GIOVANNI BUCARO

«Per vincere la C il Palermo
dovrà rinforzarsi parecchio»

«Per vincere la C il Palermo dovrà rinforzarsi parecchio»



Parola di Giovanni Bucaro

Il tecnico palermitano, che vanta numerose panchine nella vecchia Lega Pro e la vittoria dello scudetto Dilettanti con l'Avellino, intervistato dalla Gazzetta dello Sport ha parlato del cammino del Palermo in Serie D, soffermandosi poi sulla ricetta giusta per vincere il campionato di Serie C

 

«Ci fu una telefonata con i dirigenti rosanero, ma non penso di essere mai stato vicino come lasciavano intendere i giornali. Fu una chiacchierata interlocutoria, poi il Palermo si orientò su Pergolizzi e a giudicare dai risultati, è stata una scelta azzeccata».

 

ALLENATORE

«Non conosco i motivi della separazione con Pergolizzi, ha vinto e centrato l’obiettivo, al di là delle critiche ci sono sempre. Io gli avrei dato una chance, credo se la sia meritata sul campo. Leggo che ora il Palermo cerca un allenatore che conosce la C e magari l’ha già vinta. Tutto molto logico, ma più che dalla scelta dell’allenatore, vincere dipenderà dalla squadra che si va a costruire. I nomi accostati al Palermo sono tutti molto qualificati. Io credo che serva principalmente un allenatore in grado di sostenere la pressione che una società come quella rosanero, costretta a vincere, genererà automaticamente. Un uomo carismatico, forte mentalmente. Non importa più di tanto se è giovane o esperto, se la Serie C l’ha già fatta e l’ha pure vinta». 

 

SERIE C

«Un campionato molto diverso dalla D, più bello perché si gioca un calcio migliore. Ci sono piazze affascinanti, società con tradizione e ambizioni. Non sarà facile per il Palermo, mi auguro per i rosa che il Bari vinca i playoff. Sarebbe una concorrente fortissima. La base del Palermo la definirei discreta. Ha vinto la Serie D e presenta valori importanti, ma se vuol fare un campionato di vertice in C, deve rinforzarsi parecchio. Serve gente di categoria per completare l’organico e puntare al doppio salto. Si deve intervenire in avanti, sono gli attaccanti che ti fanno vincere il campionato. I rosa hanno un appeal diverso rispetto alla scorsa estate».







1 commento

  1. Fans MIrri 30 giorni fa

    Non è cosi, basta dire: appartenenza, Palermitanità, oltre la categoria, siamo i migliori, i piu' bravi, i piu' belli.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *