CORONAVIRUS

Razza: «Nuovi contagi dovuti a
rientri dal Nord»

Razza: «Nuovi contagi dovuti a rientri dal Nord»



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

Purtroppo il presidente della Regione Musumeci era stato profeta, dalla ricostruzione epidemiologica dei contagi degli ultimi giorni emerge che ci sono stati dei contatti con persone rientrate in Sicilia dalle aree di provenienza dei focolai.

 

Esordisce così l'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza parlando in diretta Facebook dei dati sull'andamento dell'epidemia Covid-19 nell’Isola.

 

Continua…

«Ecco perché raccomandavamo tutela nel rientrare in Sicilia e anche oggi chiediamo ai cittadini di rispettare le indicazioni disposte con l'ordinanza del presidente della Regione sull'isolamento volontario e della quarantena obbligatoria».

 

FORZAPALERMO.IT - LIVE, LA RASSEGNA SERALE DI SABATO 21 MARZO

 

Infine l’assessore Razza - confermando come le decisioni siano state prese di comune accordo con il ministero della Salute - conclude…

«Chi torna in Sicilia deve registrarsi, informare il Comune, il proprio medico di famiglia e il dipartimento Prevenzione, rimanere a casa 14 giorni. Quella segnalazione servirà perché venga fatto un accertamento clinico o con tampone al momento in cui terminerà l'isolamento. Allo stesso modo le regole di condotta riguardano i familiari conviventi di chi viene da fuori. Deve essere chiaro che chi è a casa non può ricevere visite. L'isolamento di chi è positivo è obbligatorio e comporta la necessità che comunichino anche le generalità dei propri familiari perché dobbiamo avere una mappa territoriale di quello che è accaduto e che potrebbe accadere».


 

ALTRI ARTICOLI

 

FUTURA

 

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO IN ITALIA DI SABATO 21 MARZO

 

CORONAVIRUS, CONTE: CHIUDIAMO TUTTO CIO' CHE NON E' NECESSARIO

 

COSA RESTA APERTO E COSA CHIUDE DA LUNEDÌ 23 MARZO

 

DOPPIA PROMOZIONE DALLA SERIE D. PARLA SAGRAMOLA






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *