Foschi: «Dopo Crotone nessuna strigliata, serve continuità» - Forza Palermo Calcio Giornale
L'INTERVISTA

Foschi: «Dopo Crotone nessuna
strigliata, serve continuità»

Foschi: «Dopo Crotone nessuna strigliata, serve continuità»



Dopo l'importantissima vittoria, sia sul piano motivazionale che di classifica, ottenuta contro il Lecce il Palermo dovrà dare segnali di continuità anche nella trasferta di Venezia, con la squadra lagunare in crisi di risultati e il tecnico Zenga in forte bilico. Lo sa bene il presidente Rino Foschi, che intervistato da TifosiPalermo.it ha parlato del suo approccio alla squadra dopo la sconfitta di Crotone, dell'importanza appunto della continuità e della presenza di Enrico Preziosi nella trattativa per la cessione del club:

 

«Strigliata alla squadra dopo Crotone? Ma no dai, nessuna strigliata. Non c’è bisogno di riprendere nessuno, c’è stato un gran bel confronto col sorriso sulle labbra. Abbiamo fatto una cena per dare la carica, era da un po’ che non vedevo i ragazzi ma non ho rimproverato nessuno. I confronti è giusto che ci siano, ma solo se costruttivi».

 

CONTINUITÀ

«A Venezia mi aspetto continuità: abbiamo fatto bene con il Lecce, siamo secondi almeno fino a questa sera ma dobbiamo restare coi piedi per terra. Abbiamo degli alti e bassi che fanno parte di noi. Purtroppo quest’anno siamo stati un po’ sfortunati, però non voglio alibi. Se penso che vincerà il Benevento? Non voglio fare pronostici perchè penso solo ai miei giocatori. E’ chiaro che daremo un’occhiata alla partita, è inutile essere ipocriti, ma nulla di più». 

 

PROCURA E PREZIOSI

«Non voglio soffermarmi più su questi argomenti. Ho già parlato in conferenza, voglio parlare di calcio giocato, io mi occupo della parte tecnica. In questo periodo sto facendo anche dell’altro ma voglio parlare solo di campo. Mirri sta lavorando e ci sono delle scadenze come vi ho già detto in conferenza. Preziosi? Sono notizie che leggo sui giornali, non ne so assolutamente nulla. Mirri è al lavoro con una cordata italiana che potrebbe fare delle cose davvero interessanti».







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *