ASSE PALERMO-ATALANTA

Mercato: Foschi vuole trattenere
Haas, rispunta Pessina

Mercato: Foschi vuole trattenere Haas, rispunta Pessina



 

Haas, Falletti e Puscas: sono i tre giocatori arrivati a Palermo in prestito nel mercato estivo di Rino Foschi, ma se per quanto riguarda il rumeno sono già attive le condizioni per il riscatto da parte del club rosanero, per gli altri due non sono previste clausole per la loro permanenza anche l'anno prossimo. Il primo sulla lista del ds per la riconferma è il centrocampista svizzero dell'Atalanta, che sta convincendo tutti e visti i buoni rapporti con il club bergamasco i rosa proveranno a trattenerlo. 

 

L'idea della società nerazzurra detentrice del cartellino di Haas è quella di far crescere il giovane nel campionato cadetto e il prossimo passaggio potrebbe essere quello di un ulteriore prestito anche in Serie A: il Palermo, in caso di promozione, avrebbe sicuramente la corsia preferenziale. Ma viste le ottime prove dello svizzero e l'importanza che ha assunto nello scacchiere tattico di Stellone, il club di viale del Fante potrebbe anche decidere di fare il primo investimento a centrocampo proprio su di lui anziché prelevarlo nuovamente in prestito secco.


LEGGI:

 

→ SERIE B, IL VALORE DELLE ROSE: PALERMO AL PRIMO POSTO

 

→ PALERMO, CON IL RECUPERO DI CHOCHEV È BALLOTTAGGIO IN MEZZO

 

→ DA ESUBERO A CERTEZZA: BELLUSCI SI RISCOPRE JOLLY DIFENSIVO


 

«Proprio come in estate era in cima alla lista dei desideri un altro atalantino, quel Matteo Pessina mai abbandonato da Foschi e dal suo staff, che lo ha seguito passo dopo passo e non ha potuto vedere granché. Questo perché, dopo aver brillato in estate (complici gli impegni europei della squadra di Gasperini) il centrocampista classe '97 non ha messo più piede in campo»: per il Giornale di Sicilia Foschi ha ancora in mente Pessina come rinforzo in mediana a gennaio, con il ds rosanero pronto a rifarsi sotto per il giovane dell'Under 21 di Di Biagio. Il centrocampo è sicuramente il ruolo nel quale necessiterà un ampliamento di organico, e se l'inizio di campionato aveva lasciato pensare che Pessina potesse giocarsi le sue carte nell'Atalanta con l'uscita dall'Europa le chance di minutaggio si sono drasticamente ridotte, e i rosa sono in prima fila per il prestito del giocatore qualora i bergamaschi decisessero di fargli fare le ossa per metà stagione in cadetteria. Contatti attivi fra Palermo e Atalanta: Pessina per il presente, Haas per il futuro. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *