STATISTICHE

Numeri alla mano:
le classifiche della Serie B

Numeri alla mano: le classifiche della Serie B



 

A nove giornate dal termine del campionato di Serie B il Palermo, nonostante i problemi societari, paure di fallimento e un calo di prestazioni nel girone di ritorno, è al secondo posto in classifica ad un solo punto di distacco dalla capolista Brescia. La squadra rosa sta dimostrando di essere fra le più forti anche dal punto di vista delle classifiche relative alle statistiche del torneo cadetto, con tanti giocatori rosanero presenti nelle prime dieci posizioni di queste speciali graduatorie. 

 

La classifica capocannonieri del campionato ha un padrone pressoché incontrastato ovvero Alfredo Donnarumma: l’attaccante del Brescia guarda tutti dall’alto dei suoi 23 gol, seguito da Mancuso del Pescara a 17 e Coda del Benevento con 13 reti mentre l’unico rosa presente nella top 10 è capitan Nestorovski a quota 9 gol segnati. 

 

Per quanto riguarda la classifica assist Aleksandar Trajkovski, con i suoi 9 servizi vincenti a compagni, occupa la seconda posizione ad una sola lunghezza da Memushaj del Pescara a quota 10, e per il macedone e l’albanese stesse posizioni e stessi numeri anche per quanto riguarda la graduatoria delle occasioni create. Il fantasista rosanero lo ritroviamo anche nella top ten dei corner battuti: 77 i calci d’angolo calciati da Trajkovski che gli valgono la quarta piazza dietro a Diamanti del Livorno in testa a quota 93, Bartolomei dello Spezia e Ninkovic dell’Ascoli

 

Un altro rosa e un’altra seconda posizione per quanto concerne invece la classifica dei passaggi effettuati, 1424 quelli di Mato Jajalo che si piazza alle spalle di Augello dello Spezia a quota 1665. L’unico giocatore del Palermo ad occupare la prima posizione in una di queste speciali graduatorie è Bellusci, nel gradino più alto del podio per quanto riguarda le ammonizioni ricevute, ben 13, seguito da Sabbione del Carpi a quota 12. Il difensore rosanero è presente anche nella top ten dei disimpegni, settimo a quota 104, con le prime due posizioni occupate da Brosco dell’Ascoli con 133 disimpegni e da Simone Romagnoli del Brescia con 121.

 

Nessun rosa presente invece nella classifica riguardante i falli fatti e che vede al comando Federico Bonazzoli del Padova a quota 63, nonché in quella relativa alle espulsioni guidata dai tre rossi di Ganz dell’Ascoli e quella dei cross fatti, che vede invece in testa Calderoni del Lecce a quota 141. 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI:

 

- AL PALERMO PIACE CAMBIARE: STELLONE MISCHIA ANCORA LE CARTE 

 

GLI UOMINI DELLA FIGC DA ZAMPARINI, OK DELLA PROCURA

 

- REPUBBLICA GENOVA -- SAMPDORIA, ULTIMATUM DI FERRERO A VIALLI

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *