LA PARTITA INFINITA

Caso Frosinone, accolto
il ricorso del Palermo

Caso Frosinone, accolto il ricorso del Palermo



Frosinone-Palermo, la storia si ripete. Non si arriva ancora alla fine della vicenda relativa alla finale di play-off promozione fra i rosanero e i ciociari, con l'ormai ben noto lancio di palloni in campo da parte di alcuni giocatori della squadra padrona di casa promossa in Serie A proprio grazie a quella partita. Nella giornata di ieri infatti il Collegio di Garanzia del Coni ha accolto il ricorso presentato dal Palermo lo scorso 13 dicembre, quando la Corte federale, rivedendo il giudizio finale sulla vicenda, ha deciso "semplicemente" di raddoppiare l'ammenda da 25.000 euro comminata alla squadra gialloblù. Il Coni ha ritenuto "sussistente il vizio di carente motivazione" e, come accaduto quindi nel caso della prima sentenza, anche stavolta la palla viene rimandata alla Corte d'appello che dovrà riscrivere, di nuovo, il verdetto finale di questa vicenda senza fine. 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

ALTRI ARTICOLI

 

• PALERMO ECCESSIVAMENTE SICURO: SCONFITTA MERITATA. IL COMMENTO DI PALERMO-SALERNITANA

 

• JAJALO UNICA CERTEZZA DI UN PALERMO POCO CATTIVO. LE PAGELLE

 

• GDS - CESSIONE PALERMO, DOMINIC WHITE E L'AUMENTO DI CAPITALE

 

 






1 commento

  1. Spiderman 33 giorni fa

    Ma con una ingiustizia sportiva come quella italiana, mi dite perché mai qualcuno sano di mente dovrebbe investire su società diverse da quelle che si spartiscono tutto, pure i portafogli dei magazzinieri?

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *