REPUBBLICA PALERMO

Gli uomini della Figc da
Zamparini, ok della procura

Gli uomini della Figc da Zamparini, ok della procura



 

La procura di Palermo ha avuto il via libera per poter ascoltare Maurizio Zamparini: Gioacchino Scaduto, giudice per le indagini preliminari, ha concesso agli uomini della giustizia sportiva l'autorizzazione a procedere con l'interrogatorio all'ex patron del club rosanero, attualmente agli arresti domiciliari. L'imprenditore friulano verrà ascoltato nell'ambito delle indagini che hanno portato la procura ad aprire un fascicolo per false comunicazioni sociali alla Commissione di vigilanza sulle società di calcio nei confronti del Palermo Calcio

 

Nei giorni scorsi il capo della procura federale Giuseppe Pecoraro aveva incontrato, proprio in questo ambito, i magistrati della procura del capoluogo siciliano, in procinto di chiudere l'indagine sulla gestione del club di viale del Fante da parte di Zamparini negli ultimi anni, e secondo quanto scritto da Francesco Patane' e Valerio Tripi per Repubblica Palermo«Il gip Scaduto ha vincolato l'autorizzazione all'acquisizione del verbale che così potrà essere utilizzato anche in sede penale. La procura vuole analizzare il resoconto dell'interrogatorio per verificare la presenza di elementi utili all'impianto accusatorio nei confronti dell'ex presidente del Palermo e degli altri indagati. La trasmissione del verbale alla procura sarà l'ultimo atto prima della notifica dell'avviso conclusione indagini che precederà la richiesta del rinvio a giudizio per falso in bilancio e false comunicazioni sociali agli organi di vigilanza».

 

Mentre l'aspetto penale della vicenda si avvia verso le battute finali, la situazione per quanto riguarda la nuova istanza di fallimento resterà in ghiaccio fino alla conclusione del campionato, con la speranza che il Palermo possa raggiungere l'obiettivo promozione in Serie A. In caso di approdo in massima serie arriverebbero circa 40 milioni dai diritti televisivi, introiti finanziari che in teoria dovrebbero bastare per sistemare la situazione societaria del club rosa. Il dubbio degli inquirenti rimane a questo punto legato a possibili condotte reiterate da parte degli indagati, e per questo motivo la procura sta vagliando l'ipotesi di un'amministrazione straordinaria una volta acquisita la promozione, a meno che Rino Foschi e Daniela De Angeli non riescano a trovare nel frattempo un nuovo proprietario che possa garantire al Palermo un futuro tranquillo. 

 

Proprio per quanto riguarda il capitolo cessione, Tripi e Patane' aggiungono che sullo sfondo rimangono sempre gli stessi nomi e protagonisti: «York Capital interessata più ad altre squadre che al Palermo; Massimo Ferrero che non perde occasione per dire che i rosanero gli piacciono, ma che non ha intenzione di comprarli; il presidente del Genoa Enrico Preziosi che pensa più ai rossoblu che alle questioni palermitane e il gruppo Follieri che lascia intendere sempre di essere pronto al passo decisivo se da parte del Palermo ci fosse la volontà di prenderli sul serio come interlocutori».







11 commenti

  1. Torakiki 86 giorni fa

    Infatti la cosa ridicola é che gli danno pure tempo.. Cioè visti i precedenti uno si può aspettare che quello mette su un'altra proprietà tarocca. Avevano detto che era soluzione di qualche settimana ora parlano casualmente di giugno, tanto per capire se possono mettere mano ai diritti tv

  2. Fabio 86 giorni fa

    Ma certo, le credo assolutamente. Non avrei motivo di pensare il contrario. E' sempre un piacere trovare un omonimo caro Sig. Un Altro. Saluti

  3. Il Moro 86 giorni fa

    NON SONO d'accordo la procura vagli l'ipotesi di un'amministrazione straordinaria?!nel senso SI PERDE ANCORA TEMPO A VAGLIARE COSA?..che in questi 50 giorni chi di dovere organizzi stavolta x bene una pagliacciata inglese?..e nel frattempo ci raccontano che si aspetta preziosi che però deve vendere il genoa, ferrero la Sampd.,capital all'orizzonte, e l'unico disponibile Follieri che guarda caso viene definito x uno che cerca pubbl., come mai la capital non si dice che cerca pubblicità? e quelli di genova cosa cercano(plusvalenze) serie A pagare i debiti di Zamp e le pallonatex noi...

  4. Rubini 86 giorni fa

    Ma quale Serie A, a Palermo ci vuole la Serie C! Guardate, ad esempio, la Reggina, a Reggio Calabria 10mila spettatori, nonostante la posizione di classifica, anche per via di una pesante penalizzazione (8 punti) per problemi finanziari. 10mila spettatori, entusiasmo, festa di colori, a spingere la squadra verso il trionfo. 3 a 0, al Catania, che a sua volta, nella partita precedente partita aveva battuto la capolista Juve Stabia e il RECORD di pubblico. Prendete esempio, tifosi rosanero! Serie A, per cosa? Per fischiare un Cavani o assicutarlo perché vi talia le donne? Cose da pazzi!

  5. Fabio un altro 86 giorni fa

    Scusami ma non sto emulando nessuno, é semplicemente il mio nome ????

  6. Jeeg Robot 86 giorni fa

    Va beh, ma lo dovevo scrivere? Ma non era scontato? Hahaha! :D

  7. Fabio 86 giorni fa

    Sono onorato. Ispirare questo sentimento di emulazione, mi riempie il cuore di orgoglio. E' una grande dimostrazione di stima: continua pure, tanto fai pure commenti abbastanza in linea con quanto avrei detto io. Saluti

  8. Fabio 86 giorni fa

    Jeeg robot dimentichi il pezzo forte, nonostante i limioni incassati ripresentarsi l'anno dopo col passivo fisso

  9. Jeeg Robot 86 giorni fa

    Rubino, palermo in serie a. Intascare 50 limioni. Vendere i migliori. Costruire una squadra composta da piscialetti e futuri campioni. Una serie a vissuta di pallonate nella nostra porta dall'inizio alla fine del campionato. Allenatori cambiati a raffica. In poche parole solo madre natura ci libererá da questo incubo. Amen

  10. totuccione 86 giorni fa

    i ru liri....

  11. Rubini 86 giorni fa

    Ecco, stanno ancora vagliando. Dopo una richiesta di fallimento RESPINTA e passata in giudicato. Dopo un'accusa di CORRUZIONE nei confronti del GIUDICE SIDOTI, poi 'PICCONATA' dal Riesame. Dopo il riconoscimento della professionalità e dell'irreprensibilità dei PERITI, 'nominati per decisione collegiale'. La PROCURA sta ancora, di nuovo, vagliando. Ma a questo punto, per fare finalmente luce sui fatti, non rimane che farsi spiegare il tutto dallo stesso Maurizio Zamparini, decisione geniale. Il film è 'Io Confesso' Hitchcock, '53. Una storia di assoluzioni (by 'I film in 4 parole' - Rubini).

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *