RASSEGNA STAMPA

GDS - Palermo: obiettivo
raggiunto, ma non basta

GDS - Palermo: obiettivo raggiunto, ma non basta

Il Palermo batte la Cavese e si regala la possibilità del settimo posto. Così Il Giornale di Sicilia stamane in edicola analizza la domenica rosanero. La settimana posizione in classifica consente di disputare il primo match dei play off in casa e con due risultati su tre a disposizione.

 

Per fare ciò - continua il quotidiano - bisogna vincere domenica prossima contro la Virtus Francavilla e poi sperare che il Catania fermi il Foggia. La Cavese ieri ha provato a vincerla ma il Palermo ha resistito, palesando qualche distrazione difensiva di troppo.

 

Durante i play off - conclude il quotidiano - servirà maggiore attenzione per evitare brutte sorprese. Resta però il rimpianto di una stagione che poteva vedere il Palermo in lotta per obiettivi più importanti. Ora bisogna fare di tutto per ottenere la settima piazza e giocarsi al meglio i play off. 


 

NEWS DI GIORNATA

 

VALENTE BRILLA, LA DIFESA NON CONVINCE. LE PAGELLE

 

CORSPORT - IL PALERMO FATICA MA VINCE. CAVESE IN D

 

GDS - PALERMO: OBIETTIVO RAGGIUNTO, MA NON BASTA

 

PALERMO - CAVESE: LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI





4 commenti

  1. Mago Atanus 12 giorni fa

    Cittadino Rasputin

  2. Rasputin 12 giorni fa

    Infatti a presentare istanza in autotutele per l'annullamento o la revoca del contratto stipulato con il Comune di Palermo a seguito dell'incarico dato a Hera Hora di ricostituire il Palermo Calcio è stato l'immarcescibile Zamparini e non Mirri, vero?

  3. Giovanni Bagarozzi 13 giorni fa

    Bisogna solo ringraziare questa società che in due anni ci ha portato ai playoff per la B dal fallimento a cui ci aveva portato il precedente proprietario e i suoi regali inglesi e romani.

  4. Palermoforever? 13 giorni fa

    Ieri su Rai Sport (canale 58) hanno fatto vedere in chiaro lo scontro tra Como e Alessandria. Con la vittoria (2-1), il Como ha guadagnato la promozione diretta in Serie B. La partita è stata equilibrata e ha mostrato che differenza vi sia tra un'Alessandria (meritatamente seconda nel girone A di Serie C) e il nostro Palermo. Ovviamente, ogni partita è un capitolo a sé, ma non nutrirei molte speranze su di una vittoria del Palermo di questa kermesse. Troppo divario e panchina troppo corta per potere sperare in quello che potrebbe essere solo un miracolo ...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *