PALERMO-TERAMO

De Rose mostruoso, bene
Pelagotti e Luperini. Le pagelle

De Rose mostruoso, bene Pelagotti e Luperini. Le pagelle



Pelagotti 7

Dopo un primo tempo da assoluto spettatore l’estremo difensore rosa, nella ripresa, alza il muro e devia tutto quello che arriva verso la porta comprese le non semplici conclusioni di Costa Ferreira e Santoro. Gli ultimi risultati utili dei rosa dipendono anche da “Super Pela” che sembra essere tornato una certezza.

 

Accardi 6,5

Partita molto convincente da parte del difensore palermitano che disinnesca con efficacia ogni tentativo di salto dell’uomo da parte degli avversari, mostrando grande sicurezza e attenzione.

 

Lancini 6

Nonostante sia il meno convincente della retroguardia si tratta comunque di una buona prova, a conferma di una crescita sempre più costante. Anche lui copre piuttosto bene le incursioni degli attaccanti del Teramo e non disdegna qualche buon lancio dalle retrovie per innescare i giocatori offensivi rosanero, commette tuttavia qualche leggera sbavatura e si rivela un po’ più lento dei suoi compagni nel far girare il pallone, provocando qualche brivido di troppo sul pressing dei giocatori ospiti.

 

Marconi 6,5

Anche lui fa un ottimo lavoro in copertura mostrando un buon affiatamento e sintonia con i compagni di reparto, dai suoi piedi parte inoltre il bel traversone che Saraniti impatta di testa facendo sponda per il gol in rovesciata di Luperini.

 

Doda 6

Costa Ferreira non è un cliente facile e l’esterno rosanero deve limitarsi a fare compiti quasi esclusivamente difensivi, giocando in maniera piuttosto elementare in fase di possesso e senza mai riuscire a sfondare. Ci prova un po’ di più nella ripresa e su quella catena iniziano a formarsi buchi di posizionamento fino alla sostituzione. Nel computo generale della partita merita comunque la sufficienza perché il lavoro in marcatura risulta efficace.

 

dal 66’ Marong 6

Il Teramo spinge e lui fa ordinaria amministrazione, coprendo con attenzione e spazzando via la sfera senza troppi fronzoli.

 

Luperini 7

Decisamente la sua miglior partita da un po’ di tempo a questa parte. Appare sempre più in sintonia con De Rose e riesce ad essere molto più nel vivo del gioco, recuperando palloni e rendendosi protagonista di alcune giocate interessanti. Mezzo punto in più per il gol, bellissimo nell’esecuzione e importantissimo per consolidare il risultato, frutto di un inserimento dei suoi che non si vedevano da un po’ di gare.

 

De Rose 7,5

Semplicemente mostruoso. L’ex Reggina inizia i play-off sfornando la sua miglior prestazione in maglia rosanero, non si riescono a contare infatti i palloni recuperati, i chilometri macinati, i falli guadagnati e i passaggi azzeccati. Non sbaglia praticamente niente, facendo la voce grossa nel mezzo nel campo e tornando, a conferma delle ultime convincenti gare, uno dei leader di questo Palermo.

 

Valente 6,5

Questa volta non trova il gol ma, alla fine, finisce per essere sempre determinante. Contro la Virtus Francavilla tira al volo e trova l’angolino, questa volta prende in pieno il braccio del difensore del Teramo trovando il rigore dopo neanche dieci minuti di gara mettendo in discesa la gara dei rosa. Per il resto trotta come sempre per tutta la corsia di destra mostrando la solita forma fisica straripante, poi entra Santana e i due iniziano a duettare meravigliosamente quasi come se parlassero una lingua calcistica tutta loro.

 

Floriano 6

Non è da tutti mantenere lucidità e freddezza nel calciare un rigore così pesante dopo soli dieci minuti di gara ma il numero sette rosanero dà conferma della sua grande esperienza realizzando la rete del vantaggio rosanero. Dopo il gol fa una gara onesta, un po’ meno appariscente di quella fornita dal resto della squadra ma comunque efficace soprattutto nel dialogo con Valente.

 

dal 55’ Santana 6,5

La sua tecnica, oltre ad essere un lusso pazzesco per la categoria, è letteralmente ammaliante. Duetta alla perfezione con Valente e si rende protagonista di alcune progressioni da applausi, uccellando gli avversari e incantando i pochi che hanno avuto il privilegio di assistere dallo stadio. Pura estetica del calcio.

 

Kanoute 6,5

Contro il Teramo i due trequartisti hanno giocato sulla linea della punta e molto stretti, cosa che ha leggermente penalizzato Floriano ma ha valorizzato senza ombra di dubbio l’ex Catanzaro che, sgravato da compiti offensivi e meno defilato, riesce ad essere molto più nel vivo dell’azione trasformandosi in assist man prima per il tiro al volo di Valente in occasione del rigore e poco dopo con uno splendido passaggio per Floriano su contropiede.

 

dal 66’ Silipo S.V.

 

Rauti S.V.

 

dal 9’ Saraniti 6,5

Entra dopo soli nove minuti di gioco e conferma quello che di buono aveva lasciato intravedere nella sfida contro la Virtus Francavilla. Dall’anti-giocatore visto nelle poche occasioni concessegli si è tornati dopo tanto tempo a vedere quando aveva fatto notare nel girone d’andata prima dell’esplosione di Lucca. Mentalmente sembra ritrovato, sicuramente più centrato nella partita, e riesce a dare un contributo importante con tanto lavoro sporco, sportellate e con la sponda per il gol in rovesciata di Luperini. Finisce stremato, con i crampi e una maglia sudata come non si vedeva da tempo.

 

 

Filippi 7

Se il Palermo continua a racimolare risultati utili e prestazioni convincenti il merito è prevalentemente suo. A prescindere da quanto sarà lungo il cammino play-off la compagine rosanero, da quando il tecnico di Partinico ha assunto la guida tecnica, è letteralmente rinata con un modulo che incastra bene gli elementi della rosa e con una carica motivazionale mai vista in tutto il resto del torneo. La squadra è apparsa pienamente centrata per tutto il match, colpendo al momento giusto nel primo tempo e respingendo gli avversari con ordine nel secondo gestendo molto bene anche i cambi in ottica sfida di mercoledì.


 

NEWS DI GIORNATA

 

DE ROSE MOSTRUOSO, BENE PELAGOTTI E LUPERINI. LE PAGELLE

 

GDS - PALERMO: FINALMENTE LA PERSONALITA'

 

PALERMO - TERAMO: LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

 

CORSPORT - PALERMO, INTRAPRENDENTE E CINICO





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *