CONTRIBUTI

La Uefa aiuta le federazioni:
erogati 236,5 milioni di euro

La Uefa aiuta le federazioni: erogati 236,5 milioni di euro



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

La UEFA corre in aiuto alle federazioni affiliate.

 

Il governo del calcio europeo ha deciso di sostenere le 55 federazioni affiliate con 236,5 milioni di euro per aiutarle a sostenere le proprie nazioni in questo periodo di emergenza dovuto al Coronavirus.

 

Il finanziamento "HatTrick", solitamente distribuito per coprire i costi di gestione e aiutare a sviluppare aree specifiche e mirate del calcio nazionale, questa volta sarà erogato senza condizioni: la Uefa consentirà a ciascuna federazione di stabilire le proprie priorità alla luce dell'impatto negativo del Covid-19 sul calcio a tutti i livelli.

 

Il Corriere dello Sport riporta nel dettaglio il comunicato della UEFA:

Il programma di assistenza "HatTrick" dell'Uefa, aggiunge la nota diffusa da Nyon, è nato nel 2004 dopo l'Europeo in Portogallo ed è uno dei più grandi programmi di solidarietà e sviluppo mai istituiti da un'organizzazione sportiva. Si basa su un semplice concetto: reinvestire gran parte degli introiti del campionato europeo per far crescere il calcio su tre fronti (da qui il nome del programma): investimenti, formazione e condivisione delle conoscenze. Entro il 2024, il programma "HatTrick" avrà raggiunto la ragguardevole cifra di 2,6 miliardi di euro destinati alle federazioni nazionali.


LEGGI ANCHE

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO


 

Il Presidente della Uefa Ceferin ha parlato proprio di questi milioni destinati alle federazioni:

«Il nostro sport affronta una sfida senza precedenti per via della crisi del Coronavirus. La Uefa vuole aiutare le federazioni a rispondere in modo appropriato alle circostanze specifiche. Di conseguenza, abbiamo deciso di destinare fino a 4,3 milioni di euro a federazione per il resto di questa stagione e per la successiva. Ogni federazione affiliata potrà usare i fondi, oltre a parte dei fondi d'investimento, come ritiene opportuno per ricostruire una comunità del calcio danneggiata».

 

LA DECISIONE

«Credo che sia una decisione responsabile per aiutare la comunità del calcio il più possibile. Sono fiero che il calcio stia dimostrando unità durante questa crisi - aggiunge il dirigente sloveno -. Senza dubbio, il calcio sarà al centro delle attività che consentiranno alla gente di tornare alla normalità, quando sarà il momento. Dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che sia in grado di rispondere all'appello».

 

ALTRI ARTICOLI

 

CONTE ANNUNCIA LA FASE 2, LE NOVITA' DAL 4 MAGGIO

 

CONTE SULLA SERIE A: «ANCH'IO SONO UN TIFOSO. VALUTEREMO»

 

CONTE ANNUNCIA LA FASE 2, COSA CAMBIA - IN DIRETTA

 

FORZAPALERMO.IT LIVE - TALK

 

SCUOLA, ORLANDO METTE IN CAMPO LA PROTEZIONE CIVILE






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *