IL PREMIER

Investimenti, sistema sanitario
e aiuti economici. Parla Conte

Investimenti, sistema sanitario e aiuti economici. Parla Conte



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

 

Nel discorso del Premier Conte alla Camera dei Deputati, non sono mancati i riferimenti al sistema sanitario italiano e alla situazione attuale:

 


CONTE: «PRIMI IN EUROPA AD ATTUARE SISTEMA PER SALVAGUARDARE CITTADINI»


«Fra le norme proposte, anche le misure straordinarie per l’assunzione degli specializzandi di medicina. L’assunzione a tempo determinato dei professionisti sanitari. L’acquisizione di personale aggiuntivo da assegnare in zone specifiche. Desidero sottolineare che la produzione delle attrezzature sanitarie necessarie avviene fuori l’Italia, con un aumento dei prezzi e al blocco delle esportazioni. Le terapie intensive in Italia, sono passate in pochi giorni da 5.343 a 8.370, mentre i posti letti in pneumologia sono passati a 26.169 quattro volte di più rispetto a prima».

 

LA SITUAZIONE SANITARIA

«Molti pazienti della terapia intensiva della Lombardia sono stati trasferiti in altre regioni. Abbiamo riconvertito 78 ospedali in CovidOspital. Nei prossimi giorni nuovi medici saranno trasferiti negli ospedali più in difficoltà, la stessa cosa per gli infermieri. In particolare Bergamo, Brescia, Cremona e tanti altri comuni».


CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 25 MARZO IN ITALIA


PROVVEDIMENTI ECONOMICI

«Il Governo è consapevole che la Pandemia richiede anche una risposta economia sia Nazionale che Europea. Abbiamo adottato provvedimenti per aiutare i lavoratori e le imprese coinvolte nell’emergenza. Abbiamo destinato 20 milioni alla Protezione Civile. Abbiamo bisogno di un piano d’emergenza economica più incisivo. Per tale motivo abbiamo posticipato l’approvazione del bilancio. 25 miliardi stanziati».


CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 25 MARZO IN SICILIA


SISTEMA SANITARIO E NUOVI STANZIAMENTI

«Con Decreto 18 del 2020: potenziamento del Sistema Sanitario, protezione lavoro e redditi, sostegno liquidità imprese e famiglie. Abbiamo stanziato nuove risorse per 3.5 miliardi per incrementare il personale sanitario. Dare la possibilità di assumere 200 medici e infermieri. Abbiamo dato una particolare attenzione alle imprese singole. I contraccolpi economici riguardano da vicino il mondo delle imprese, quindi è importante garantire il massimo grado di liquidità. Abbiamo costituito anche un fondo per l’internazionalizzazione del sistema economico. Abbiamo adottato anche nuovi provvedimenti sul sistema scolastico e universitario».


CONFERENZA STAMPA PROTEZIONE CIVILE DEL 25 MARZO


MILIONI ALLE AZIENDE

«Confidiamo di pervenire ad uno strumento complessivo altrettanto significativo.  Il Governo sta valutando tutte le iniziative per garantire ai lavoratori, alle famiglie e alle aziende, una liquidità. Sono a disposizione 50 milioni di euro da destinare alle aziende che vogliono cambiare il loro sistema produttivo per produrre macchinari necessari per contrastare il Coronavirus (respiratori polmonari ecc)».

 

UNIONE EUROPEA

«Ne usciremo solo se le istituzioni si rafforzeranno. Ho promosso con forza, nei confronti degli Stati Europei, un’azione coordinata per dare una risposta immediata dal punto di vista sanitario, economico e sociale. Questo è il segnale forte che ho trasmesso. Solo un’azione di sinergia potrà riportare il sistema europeo su un sentiero di crescita sostenuto. Continueremo nel nostro ordinamento interno ad operare con il massimo coraggio e la massima fiducia che ne usciremo presto».

ALTRI ARTICOLI

 

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 25 MARZO IN SICILIA

 

EMERGENZA  CORONAVIRUS A TROINA, SARÀ ZONA ROSSA

 

DECRETO, RESTRIZIONI E PROVVEDIMENTI: PARLA CONTE

 

SINTOMI FEBBRILI PER BORRELLI, ANNULLATA CONFERENZA 

 






2 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 107 giorni fa

    @Gino, infatti si tratta di restare a casa (casa tutto maiuscolo).

  2. GINO 107 giorni fa

    governo dI INCOMPETENTI SUBITO A CASA !

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *