GAZZETTA DELLO SPORT

Missione «forza 5» con il
Barbera come alleato

Missione «forza 5» con il Barbera come alleato



Mancano poche ore e il Palermo scenderà in campo per sfidare la Paganese nel match valido per l’undicesima giornata di Serie C.

La squadra di mister Roberto Boscaglia torna al “Renzo Barbera” dopo il primo successo stagionale ottenuto giovedì scorso con la Juve Stabia. A proposito di “Renzo Barbera”, il Palermo giocherà ben 5 partite consecutive tra le mura di casa.

 

A tal proposito, come ricorda l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il tecnico del Palermo Roberto Boscaglia ha così commentato i prossimi impegni dei suoi durante la consueta conferenza pre-match:

 

«Giocare cinque partite in casa è importantissimo, da quando abbiamo iniziatone abbiamo giocate solo due - spiega Boscaglia -. Meglio giocare in casa che fuori,poi magari capita che fai più punti fuori, ma giocare in casa deve essere un vantaggio non da poco».

 

Dopo la sfida contro la formazione di Erra, il Palermo tornerà in campo mercoledì 18 novembre per affrontare il Potenza nella gara valida per il recupero della seconda giornata. Domenica prossima, il 22 novembre, il Palermo riposerà da calendario dopo l’esclusione del Trapani dalla Serie C. Il 25 novembre sarà il giorno del recupero contro la Turris, match valido per la sesta giornata di campionato.

 

Il 29 novembre sarà il momento di Palermo-Monopoli, mentre il 2 dicembre il Palermo giocherà il recupero dell’ottava giornata con la Viterbese.

 

Match importante quello contro la Paganese, sia perché ai giocatori è chiesta la continuità dopo le buone prestazioni contro Catania e Juve Stabia, sia perché, come ha detto il tecnico Boscaglia alla vigilia: «Abbiamo una voglia pazzesca di vincere la prima partita al Barbera e stiamo bene, c’è fiducia».


NEWS DI GIORNATA

L'AVVERSARIO, LA PAGANESE: UNA SQUADRA DA TRASFERTA 

 

SERIE C, GIRONE C: IL PROGRAMMA DELL'UNDICESIMA GIORNATA

 

PALERMO, I CONVOCATI PER LA PAGANESE

 

BOSCAGLIA: «SIAMO IN FIDUCIA, SARANITI STA BENE ED È CON NOI»

 

«DOBBIAMO DARE DI PIÙ, ANCORA NON BASTA. OK SILIPO E LUPERINI»





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *