MATCH DAY

Partita della verità

Partita della verità



Partita della verità. Quante volte durante questa stagione il Palermo ha vissuto una vigilia scandita da questa sensazione. Eppure, la sfida di stamane contro il Catanzaro se non si pone come spartiacque poco ci manca. Infatti, dopo le positive recite contro Bisceglie e Turris, arriva la squadra di Calabro che - senza nulla togliere alle suddette - alza l'asticella della qualità. 

 

Un autentico scontro diretto che potrebbe rilanciare definitivamente le velleità play off del Palermo. La classifica migliorata dopo le ultime uscite, avrebbe uno slancio ulteriore se fosse arricchita dai tre punti che il salotto del Renzo Barbera mette in palio.

Lo sa benissimo Roberto Boscaglia che, con la sua consueta tranquillità (ora più evidente e meno celata), ha suonato la carica a tutto l'ambiente.

La sensazione - la vigilia questo racconta - è di avere di fronte un Palermo diverso, seppur sempre a confronto con i propri limiti ancestrali, rispetto a quel gruppo impaurito e spesso spaesato che ha accompagnato le nostre domeniche. 

 

Qualcosa certamente è cambiato. "C’è qualcosa che sento di positivo dentro lo spogliatoio: nella squadra c’è consapevolezza e questo mi lascia tranquillo". Sta in queste parole del tecnico rosanero della vigilia il presente di questo Palermo.

Ora c'è il Catanzaro e quella prova di maturità o partita della verità, chiamatela come preferite. Conta soltanto vincere e superare un altro limite: fondamentale, determinante, imprescindibile. 

Il resto sono soltanto ciarpami semantici. 


 

NEWS DI GIORNATA

 

IL CATANZARO DI CALABRO: UNA SQUADRA A DUE FACCE

 

PARTITA DELLA VERITA'

 

GDS - PALERMO AL BIVIO PER LA PARTE ALTA DELLA CLASSIFCA

 

LA REPUBBLICA - IL PALERMO CERCA IL TRIS CON SANTANA RECUPERATO





1 commento

  1. Palermoforever? 77 giorni fa

    Occhio alla Casertana ... E' in grande crescita.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *