CESSIONE PALERMO

Repubblica: Palermo-Arkus,
closing il 6 maggio. Albanese...

Repubblica: Palermo-Arkus, closing il 6 maggio. Albanese...



 

Una riunione iniziata alle 11 del mattino e che si è conclusa alle 21 con la firma sull’accordo tra il Palermo Calcio e la Arkus Network, società che si occupa di turismo.

 

Nella giornata infinita di ieri la società di Viale del Fante e Arkus si sono riuniti per mettere nero su bianco quel contratto di acquisto che sarà definitivo nei prossimi giorni.  «Una chiusura –scrive la Repubblica–dell'affare che, secondo quanto filtrato dal più stretto riserbo che ha caratterizzato la riunione fiume di ieri, dovrebbe arrivare il 6 maggio».

 

L’obiettivo di Arkus è tuttavia quello di concludere il tutto entro il 2 maggio, dato che «il 3 ci sarebbe un importante passaggio per la vita della società legato alla Covisoc e all'attuale gestione societaria. Riuscire a dare un segnale di discontinuità sarebbe, secondo quelle che sono le strategie del presidente di Arkus Walter Tuttolomondo e l'advisor Vincenzo Macaione, un buon biglietto da visita per la nuova proprietà».

 

Il quotidiano riporta anche le tappe della trattativa che hanno portato alla firma di ieri sera: «Un primo round al quale ha fatto seguito quello, lunghissimo, di ieri dal quale è venuta fuori la fumata bianca. Una trattativa che da martedì, era incanalata verso una soluzione positiva e che ha portato alla svolta»  

 

All’incontro di ieri, avvenuto nella sede di Confindustria Sicilia, ha preso parte anche il presidente di Sicindustria Alessandro Albanese che «insieme a un gruppo di imprenditori palermitani, dovrebbe prendere una quota simbolica della nuova società. La partecipazione azionaria degli industriali palermitani dovrebbe però essere minima, ma testimonia al tempo stesso la volontà di Arkus di coinvolgere simbolicamente il tessuto produttivo della città».






12 commenti

  1. rosario 29 giorni fa

    Però devo ammetterlo che geni, come pianificano loro non sa farlo nessuno mi riferisco alla banda del friulano incredibile mandano via Stellone prendono Delio Rossi , che di certo non è stato contattato il 22 notte, nel frattempo comunicano che York Capital si sta defilando esce la notizia di Arkus, nel frattempo presentano l'allenatore più amato dalla piazza palermitana e aprono le porte del Barbera scusate se è poco.

  2. Torakiki 29 giorni fa

    Delio Rossi é stata la classica mossa per distogliere l'attenzione della piazza mentre portava a termine il suo piano. da un lato lo zuccherino mentre dietro preparavano il suppostone . E ma Foschi e la de Angelis lavoravano 24 h al giorno per dare un futuro a zamparini....ehm al Palermo.

  3. Fabio 29 giorni fa

    Serviva urgentemente una nuova proprietà perché quella attuale fatta dai pupi del domiciliato la lega non la affiliava.inoltre i giudici non credono che non c'entra più niente. Nessun acquirente serio cede alle pretese del domiciliato, spunta dal nulla una società che economicante pare non avere le capacità e chiude in un battibaleno e si tiene casualmente il braccio destro del vecchio proprietario che le garanzie le controlla quando non deve vendere, vedi follieri. Pare la seconda puntata della sport Capital, pare troppo facile pensare che dietro questi c'è sempre lui.

  4. rosario 29 giorni fa

    Assurdo che una società che riesce a fatturare 100 milioni l'anno acquisti il Palermo calcio che di debiti ne ha 40!!! Ma ancora per i fondelli ci dobbiamo fare prendere? Ma i gruppi organizzati, oggi che l'allenamento è aperto a tutti, si stanno preparando una bella contestazione? Ma ci pensate alla fine il friulano è riuscito nel suo progetto e cioè trovare dei m*******i tipo presta nome che investivano incredibile!

  5. Fabio 29 giorni fa

    Arkus capitale sociale 1 mln fatturato non arriva a 100 mln ...mi spiegate come fanno ad imbarcarsi in un operazione da 50 mln SOLO per sanare le pendenze?? Cioè a me pare che ci troviamo dietro un'altra sport Capital, operazione economicamente folle...poi che facciamo interviene fischi per salvarla e la rimette in mano alla de zamparinis che stranamente si ricicla. per il Palermo vuoi perché mrugghiato a livello contabile o persino in mano ad uno senza scrupoli é impossibile avere una proprietà seria. Tanto vale fallire almeno siamo sicuri di liberarci del domiciliato e delle sue metastasi

  6. Yes 29 giorni fa

    Una cosa che pensavo non avrei mai pensato, io che ho assistito ai fatti del 1986 .... FATE FALLIRE STA POVERA DISGRAZIATA SIoCIETA

  7. AntiZampariniForEver 29 giorni fa

    LEGGERE CON ATTENZIONE :20 milioni di euro dovevano dovevano transitare prima da Mepal e poi nelle casse della societa? rosanero. “Un passaggio che per i legali del fondo americano – scrive Vitale – avrebbe potuto creare problemi in futuro, visto che Mepal e? al centro delle vicende giudiziarie in cui e? coinvolto l’ex patron Maurizio Zamparini”. Due settimane fa la proposta di Arkus era stata ritenuta non attendibile per una mancanza di evidenza fondi; ora invece l’accordo raggiunto, con Arkus che (al contrario di York Capital) ha accettato tutte le clausole, compresa quella relativa a Mepal.

  8. Torakiki 29 giorni fa

    Chissà ora Foscolo come se ne esce visto che la mena da mesi con il grande futuro da dare a Palermo e sugli americani, vediamo se dimostra di non essere solo un altro yesman del domiciliato visto che mentre lui dichiara di non sapere nulla di arkus qualcun altro addirittura firma il closing con questi sconosciuti.

  9. FABRIZIO Di Miceli 29 giorni fa

    Concordo con Yes... A conferma penso che la permanenza della De Angeli sia stata dettata dalla nuova proprietà ( ZAMPARINI). Mi fa riflettere la dichiarazione che YORK voleva cambiare tutti ed invece rimane la vecchia dirigenza. SONO STANCO... Le cose importanti della vita sono altre... Però la passione è passione e LUI me l'ha fatta passare

  10. Torakiki 29 giorni fa

    A leggere i giornali pare che il primo segno di discontinuità sarà la conferma della de Angelis, braccio operativo del friulano. Roba da anello al naso, come tenersi il domiciliato in casa. Vende tre volte e questa rimane sempre al suo posto.

  11. AntiZampariniForEver 29 giorni fa

    Che fallimento sia,non se ne può più di queste fumate bianche che si rivelano le solite pagliacciate in cui dietro c'è solo e soltanto l'indagato....Stesso schema fatto con Mirri, qualcuno mette giusto giusto i soldi che servono per onorare le scadenze e STOP e si vivacchia sperendo nella seria A per fottersx il malloppo . Poi salta anche questa società dicendo che non erano seri e si ricomincia....UNICA SALVEZZA PALERMO DEVE RIMANERE IN B e Indagato al FRESCO PER SEMPRE

  12. Yes 29 giorni fa

    A sentire Foschi sembra che lui avesse preferito york , che avendo capirti l antifona si sia defilato, e la de Angeli abbia chiuso con questi tizi del turismo perché ci hanno accettato la clausola. La squadra si è fatta già abbondantemente schifiare, i zampini hanno dato l ultimo colpo di pala. Per quanto mi riguarda il rosa nero lo onorero comprando una bella giacca nera e cravatta rosa da sfoggiare a lavoro. b******o mondo!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *