CALCIO E FINANZA

Quanto rende lo stadio?
I numeri delle top europee

Quanto rende lo stadio? I numeri delle top europee



 

"Allianz Stadium", "Dacia Arena", "Atleti Azzurri d'Italia", "Mapei Stadium" e "Benito Stirpe": questi sono i nomi dei cinque stadi di proprietà di squadre di Serie A, rispettivamente di Juventus, Udinese, Atalanta, Sassuolo e Frosinone. La scorsa settimana, fra campionato di Serie A e Champions League, sono stati infranti tre record relativi agli incassi da parte di stadi italiani. Il primo è legato alla partita Juventus-Manchester United, che ha registrato un incasso record per l'Allianz Stadium di poco meno di 5 milioni di euro; il secondo riguarda il Milan che contro la Juve, in campionato, lo scorso 11 novembre ha superato i 5 milioni di incassi; infine l'Inter, contro il Barcellona nell'ultimo match giocato dai nerazzurri in Champions, ha fatto registrare l'incasso più alto mai realizzato da una squadra italiana, quasi 6 milioni. 

 

Come spiega calcioefinanza.it, calcolare quanto effettivamente rende uno stadio non è un'operazione semplice e basarsi sui record può diventare fuorviante.

Per poter dare una valutazione relativa alle prestazioni di uno stadio bisogna seguire due indicatori, il Revenue Per Event Per Available Seat (RevPEPAS) e il Revenue per Audience (RevPA). Questi servono ad analizzare i ricavi generati da MatchDay e generati da "ciascun posto a sedere disponibile all'interno dello stadio per ogni partita giocata durante la stagione" (RevPEPAS) e "ciascun spettatore all'interno dello stadio per ogni partita giocata durante la stagione" (RevPA).


LEGGI

Serie B, il valore delle rose Palermo al primo posto


 

Se si considerano i dati relativi alla passata stagione, la squadra che ha meglio sfruttato il proprio impianto calcistico, con un tasso di riempimento del 94% (media di 39.103 spettatori su 41.507 posti disponibili nelle 27 partite giocate allo Stadium) per ricavi complessivi pari a 56,4 milioni di euro è la Juventus.

Se invece si passa alla redditività (RevPA), lo spettatore medio dello stadio dei bianconeri ha generato in media poco più di 53 euro. Facendo un paragone con altre squadre, la Roma ne ha genrati quasi 38, l'Inter poco meno di 33 e il Milan all'incirca 30 euro a spettatore.

Le due squadre milanesi battono tutte le altre in termini di presenze medie allo stadio (quasi 56 mila per i nerazzurri, 46 mila per i rossoneri) ma rispetto alla Juventus rendono meno in relazione ai seggiolini. Redditività di seggiolini superiore anche per la Roma nonostante faccia meno spettatori rispetto alle due compagini di Milano. 

 

Sempre sulla base dei dati forniti da calcioefinanza sono ancora decisamente inarrivabili le cifre raggiunte dalle grandi squadre europee, con il Barcellona che svetta con il suo incasso di una cifra vicina ai 140 milioni di euro nonostante un tasso di riempimento "solo" del 67%. La squadra azulgrana ha una redditività media per singolo seggiolino di circa 74 euro, seguono il Real Madrid (67,62 euro a spettatore), Manchester United (62,09 euro) e Manchester City (45,63).






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *