IL PASSATO

Fallimento U.S. Città di Palermo
anche avvocati fra i creditori

Fallimento U.S. Città di Palermo, anche avvocati fra i creditori

Fallimento del vecchio Palermo, anche gli avvocati sono dei creditori. La conferma arriva direttamente da Il Giornale di Sicilia stamane in edicola che riferisce della decisione da parte del giudice fallimentare di derubricare nella lista dei creditori privilegiati anche gli avvocati che hanno avuto un ruolo nel passaggio di proprietà con Arkus.

 

È il legale Pantaleone a rivendicare il credito maggiore con la somma di 263 mila euro, a fronte della sua richiesta che si aggirava intorno a 578 mila euro.

Oltre agli avvocati sono in tanti a richiedere un risarcimento: tra i tanti figurano anche l’attuale presidente Dario Mirri e allenatori quali De Zerbi, Stellone, Tedino e Rossi.


 

ALTRI ARTICOLI

 

FORZAPALERMO.IT LIVE - CON FRANCESCO LUPO

 

GAZZETTA - PALERMO, VIVARINI PIU' DI UN'IPOTESI. MA C'E' IL BARI

 

TEDESCO: «PALERMO? ANDREI DI CORSA, E' IL MIO SOGNO»

 

GDS - PALERMO, IDEA DE ROSSI. CONTATTO CON L'EX GIALLOROSS






4 commenti

  1. La Gatta Sonny 11 giorni fa

    Gustavo Dal Cannolo. Ma quale avvocato e avvocato. Io se rinasco faccio il procuratore di calciatori. Guarda come si chiama, Mainardi?, che prende commissioni da una vita e ancora avanza piccioli, dal Palermo. Solo solo per Dybala mi sembra che si intascò dieci milioni di Euro. Un paio di colpi così e ti sistemi per sempre. Io poi non ho grandi pretese, una casettina in periferia con una mogliettina giovane e carina poi solo i servizi essenziali e acqua fresca dalla fonte.

  2. Tony 11 giorni fa

    Ridicolo tappiava chiunque persino il suo amato tedino, il bello è che si vantava di pagare tutto,che la società era sana.quelli che pagava regolamente erano solo i calciatori perché se no partivano i punti di penalizzazione immediatamente sino alla messa in mora e squalifica. Il peggior presidente della storia per distacco

  3. Gustavo Dal Cannolo 11 giorni fa

    600mila, sembra una cifra esagerata ma non è così. Sono tariffe precise che si basano sull’importo della causa. Se rinasco faccio l’avvocato. Altro che medico, ingegnere o architetto, l’avvocato, l’avvocato! Oppure il regista teatrale, magari nella duplice veste di regista e attore. Pare che anche così si guadagni molto bene.

  4. Chi non salta è Zamparini 11 giorni fa

    Il friulano che si vantava di non far mancare lo stipendio ai suoi dipendenti. Quale ipocrita. Alla fine ha tappiato pure loro. Fossero solo i procuratori gli allenatori e gli avvocati il problema saremmo nella normalità. Invece siamo di fronte ad uno dei maggiori truffaldi mai visti prima. Eppure c’è chi continua a lodarlo

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *