ACCADDE OGGI

VIDEO - Vazquez-Dybala, sei anni
fa la nascita del magico duo





IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK


Sei anni esatti dal momento nel quale tutti i palermitani si resero conto di avere davanti a loro una delle coppie d'attacco più forti della storia del Palermo. L'anno è, appunto, il 2014 e i rosa di Iachini si giocano la promozione in Serie A dopo l'incubo retrocessione, obiettivo poi raggiunto egregiamente sfornando l'ormai celebre stagione dei record.

 

PERGOLIZZI: «QUESTA UNA PROVA DI MATURITÀ, BISOGNA ESSERE FORTI»

 

Il 15 marzo si gioca allo stadio "Renzo Barbera" Palermo-Brescia, match valido per la ventinovesima giornata, e i rosa come coppia offensiva presentano il duo offensivo composto da Franco Vazquez, reintegrato in rosa dal tecnico rosanero dopo una prima fase di stagione da separato in casa, e un giovanissimo Paulo Dybala. I due avevano già debuttato insieme in maglia rosanero prima di quel match, ma contro le Rondinelle si ha avuto conferma dell'alchimia calcistica fra il "Mudo" e la "Joya": prima Dybala serve Vazquez per il vantaggio del Palermo, poi il "mudo" ricambia il favore e serve il compagno per il raddoppio. Un 2-0 in base tango argentino, che ha consacrato la coppia rosanero nell'Olimpo dei grandi. 


ALTRI ARTICOLI

 

CORONAVIRUS, IL REGALO DI ILICIC ALL'OSPEDALE DI BERGAMO

 

#IORESTOACASA: I GRUPPI ROSANERO E TONY DI PIAZZA UNITI

 

«ATTO VERGOGNOSAMENTE IRRESPONSABILE»






19 commenti

  1. chi non salta è zamparini 23 giorni fa

    @Cafone, il presumere che mi conosca e dirlo solo per insultarmi è la conferma di tutto quanto ho scritto per descrivere la sua personalità ammorbata. Stia al suo posto. Stia a distanza. Per fortuna non ci conosciamo. la invito a desistere con le sue offese. Ignorante retrogrado.

  2. Rubini 23 giorni fa

    Dovreste vederlo, per capire bene. Basterebbe una fotografia!

  3. chi non salta è zamparini 23 giorni fa

    L'anziano cafoneggiante è allergico alla lingua italiana. Come biasimarlo? Il vissuto in due o tre borgate, panormite e capitoline, lo hanno indelebilmente forgiato. I risultati sono evidenti, nel linguaggio e nella mentalità teppistica. Tutto quel latino e le citazioni inopportune evidenziano il disperato tentativo di dirozzarsi. Inutile. Vano. L'ignoranza lo ha vinto. Ma chi sono questi personaggi che cita continuamente? Le hanno fatto del male da piccolo? Chi sono?

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 23 giorni fa

    Ave, o Rubini@Poeta! Un sentito ringraziamento per aver tirato fuori dalla naftalina Paletta & Secchiello ancora una volta, non ne vedevo l'ora! Adesso mancano soltanto le disputationes duorum denariorum @Totuccionis...

  5. Rubini 23 giorni fa

    'Alla non replica' 'Ammorbata'. Parla come un venditore di spazzole. Via Via, peggio di Scimitaz e Paletta&Secchiello messi insieme! Topo GIGIo via!

  6. chi non salta è zamparini 23 giorni fa

    L’anziano affetto da incontinenza verbale crede di avere diritto alla non replica rispetto alle sue farneticazioni. Si sbaglia. Ho solo questo nick. I personaggi del suo circo partoriti dalla sua immaginazione ammorbata non mi riguardano. Provveda. L’altro soggetto fa bene a ringraziare la redazione. Non immagina bene la tolleranza di chi deve ospitare il nulla travestito da commento. Questo è un grande Paese. Il vuoto cosmico sullo sfondo delle gesta di un imbroglione. Un’immagine onirica.....

  7. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    E al netto del rumore di fondo prodotto da alcuni commenti, il piacere di riguardare spezzoni di partite provenienti dall'età dell'oro calcistica è incommensurabile! Grazie Zamparini, grazie Redazione!

  8. Rubini 24 giorni fa

    Ancora qua? Viaaaa! Che s'è messo messo in testa questo, 'un dialogo'? Via via con tutti i suoi nomignoli e con Scimitaz, il suo livello! Topo GIGIo, via!

  9. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    Letto tutto il commento, altro che! Bene così. Per il resto non so di che parla, scimitaz, ma chi è? i personaggi del suo circo continuano a ossessionarla, farneticazioni incomprensibili, via via distanza, doppia distanza via via

  10. Rubini 24 giorni fa

    Transfuga, over? Letto solo la prima riga. Via Via !! Oi dialogoi!! Peggio di Scimitaz, peggio!!

  11. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    L'over 70 transfuga posta sotto gli effetti di prodotti enologici adulterati, è evidente, anche offensivo come al solito.Distanza.Nell'ultimo post però evoca un periodo sicuramente migliore di quello tossico 2011/2019.Un barlume di rara lucidità.Per il resto c'è chi farnetica su 'certi concittadini amanti dei campionati minori'.Farneticazioni.Non risulta; risulta al contrario che esiste chi sdogana 'ragionamenti' del tipo: certo, la mafia farà pure schifo, però dà lavoro. Risulta che ci sono soggetti a moralità alterna, che parlano, parlano e non dicono nulla, null'altro che augurare sventure

  12. Rubini 24 giorni fa

    Su un punto sono d'accordo. Perché rievocare sempre, con insistenza, un periodo, la presidenza di Zamparini, se tale periodo provoca tuttora in certi tifosi voltastomaco ed evidente insofferenza? Nonostante la rimembranza di campioni come Miccoli (post di tre giorni fa) Ilicic (due) Dybala, Vazquez (ieri). E' lunga la storia del Palermo, più di un secolo. Bene, dal marzo 2014 al marzo 1996, i picciotti, ecco le dolci rimembranze. 10 marzo, Palermo sconfitto di misura dal Perugia, ma entusiasmante per classe ed equilibrio la direzione al Barbera dell'arbitro Collina, stella nascente.

  13. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    Fino all'ultimo respiro della gloriosa gestione friulana: lotta al vertice della Serie B, promozione sfiorata per un soffio con il tifo contrario di certi concittadini amanti dei campionati minori, nei quali si vince facilmente. Serie A adesso non prima del 2089, non vedo l'ora.

  14. Rubini 24 giorni fa

    Ciuriddu & Parfum pour Hom(m)e-n.

  15. Chi non salta è zamparini 25 giorni fa

    Concordo al 100% @ CiuridduScaiNius24®. Mai un buon giocatore è stato pienamente goduto dalla tifoseria per via delle aberranti dichiarazioni commerciali del peggior Presidente che il Palermo Calcio abbia mai annoverato nella sua lunga e gloriosa storia, macchiata indelebilmente da questo ineffabile imbroglione e da alcuni dei suoi irriducibili adepti. Dal 2011 in poi, solo crimini e poco calcio, con l’approvazione dei suoi servi

  16. bugia 25 giorni fa

    @RuBò...vero, figuriamoci poi uno Zamp..di questi.

  17. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    Il più grande Palermo di sempre, anche ben oltre il 2011... Per merito di Zamparini, il miglior Presidente della storia rosanero!

  18. CiuridduScaiNius24® 25 giorni fa

    Peccato che a ogni collegamento sportivo con la rai, i conduttori non parlavano della partita ma le uniche cose che chiedevano ad allenatore o giocatori era ''mister verrà esonerato? oppure quanto vale Djbala, verrà venduto a giugno?'' Cioè se ci penso mi viene il voltastomaco per essere stati solo un import/export a fini di lucro. Ma come diceva il caro ma grande tifoso del Palermo Alberto Innocenzi, ''i criminali passano ma i colori e il Barbera no''. Adesso TUTTI A CASA e presto festeggeremo la promozione.

  19. Rubini 25 giorni fa

    Eppure sono ancora immagini molto familiari. L'emotività è quasi intatta, la partita dimenticata riesce ad entrare, anzi a penetrare, in maniera sorprendente. Oggi, domenica, un giorno uguale agli altri. Forse si chiama introspezione, introspezione psicologica o qualcosa del genere. L'anima insomma, e certi viaggi (pericolosi) verso un punto particolare di essa, dove nessuno può sentirsi totalmente innocente.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *