studiare, studiare, cribbio! Iniziare dalle tabelline (es.3X3=9).

  5. chi non salta è zamparini 181 giorni fa

    Fibonacci!Ma che cacchio c’entra? E’ inapplicabile. Il numero enorme di variabili in un calcolo come la tendenza positiva o negativa sulll’affluenza del pubblico alla favorita rende inutile questa ennesima dimostrazione di disprezzo nei confronti del Palermo camuffata da presunte basi scientifiche sballate. tipiche del trombone fumogeno.Un'analisi quantitativa associata a una qualitativa renderebbe un concetto attendibile che comunque anticipo io. il 95% dei palermitani veri tifosi del Palermo ha chiuso con il tuo padrone. U Palieimmu oggi è quello di Mirri.

  6. Bugia 181 giorni fa

    @ruby,...direi, piuttosto, che, non ammettere la realtà e rifugiarsi nei grafici..... (è ovvio che nella parte centrale ci sia un calo, già la ripresa si è vista Domenica e sarà un crescendo) non è un 'buon segnale' per lo stato dei propri neuroni....

  7. Totuccione 181 giorni fa

    riscussi i ru liri....

  8. Rubini 181 giorni fa

    Ripeto, massimi decrescenti, come si può ben notare tracciando un grafico. Quindi non un buon segnale. Solo il superamento dei massimi assoluti e successiva conferma (consolidamento) si potrà parlare di nuovo entusiasmo. V. Sequenza Fibonacci, 'sezione aurea'.

  9. bugia 181 giorni fa

    Basta, per favore, con queste notizie. A qualcuno, questi numeri, danno fastidio...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *